Jaden Smith su Flint, Michigan, e su come possiamo cambiare il mondo

Cultura

Jaden Smith su Flint, Michigan, e su come possiamo cambiare il mondo

In vista del suo 21 ° compleanno, l'attivista ci ha fatto conoscere il suo piano generale per aiutare le persone bisognose.

9 luglio 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
OLINS JOSH per Teen Vogue
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Jaden Smith è, innegabilmente, un attivista. Per coloro che conoscono intimamente il 21enne, direbbero che la sua passione per la creazione di un mondo migliore è davvero nel suo DNA. Ormai conosciamo tutti i suoi famosi genitori - Will e Jada Smith - che lo hanno cresciuto per essere compassionevole, autocosciente e umile. Ma ad ogni mossa che fa, si sta ritagliando la propria eredità di umanitarismo e non sembra fermarsi.

Caso in questione: la scorsa primavera, Jaden ha annunciato che stava installando un sistema di filtraggio dell'acqua a Flint, nel Michigan (dopo aver inviato per un po 'i casi delle sue bottiglie JUST Water), in grado di pulire fino a 10 litri di acqua contemporaneamente per le famiglie. Il processo dura circa 60 secondi ed è gratuito per uso pubblico. Dopo anni di attesa di funzionari per ripulire il caos di Flint, incluso il cambiamento della sua fornitura di acqua potabile dal sistema di Detroit al fiume Flint nel 2014, Jaden ha trovato la sua piccola soluzione per una maggiore problematica del razzismo sistemico.

Per gentile concessione di JUST Water

Un paio di settimane prima del suo compleanno, Jaden ha dato Teen Vogue un aggiornamento sul suo lavoro in Flint, ha condiviso i suoi prossimi progetti con JUST Water e ci ha impressionato dell'importanza della sostenibilità.

Teen Vogue: Dacci un aggiornamento su JUST Water. Come va la fabbrica nello stato di New York? Come è stata la crescita nell'ultimo anno?

Jaden Smith: JUST sta andando alla grande. Siamo cresciuti molto nell'ultimo anno. Ci siamo espansi nel Regno Unito e in Australia, il che è così sorprendente. Negli Stati Uniti, abbiamo molti nuovi partner a bordo: più hotel, sale dell'American Airlines, diversi zoo e acquari. Ora siamo nei negozi Whole Foods e recentemente sono stati aggiunti nei negozi CVS in tutto il paese. Abbiamo lanciato i nostri aromi biologici circa un anno fa e ne stiamo per lanciare altri tre! Abbiamo molte cose interessanti in corso.

ariana grande sans vêtements

tv: In molti modi, l'azienda è in anticipo sui tempi creando una soluzione che riduce l'impronta di carbonio. In quali altri modi vorresti che ciò accadesse, in termini di prodotti di uso quotidiano che gli americani consumano e che potrebbero essere più rispettosi dell'ambiente?

JS: Abbiamo creato SOLO per essere 'solo' ciò che stai descrivendo: un marchio che include una varietà di prodotti di alta qualità e confezionati in materiali sostenibili. Abbiamo iniziato con l'acqua perché l'acqua in bottiglia è così dominata dalla plastica, ma ora stiamo lavorando ad altri prodotti.

Annuncio pubblicitario

tv: Hai sentito la responsabilità di restituire fin da giovane? E la tua motivazione con JUST Water è meno sull'altruismo e di più su come la terra è in pericolo?

JS: Sì, molto presto ho capito che volevo che la filantropia avesse un ruolo centrale nella mia vita. Iniziare JUST riguardava quasi esclusivamente uno sforzo altruistico, l'altruismo nella riduzione delle emissioni di gas serra dalle cose quotidiane. L'obiettivo era quello di creare un modo in cui i consumatori potessero avere un modo alternativo di votare con il loro dollaro. In questo caso, stanno votando per una raccolta etica dell'acqua, un minor apporto di combustibile fossile nell'imballaggio e, a sua volta, un'impronta di carbonio inferiore del prodotto.

ashley tisdale sharpay evans

tv: Come è nata l'iniziativa Flint, Michigan, e che cosa sta succedendo con i filtri dall'annuncio?

JS: Dopo aver trascorso gli ultimi otto anni a lavorare e ad apprendere sull'acqua, le sue complessità, caratteristiche e sfide in tutto il mondo, io e un gruppo di persone con idee affini volevamo estendere la nostra esperienza in un modo specifico e strategico, principalmente intorno soluzioni ingegneristiche ai problemi negli Stati Uniti e all'estero. Abbiamo progetti in diverse aree di crisi in tutto il paese per implementare soluzioni aggiuntive, ma naturalmente, Flint è stata una scelta per una serie di motivi. Innanzitutto, perché la crisi persiste. In secondo luogo, la conversazione su Flint era svanita dalla coscienza pubblica, e questo è un problema.

Sfortunatamente, non puoi semplicemente guidare fino a Flint, nel Michigan, e dire: 'Siamo qui con una soluzione per te'! - non funziona così. Quindi abbiamo svolto molto lavoro di pre-produzione in Flint per trovare il modo appropriato, ponderato e neutrale di collaborare. Questo ci ha portato alla First Trinity Baptist Church di Flint. Pastore e first lady Erza e Catrina Tillman, e il loro gruppo di diaconi della chiesa, conducono servizi idrici per la distribuzione in bottiglia negli ultimi cinque anni. Abbiamo trascorso molto tempo a pianificare e conoscere le capacità reciproche. Insieme, abbiamo progettato una soluzione sia dal punto di vista dell'hardware che dal punto di vista sociale, per avere la migliore strada per il successo della comunità e delle esigenze immediate della chiesa: purezza, efficienza, trasparenza e fiducia.

Volevamo anche creare grandi contenuti e semplici inviti all'azione. Ciò consentirebbe a chiunque di sintonizzarsi sul progetto di apprendere o apprendere di nuovo sulla crisi di Flint, ma da un obiettivo basato su soluzioni e di essere in grado di agire immediatamente. L'erogazione di sostegno e donazioni è stata assolutamente fenomenale. Le richieste in arrivo di ulteriori cassette per l'acqua (e ce ne sono state ben oltre 300) sono diventate anche un punto di apprendimento per noi su quante città soffrono come Flint di cui non si parla. Vogliamo aiutare anche loro. E lo faremo.

tv: Quali sono le tue speranze per la prossima generazione in termini di sforzi per la sostenibilità?

JS: La mia generazione e la prossima sono i solutori. Il mio obiettivo è motivare il maggior numero possibile a diventare attivisti basati sulla soluzione. L'obiettivo è diventare esperti non solo nei problemi che affrontiamo, ma anche nelle soluzioni che abbiamo nelle nostre mani. Nei laboratori, nelle università, nella comunità delle startup di tecnologia pulita e oltre per mitigare queste sfide da un approccio strategico e ingegnerizzato. Voglio che la mia generazione e quella successiva capiscano che il settore privato e quello pubblico sono entrambi necessari per risolvere grandi problemi. Dobbiamo fare pressione su entrambi votando, con il nostro dollaro e il voto. Vota, vota, vota, vota!