@Kickiyangz è l'artista di Instagram che sta trasformando il suo viso in bellissime opere d'arte

bellezza

@Kickiyangz è l'artista di Instagram che sta trasformando il suo viso in bellissime opere d'arte

Kicki Yang Zhang usa la pittura per il viso per disegnare onde, lacrime, farfalle e molto altro ancora sul suo viso.

jeune mitch mcconnell 1980
2 agosto 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Per gentile concessione di @kickiyangz
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Benvenuto in #FollowFriday, una rubrica di Teen Vogue in cui parliamo con i fondatori di alcuni degli account di stile più cool di Instagram. Questa settimana, chattiamo con Kicki Yang Zhang di @kickiyangz.

La faccia di Kicki Yang Zhang è una tela bianca dove non ci sono limiti. Usando la vernice per il viso e una gamma di prodotti di bellezza, aggiunge onde, borchie metalliche, lacrime, farfalle e molto altro ancora, condividendo le sue creazioni con i suoi quasi 230.000 follower. Considerandosi 'una ragazza con un sacco di hobby e molti vestiti', secondo la sua biografia di Instagram, Kicki, dice che le piace creare cose, sia che si tratti di mettere insieme un nuovo vestito, creare un look da trucco sperimentale o fare intricati disegni disegnati a mano illustrazioni.

Tuttavia, queste non sono opere d'arte di livello superficiale, poiché condividere queste creazioni è profondamente importante e personale per Kicki, che è un bambino di terza cultura. Nato nella Germania occidentale, l'influencer trascorse del tempo a Shanghai per alcuni anni prima di tornare nella sua città natale, e ora ventenne, risiede a Berlino. Più che un semplice amante della bellezza, della moda e dell'arte, Kicki afferma di usare anche la sua piattaforma di social media per essere onesta e parlare di cose reali come crescere intorno al razzismo. Spera che mostri ai suoi seguaci che non sono soli nelle loro esperienze e che possono fare tutto ciò che vogliono nella vita.

Teen Vogue ha parlato con Kicki della sua educazione, di come la sua comprensione della bellezza abbia cambiato gli straordinari e dei suoi prodotti preferiti.

Teen Vogue: Puoi dirmi qualcosa in più sul tuo background?

Annuncio pubblicitario

Kicki Yang Zhang: Molte persone pensano che io sia nato in Cina, ma sono nato a Dortmund, nella Germania occidentale, ma siamo tornati subito in Cina perché mio padre lavorava per un'azienda tedesca e hanno aperto la loro filiale a Shanghai. Quindi, ho vissuto a Shanghai per cinque anni prima di tornare in Germania. Dall'età di cinque anni fino a 21 anni, ho vissuto a Dortmund e poi mi sono trasferito a Berlino da solo, dove vivo ancora. Ho 23 anni e avrò 24 a settembre.

TV: Quindi, come hai iniziato a truccarti?

KYZ: Sono sempre stato interessato alla pittura e al disegno e poi ho capito, il trucco è simile a quello, solo tu lo fai sul tuo viso. Ho iniziato a sperimentare per la prima volta con il trucco quando avevo 12, 13 anni. Ma la mia unica fonte di ispirazione era Youtube, quindi avrei guardato i tutorial di Youtube ma quello che stavano facendo quelle ragazze non ha funzionato per me perché ho i monolidi. Sono cinese, quindi ho dovuto sperimentare me stesso e provare cose diverse. Ho trascorso molto tempo semplicemente a mettere diversi ombretti sui miei occhi.

méchante fille halloween

TV: Quando hai iniziato a condividere quel viaggio online?

KYZ: Il mio Instagram non è sempre stato così concentrato sulla bellezza, ma ho sempre provato diversi look. Era più per me stesso che per Internet. Ma quando mi sono trasferito a Berlino, due anni e mezzo fa, ho iniziato a condividere di più il mio trucco.

TV: Cosa significava la bellezza per te quando eri più giovane di adesso?

Annuncio pubblicitario

KYZ: Quando ero più giovane, ho sempre pensato che il trucco fosse qualcosa che ti rende più bello, quindi lo usi per coprire certe cose come le imperfezioni. Ma al giorno d'oggi ho imparato che è più come una forma d'arte e anche per migliorare ciò che è già bello per te.

TV: Raccontami di più sul tuo processo per realizzare i tuoi look estetici? Da dove trai ispirazione?

KYZ: Gran parte della mia ispirazione mi viene dai social media. Trascorro molto tempo lì perché è anche il mio lavoro. Adoro l'ispirazione dalla natura. Adoro mettere parte della mia cultura nei trucchi che faccio. Molte persone pensano che io pianifichi tutto, ma il più delle volte improvviso. E a volte ho bisogno di due o tre tentativi. A volte il primo è già perfetto. Di solito non ho un piano specifico o qualcosa di specifico che voglio fare al momento. A meno che non sia ovviamente per il cliente, perché poi devo fare degli schizzi e farli approvare.

TV: Quali sono alcuni dei tuoi prodotti preferiti in questo momento?

KYZ: Di solito scelgo come base il prodotto UV Essentials di Chanel. Mi piacciono molto i lucidalabbra di Fenty perché sono palette molto idratanti e ombretti di Morphe.

TV: Quindi indossi uno di questi look più sperimentali all'esterno o sono solo cose che indossi a casa per scattare una foto?

Annuncio pubblicitario

KYZ: Di tanto in tanto esco con questo, ma perché sento che non sei davvero abituato ad avere così tanta vernice sul tuo viso, quindi a volte mi gratto il viso o tocco una certa parte del mio viso e sono gentile di un perfezionista, quindi ogni volta che succede, lo pulisco completamente. Quando lo sfinisco, la maggior parte delle persone sono curiose e chiedono 'Perché lo indossi'? La gente pensa che sia per una vacanza tedesca chiamata Carnival in cui le persone indossano costumi o trucco da clown e diranno: 'È già carnevale'? E prendimi in giro. Quindi, sfortunatamente, la risposta non è molto positiva, ma le persone non ci sono abituate. Ma per me, è anche un modo per lavorare sulla mia autostima perché sento che devi essere davvero fiducioso per non lasciare che queste parole ti arrivino.

aidez-moi à maîtriser

TV: In che modo hai utilizzato la tua piattaforma per costruire una community?

KYZ: Ho molti follower con un background simile al mio. Sono asiatici, ma sono nati in un paese occidentale. Penso che il mio account aiuti quelle persone a capire che le ragazze asiatiche possono fare qualunque cosa anche le altre persone possano fare. La fascia d'età è un po 'più giovane di me, quindi mi sento sempre come una sorella maggiore per loro. Cerco di parlare delle mie esperienze di come sono cresciuto attorno al razzismo, di come essere una persona più sicura e di avere un impatto positivo sulle persone che mi seguono.

TV: Cosa ti piace di più di Instagram?

KYZ: Adoro Instagram perché io perché sono io il responsabile di tutto. Decido cosa condividere. Adoro mostrare diversi lati di me perché voglio ispirare le persone a provare cose diverse perché mi ci è voluto un po 'per scoprire cosa volevo davvero nella vita. Spero che le persone si sentano motivate e vedano che vale la pena lavorare sodo. Voglio anche che le persone sappiano che non sono soli nei loro problemi. Alcune persone hanno attraversato cose simili e parlarne aiuta davvero.