Malala Yousafzai su educazione, islamofobia e la nuova ondata di attivismo giovanile

Politica

Malala Yousafzai su educazione, islamofobia e la nuova ondata di attivismo giovanile

Per celebrare il 21 ° secolo che ha superato la sua adolescenza, la # 20aens è a serie di Teen Vogue celebra il meglio della cultura, della politica e dello stile dell'ultimo decennio.

16 dicembre 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Delphine Diallo
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

All'età di 11 anni, Malala Yousafzai ha iniziato a bloggare per la BBC per vivere nella regione di Swat Valley in Pakistan, sotto l'occupazione del gruppo militante talebano. Le sue cronache della sua quotidianità sono state esaminate con commenti sulle sue paure di andare a scuola e vivere con la costante minaccia della violenza.

Tre anni dopo, un membro armato dei talebani ha tentato di uccidere Malala e altre due studentesse in rappresaglia per aver sensibilizzato su ciò che stava accadendo nella regione. Ha subito una ferita da arma da fuoco mortale alla testa.

È sopravvissuta. E ha continuato a diventare uno degli adolescenti più famosi al mondo, se non nella storia, costruendo un movimento globale per chiedere il diritto delle ragazze all'istruzione.

Mentre chiudiamo le # 20, ci è diventato chiaro che la caratteristica distintiva degli ultimi 10 anni è stata l'ascesa dell'attivismo giovanile. Radicato in azioni pubbliche, protesta e buona organizzazione di base, movimenti come Occupy Wall Street, Black Lives Matter, The Fight for Fifteen, March for Our Lives, Slut Walk, Youth Climate Strike e altri, sono stati tutti guidati dai giovani. Hanno detto la verità al potere e ci hanno aperto gli occhi sulle molte ingiustizie che i giovani stanno affrontando in tutto il mondo.

L'ultimo decennio è stato un decennio di attivismo giovanile, ma il prossimo riguarderà il cambiamento dei giovani

E questi non sono gli organizzatori dei tuoi nonni - sono intersezionali; sono consapevoli delle dinamiche di classe e di razza e dei sistemi binari di genere 'sono inclusivi e' svegliano AF '. Sono cresciuti anche con account Twitter, armati degli strumenti per costruire un supporto su larga scala come nessun'altra generazione prima di loro. E mentre tutti sosterranno che non si tratta di loro personalmente, i loro ranghi includono molte ragazze adolescenti che hanno guidato la carica: Greta Thunberg, Emma Gonzalez, Mari Copeny, Edna Chavez, Xiye Bastida, Jamie Margolin e Naomi Wadler, per nominare solo pochi. E per molti aspetti, il primo tra questi era Malala.

Dopo essersi ripresa dal tentativo di assassinio, ha continuato a diventare un'attivista globale, con l'obiettivo di garantire l'accesso delle ragazze all'istruzione. Ha cofondato il Fondo Malala. Lei ha scritto un libro. A 17 anni, era la più giovane ricevente del premio Nobel per la pace. E dopo aver fatto tutto ciò, è stata accettata all'Università di Oxford, dove studia filosofia, politica ed economia. Ha trasformato il suo trauma in un'opportunità per posizionarsi come probabilmente l'attivista cittadino più famoso al mondo.

Malala ora ha 22 anni. Dire che la sua vita è stata incredibile si sente sottovalutato; c'è una qualità per lei che va oltre ciò che le parole possono descrivere, un profilo di coraggio senza eguali. Mentre mettevamo insieme il nostro pacchetto finale per il decennio radicato nelle brillanti e mutevoli richieste degli adolescenti in tutto il mondo, sapevamo che non c'era persona migliore per sedersi e riflettere su questo decennio selvaggio.

(Questa intervista è stata curata per chiarezza e lunghezza).

LAYEUR vestito, $ 645; disponibile su The Modist.com. High Hijab hijab di seta blu scuro, $ 25; disponibile a Haute Hijab.

ashley tisdale dans la comédie musicale du lycée
Annuncio pubblicitario

Teen Vogue: L'ultima volta che abbiamo parlato, stavi per entrare nel tuo secondo anno a Oxford. Ora sei un anziano. Come va?

