Lady Gaga si scusa per aver lavorato con R. Kelly durante un 'Dark Time' nella sua vita

Identità

Lady Gaga si scusa per aver lavorato con R. Kelly durante un 'Dark Time' nella sua vita

Le scuse arrivano dopo una nuova miniserie sul presunto abuso di R. Kelly.

10 gennaio 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
VINCENZO PINTO / AFP / Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Dopo il debutto di una nuova miniserie sulle accuse di abuso contro R. Kelly, Lady Gaga si è scusata per aver collaborato con lui in una canzone del 2013 intitolata 'Do What U Want', dicendo che è accaduto durante un 'periodo oscuro' della sua vita.

Gaga e R. Kelly hanno collaborato al singolo di Artpop nonostante le accuse di abuso sessuale che avevano afflitto Kelly per anni. Gaga, che è stata apertamente sopravvissuta ad un'aggressione sessuale, ha pubblicato le scuse su Twitter il 10 gennaio, dicendo che crede che le donne accusino R. Kelly di abusi sessuali in corso.

'Sono dietro queste donne del 1000%, ci credo, so che soffrono e soffrono e sento fortemente che le loro voci dovrebbero essere ascoltate e prese sul serio. Quello che sto sentendo delle accuse contro R. Kelly è assolutamente orribile e indifendibile ', ha scritto. 'In quanto vittima di violenza sessuale, ho realizzato sia la canzone che il video in un momento oscuro della mia vita, la mia intenzione era quella di creare qualcosa di estremamente provocatorio e provocatorio perché ero arrabbiato e non avevo ancora elaborato il trauma che si era verificato nella mia vita. La canzone si chiama 'Do What U Want (With My Body)', penso che sia chiaro quanto il mio pensiero sia stato esplicitamente distorto in quel momento '.

arianna grande tatoo

Gaga continua spiegando che la terapia l'ha aiutata a far fronte al suo trauma e che avrebbe incoraggiato il suo io più giovane a cercare quel trattamento prima. Promette anche di non lavorare con R. Kelly in futuro.

'Non posso tornare indietro, ma posso andare avanti e continuare a sostenere donne, uomini e persone di tutte le identità sessuali e di tutte le razze che sono vittime di violenze sessuali. Ho dimostrato la mia posizione su questo tema e altri molte volte durante la mia carriera. Condivido questo non per trovare scuse per me stesso, ma per spiegare. Finché non ti succede, non sai come ci si sente. Ma so come mi sento ora. Intendo rimuovere questo brano da iTunes e altre piattaforme di streaming e non lavorerò più con lui. Mi dispiace, sia per il mio scarso giudizio quando ero giovane, sia per non aver parlato prima. Ti amo'.

https://twitter.com/ladygaga/status/1083237788663697408

Al momento dell'uscita della canzone, la CNN riporta che Gaga ha spiegato che la collaborazione era 'naturale' a causa di un'esperienza condivisa.

'R. A volte Kelly e io abbiamo scritto cose molto false su di noi, quindi in un certo senso questo è stato un legame tra noi ', ha detto, secondo la CNN. 'Che siamo stati in grado di dire, il pubblico, che possono avere i nostri corpi, ma non possono avere la nostra mente o il nostro cuore. È stata una collaborazione davvero naturale '.

Annuncio pubblicitario

La coppia è apparsa insieme in una carica sessuale Saturday Night Live schizzo nel 2013, e ha demolito un video musicale per la canzone che è stato diretto dall'accusato abusatore Terry Richardson dopo che è stato chiamato 'un annuncio per stupro'.

Gaga non è l'unico artista che ha lavorato con R. Kelly nonostante anni di accuse di abuso contro di lui - tutto ciò che ha negato e per cui non è mai stato condannato. John Legend è apparso nella docuserie Lifetime di hampton da sogno per parlare contro Kelly. Keke Palmer, uno 'studente' autodescritto di R. Kelly, lo ha denunciato in un post sui social media. Probabilità Il rapper ha definito il lavorare con Kelly 'un errore'.

Mentre la docuserie ha scatenato un nuovo oltraggio per le accuse contro Kelly, è stato portato in missione in tribunale e fuori dal tribunale numerose volte nell'arco di oltre un decennio. Anche se non è mai stato condannato per accuse di abuso sessuale e ha negato tutte le accuse contro di lui numerose volte, molti hanno parlato contro di lui anche mentre artisti popolari hanno continuato a collaborare con lui. Nella serie, molti hanno parlato a porte chiuse di ascoltare accuse contro R. Kelly o di aver notato comportamenti potenzialmente illegali o offensivi all'inizio della sua carriera. Lo scrittore Mikki Kendall ha detto nella serie che non era che la gente non si accorgesse di ciò che stava accadendo, è che non gli importava perché le sue presunte vittime erano nere.

18 21 adolescent

'La gente dirà, beh, perché nessuno se ne è accorto? La risposta è che ce ne siamo accorti tutti ', ha detto. 'A nessuno importava perché eravamo ragazze nere'.

Secondo quanto riferito, Kelly è sotto inchiesta penale in Georgia a seguito del rilascio della serie.

Relazionato: R. Kelly e altri uomini potenti hanno sempre manipolato i loro fan adolescenti

Lasciaci scivolare nei tuoi DM. Iscriviti al Teen Vogue email giornaliera.