L'omicida di Jordan Edwards, ex ufficiale di polizia Roy Oliver, è stato condannato a 15 anni di prigione

Politica

L'omicida di Jordan Edwards, ex ufficiale di polizia Roy Oliver, è stato condannato a 15 anni di prigione

'Hanno avuto il coraggio di assumere il cattivo ufficiale di polizia e, per questo, quella di per sé è una vittoria'.

kendall jenner 14 ans
29 agosto 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Piscina
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Aggiornato il 30 agosto 2018, alle 9:50:

Roy Oliver, l'ufficiale di polizia bianco condannato per aver ucciso il 15enne Jordan Edwards nero, è stato condannato a 15 anni di carcere e una multa di $ 10.000 il 29 agosto, secondo ABC News. Oliver avrà diritto alla libertà condizionale tra sette anni e mezzo. La famiglia e il team legale di Jordan (nella foto sopra) hanno dichiarato di essere rimasti delusi dalla punizione che non prevedeva un periodo di detenzione più lungo.

'Siamo grati per il verdetto che abbiamo ricevuto, anche se volevamo altri anni', ha detto Charmaine Edwards, la matrigna di Jordan, in una conferenza stampa mercoledì. 'Questo è un inizio per noi e possiamo ottenere una sorta di chiusura. Quindi siamo grati. Riesce a rivedere la vita dopo 15 anni. E questo non basta perché Jordan non vede più la vita '.

'L'ufficio del Dallas DA ha fatto qualcosa che non è stato fatto in questo paese', ha detto ai giornalisti Daryl Washington, procuratore della famiglia Edwards. 'Hanno avuto il coraggio di assumere il cattivo ufficiale di polizia e, per questo, quella di per sé è una vittoria'.

'Crediamo che i bambini e le bambine saranno in grado di andare alle feste per adolescenti e hanno la sensazione che se sono in pericolo possono andare dagli agenti di polizia e non scappare dagli agenti di polizia', ​​ha aggiunto. Washington ha osservato che la condanna è un risultato raro per un caso come questo.

'Sappiamo che ci sono genitori in tutto il paese che vorrebbero vedere la persona che ha preso la vita del loro bambino trascorrere i prossimi 15 anni in prigione', ha detto Washington. 'Questo è l'inizio e speriamo presto che sia la fine di tutta la violenza che abbiamo'.

L'avvocato di Oliver ha dichiarato che i suoi clienti hanno presentato ricorso sia per il verdetto di colpevolezza che per la condanna a causa di 'errori significativi' commessi durante il processo. Aveva dovuto affrontare fino a 99 anni di prigione, come riportato dalla NBC 5 Dallas-Fort Worth.

malcolm x sur le vote

In precedenza...

Martedì 28 agosto, l'ex agente di polizia del Texas Roy Oliver è stato condannato per le sparatorie mortali dell'aprile 2017 del 15enne Jordan Edwards, secondo la CNN.

In un raro risultato, i giurati trovarono Oliver colpevole di omicidio dopo aver concluso che l'agente non aveva ragionevoli motivi per aprire il fuoco su un gruppo di cinque ragazzi minorenni che stavano semplicemente cercando di lasciare una festa in casa. La festa era stata interrotta da Oliver e dal suo compagno Tyler Gross.

Oliver è stato anche ritenuto non colpevole delle due minori accuse di aggressione aggravata per aver sparato in macchina piena di adolescenti neri a Balch Springs, un sobborgo di Dallas.

L'ex poliziotto sta affrontando da cinque a 99 anni di prigione. La condanna è iniziata dopo la sua condanna e quella fase del processo continua mercoledì mattina. Ma per la famiglia Jordan, la stessa convinzione è stata un sollievo. La CNN riferì che, quando fu annunciato il verdetto, qualcuno in aula mormorò: 'Grazie, Gesù'.

'Voglio solo dire che sono felice. È stato un anno difficile. Sono davvero felice ', ha detto a CBS Dallas / Fort Worth il padre di Jordan, Odell Edwards. 'Siamo felici a Dallas che Roy Oliver dovrà dedicarsi alla Giordania. Quello che ha fatto quella notte non avrebbe mai dovuto succedere, e siamo felici di avere giustizia oggi '.

'Odell e io stavamo parlando e abbiamo detto che non vogliamo che un altro genitore debba affrontare ciò con cui questa famiglia ha avuto a che fare', ha detto Daryl Washington, procuratore della famiglia Edwards. 'Questo caso non riguarda solo la Giordania, è Tamir Rice, Walter Scott, Alton Sterling, per ogni afroamericano che non ha ottenuto giustizia'.

Annuncio pubblicitario

Jordan era in macchina con i suoi due fratelli e altri due amici nell'aprile 2017 quando sono avvenute le riprese. Stavano tentando di lasciare una festa in casa quando Oliver aprì il fuoco, sparando mortalmente a Jordan in testa.

Dopo l'omicidio di Jordan, il capo della polizia di Balch Springs Jonathan Haber ha cambiato l'originale storia ufficiale della polizia relativa al caso, citando che le prove della camma del corpo erano contraddittorie con l'affermazione di Oliver secondo cui gli adolescenti stavano guidando 'in modo aggressivo' verso l'agente Gross, la base per Oliver decisione di aprire il fuoco. Gross ha testimoniato che non ha avuto paura per la sua vita e non credeva che la macchina stesse mirando a fargli del male, come Il New York Times riportato all'inizio di agosto.

que faire lorsque votre ami sort avec votre amoureux

Secondo l'Associated Press, tra le numerose sparatorie della polizia dal 2005, solo sei ufficiali non federali sono stati condannati per omicidio. Il criminologo Phil Stinson ha detto all'AP Martedì che, affinché abbia luogo una condanna, le azioni di un ufficiale devono essere viste come altamente irrazionali accanto a fatti 'esagerati e bizzarri' in un caso.

Jordan è stato amato dai suoi compagni di classe, insegnanti e allenatori, lasciandoli scioccati dal fatto che un bambino 'buono' sia stato preso di mira dalla violenza della polizia. L'allenatore di calcio della Jordan, Jeff Fleener, ha descritto l'adolescente come 'il sogno di un allenatore'. Fleener ha anche aggiunto che 'era molto auto-motivato e aveva molti obiettivi su ciò che voleva fare lungo la strada'.

Nel caso di Jordan Edwards, il supporto della comunità è inequivocabilmente alto. Come ha scritto la scrittrice Zoe Samudzi Teen Vogue nel 2017 la Giordania è vista come 'la vittima perfetta'. Un bravo studente con obiettivi alti, disarmati e amato da molti.

Samudzi esorta i lettori a provare simpatia per ogni ingiustizia. 'Anche se Jordan Edwards fosse stato uno studente di diritto, affiliato a una banda, un bambino adottivo in difficoltà, un trafficante di droga o una combinazione di tutte queste cose, non avrebbe comunque meritato di morire'.

Ottenere il Teen Vogue Prendere. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Cara Giordania: DeRay Mckesson onora la vita di Jordan Edwards in questa potente lettera