Malala Yousafzai: Sta andando bene. Penso che il tempo passi molto velocemente quando sei all'università. È divertente. Sei eccitato nel tuo primo anno, stai incontrando nuovi amici di tutti i diversi contesti, ti stai unendo alle società e stai giocando a cricket e stai andando all'Unione di Oxford e ascolti diversi oratori e corri in ritardo alle lezioni ... È una vita straordinaria e diversa che stai vivendo per la prima volta, ed è davvero eccitante, e poi sei colpito dal tuo ultimo anno e sei tipo 'No, cosa sta succedendo'?

tv: Haha, posso solo immaginare. Sei diventato famoso a livello internazionale in giovane età. Avresti potuto saltare il college se avessi voluto. Potresti essere potenzialmente entrato nel circuito delle lezioni o avresti potuto continuare a scrivere libri o continuare il tuo lavoro con il Fondo Malala. Ma l'educazione è così importante per te. Perché, per te, è stata educazione e perché hai deciso che era così importante per te andare al college?

MIO: L'istruzione ha fatto parte del mio viaggio da quando ero piccola. E ho visto quante ragazze nella mia comunità non erano in grado di andare a scuola. E mio padre era una di quelle femministe speciali della nostra comunità che lasciavano andare sua figlia a scuola. E poi, quando avevo solo 11 anni, improvvisamente le cose sono cambiate per noi che questo gruppo estremista aveva occupato la Swat Valley e hanno vietato l'educazione delle ragazze. E mi sono reso conto che se non potessi andare a scuola, la mia vita potrebbe essere il matrimonio precoce, diventare madre, diventare nonna e non avere l'opportunità di essere me stesso, per esplorare le opportunità che sono disponibili là fuori che un ragazzo avrebbe accesso a. Ma non lo farei. Quindi è la mia storia personale. Ma ho anche imparato, ho incontrato molte ragazze in tutto il mondo e ho imparato come l'educazione agisce come fonte di protezione per loro. Allo stesso tempo, vuoi vedere i suoi vantaggi per la comunità, per l'economia. È sorprendente che quando si educano le ragazze, si aggiungono fino a $ 30 trilioni all'economia mondiale. Crea più posti di lavoro. Ci aiuta a proteggere il nostro clima. Riduce la povertà; riduce la probabilità di guerre in questi paesi in via di sviluppo. Quindi quando guardi quei vantaggi, allora dici: 'Dobbiamo investire nell'istruzione delle ragazze'. Quindi lo so dalla mia storia personale, ma anche io - la ricerca ci mostra che è il miglior investimento che puoi fare.

TV: Greta Thunberg è stata appena nominata Time Person of the Year a 16 anni. Solo sei anni fa, eri tu. Questo decennio è stato davvero definito da attivisti adolescenti. E in molti modi, sei stato uno dei primi attivisti adolescenti riconosciuti a livello internazionale. Cosa hai imparato in sei anni dal primo momento in cui hai toccato il palcoscenico globale?

MIO: Sei anni fa, stavo ricevendo un sostegno globale ed ero felice che stavolta stessero ascoltando i giovani. A volte nelle stanze con i decisori, non hanno giovani al tavolo; non hanno nemmeno donne, figuriamoci giovani. Quindi, solo per avere le voci dei giovani presenti lì, solo per avere donne presenti a quei tavoli, penso che sia un'enorme differenza. Negli ultimi anni abbiamo assistito a enormi progressi e ora vediamo che ragazze come Emma (Gonzalez) e Greta si stanno facendo avanti e parlano dei cambiamenti climatici, parlano della violenza armata e parlano su questi diversi problemi che stanno interessando tutti noi e in particolare cosa influenzerà le generazioni future. Ci sono centinaia e migliaia di donne e ragazze in tutte le parti del mondo che stanno in piedi. Alcuni di loro non li conosciamo nemmeno - i loro nomi non sarebbero mai noti - ma stanno cambiando le loro comunità.

Annuncio pubblicitario

tv: Una delle cose che penso sia stata così potente su di te, Greta, Emma e altre è che tutti voi dite questa cosa: 'Non si tratta di me'. E sappiamo che è vero solo per il gran numero di giovani che hanno colpito le strade di recente. Come ti sei sentito quando hai visto 4 milioni di giovani colpire le strade per i cambiamenti climatici?

dents hadid 2013

MIO: Per me vedere milioni e milioni di giovani, non solo negli Stati Uniti, non solo nel Regno Unito - i cosiddetti paesi sviluppati - ma da tutto il mondo, in Pakistan, in India, in Kenya, vedi questi giovani ragazze, in particolare le donne che si stanno facendo avanti, e vedi anche le persone anziane tra la folla - penso che sia quando ti rendi conto di quanto possano essere potenti le voci di questi giovani. E penso che la consapevolezza sia importante. Questo è il primo passo verso un cambiamento.

ASOS vestito, $ 56; disponibile su ASOS. High Hijab$ 65; disponibile a Haute Hijab

tv: Una cosa che ho imparato lavorando Teen Vogue le generazioni più giovani stanno diventando più a loro agio nel parlare di salute mentale. Hai superato qualcosa di estremamente traumatico, ottenendo risultati incredibilmente positivi. Puoi parlarci un po 'del tuo processo e di come hai affrontato il problema? Voglio dire, ovviamente c'era la guarigione fisica, ma qual era la guarigione emotiva? Qual è stato quel viaggio per te?

MIO: Per me, ciò che mi ha veramente aiutato nella mia guarigione e guarigione, sia fisicamente che mentalmente, è stato il sostegno delle persone. Che fossero le infermiere e i dottori o se quelle fossero le lettere, i biglietti e i messaggi che stavo ricevendo da persone di tutto il mondo.

E penso che tutti dobbiamo prenderci cura di noi stessi, giusto? Viviamo in un'era in cui abbiamo nuovi strumenti, nuove cose che si fanno avanti che non avevamo mai avuto prima. Dai social media alla tecnologia, c'è concorrenza e selfie e tutte queste cose si stanno diffondendo. Quindi è importante per noi prenderci cura di noi stessi. Assicurati di essere sano e sano e di dormire a sufficienza. Sì, mi sto includendo in questo.

tv: Hai lottato con problemi di salute mentale, depressione o qualcosa del genere?

MIO: Sì, ma ho sempre chiesto aiuto. Questa è la chiave che direi a tutti. Anche se senti 'Non penso che il problema sia troppo grande. Non credo di essere ancora in una depressione o ansia 'o' Non credo che (abbastanza male da) esca ancora e chieda aiuto '. Dico sempre cose ai miei genitori. Dico sempre cose a qualcuno che conosco da vicino, alcuni dei miei amici o qualcuno a scuola. Giusto per essere sicuro, giusto, non avrei niente - non c'è nulla di cui preoccuparsi, ma esco e condivido.

Annuncio pubblicitario

Ci sono così tante cose al mondo; molti di loro sono davvero deprimenti. È davvero triste quello che sta succedendo. E penso che per noi ciò che dobbiamo fare è rimanere positivi perché la nostra tristezza non può cambiare il mondo. La nostra tristezza non può davvero aiutarci a risolvere questi problemi.

voi vestito, $ 575; disponibile su Net-A-Porter. High Hijab hijab tessuto blu scuro, $ 20; disponibile a Haute Hijab.

Delphine Diallo

tv: Dove si inseriscono religione e cultura in tutto questo? Perché alcune delle circostanze di cui stavi parlando, sono persone che hanno sfruttato la religione al servizio del silenzio delle donne. Allora, dove la religione cade per te?

MIO: Faccio scienze politiche. Quindi per me, dobbiamo guardare le statistiche e la correlazione e tutte quelle cose. Quindi non abbiamo dati (su questo). Ma usando l'intuizione, quello che ho visto, anche se guardi l'esempio di terroristi come i talebani, che sono per lo più uomini, tutti sono uomini. Quindi c'è questo elemento di patriarcato e misoginia. Ma poi (c'è) lo strumento e il messaggio che lo stanno offrendo attraverso la religione. La religione ha una forza molto forte per loro di fornire la narrazione, raggiungere le donne e tutti per giustificare che il loro messaggio è giusto. Quindi la religione funge da strumento per loro di sostenere il loro messaggio. Ma penso anche in questo senso, gli studiosi religiosi devono farsi avanti e devono dire alla gente che, che si tratti di Islam, Induismo, Cristianesimo, qualsiasi altra religione, quella religione è per gli stessi diritti di tutti.

tv: È difficile parlare di religione senza anche parlare di islamofobia. Quali sono i tuoi pensieri sull'ascesa dell'islamofobia nel mondo e soprattutto in Europa?

MIO: Alcune delle letture che ho fatto, mostrano che vedi più islamofobia in aree in cui la comunità è meno diversificata ... Quindi quando le comunità sono più diverse, non vedresti così tanta islamofobia, (ad esempio) a New York o a Londra. Quindi questo è un elemento, quanto è integrata quella società. E le persone devono interagire e parlare tra di loro. Mio padre dice spesso che 'Se vuoi sapere di una persona musulmana, non conoscerla attraverso un canale televisivo, ma vai a bussare alla loro porta e come il tuo vicino, e vai a chiedere loro e avere una conversazione con loro' . Quindi penso che sia importante.

lettres d'appel des collèges

tv: Beh, la cosa della rappresentazione è importante, giusto? Cosa provi per la rappresentazione musulmana in televisione, nei film? Ne vedi qualche esempio?

Annuncio pubblicitario

MIO: Bene, raramente ne vediamo buoni esempi, e penso che sia sfortunato quando si tratta di rappresentare minoranze o musulmani o neri o addirittura donne. E penso in questo senso, c'è ancora molto da fare. È spiacevole quando vedi queste cose, ma anche, allo stesso tempo, ciò che mi dà speranza è che le persone stiano diventando consapevoli di questo e vogliono sfidarlo. E spero di vedere che sempre più giovani musulmani si fanno avanti e presentano e condividono la loro voce, condividono le loro storie che sono anche conosciuti come uguali a tutti gli altri e hanno una vita normale. Diamo quindi spazio ai musulmani, che condivideranno le loro storie e ti diranno cosa c'è che non va, cosa è giusto e cosa deve cambiare nella loro comunità e cosa non dovrebbe cambiare.

tv: Quindi stiamo riflettendo sugli ultimi 10 anni sull'attivismo giovanile. Cosa terranno i prossimi 10?

MIO: Hai menzionato come l'attivismo giovanile è aumentato nell'ultimo decennio, e ciò che mi ha dato speranza è che l'ultimo decennio è stato un decennio di attivismo giovanile, ma il prossimo riguarderà il cambiamento dei giovani, ed è questo che mi dà speranza . È come se avessimo fatto il nostro attivismo; abbiamo fatto abbastanza per alzare la voce. E penso che il prossimo passo sia ora apportiamo il cambiamento, diventiamo i responsabili del cambiamento, partecipiamo di più a questo. Sono eccitato per questo, per essere il decisore e fare di più per l'educazione delle ragazze, per garantire che tutte le ragazze possano avere l'opportunità di andare a scuola, andare all'università, proprio come ho fatto io. E molti di noi hanno questa opportunità, e siamo tutti consapevoli che se non avessimo avuto l'opportunità di essere a scuola, imparare, che saremmo stati altrove. Quindi è importante che lo riconosciamo, che ne siamo grati, ma abbiamo anche altre ragazze come noi che hanno questo diritto.

tv: Tutto ok. Ho un'altra domanda. Qualcosa sul tuo elenco di streaming in questo momento?

MIO: Hasan Minhaj e Uova verdi e prosciutto. Questo è tutto ciò di cui hai bisogno.


Titoli di coda:

Talento: Malala Yousafzai (@malala)

Fotografo: Delphine Diallo (@delphinediallo)

Stilista: Lindsay Peoples Wagner (@lpeopleswagner)

Parrucchiere: Sean Fears (@seanchristopherfears)

Truccatrice: Fatimot Isadare (@fatimotiskare)

Video: Ryan Mitchel (@ryancmitchel)

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Greta Thunberg vuole che tu, sì, tu partecipi allo sciopero del clima