Jacquemus ha celebrato il decimo anniversario del marchio in un campo di lavanda

Stile

'Tutto ciò che significa tutto per me viene da qui. Per favore, non chiamarmi parigino! Vengo dal sud della Francia '.

Di Tatum Dooley

25 giugno 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Per celebrare il decimo anniversario del marchio, Jacquemus è tornato a casa nel sud della Francia. Un campo di lavanda nel sud della Francia, per essere più precisi. I social media sono una frenesia con ripubblicazioni dell'iconico spettacolo di passerelle, che si è svolto su una vibrante pista rosa che correva nel mezzo di un lussureggiante campo di lavanda. Naturalmente, lo spettacolo non svanirà presto dai nostri ricordi.





que se passe-t-il lorsque vous lui éclatez la cerise

Il fondatore del marchio, Simon Porte Jacquemus, ha voluto celebrare il monumentale anniversario tornando nel luogo di provenienza. Che nostalgia! 'Volevo qualcosa di sofisticato, ma allo stesso tempo leggero come un cocktail d'estate', ha detto Voga dietro le quinte prima dello spettacolo. 'Tutto ciò che significa tutto per me viene da qui. Per favore, non chiamarmi parigino! Vengo dal sud della Francia '. Puoi quasi sentire l'odore delle piante lussureggianti nelle foto dello spettacolo e il profumo rilassante della lavanda che si scalda sotto il sole.

hymen avant et après des photos de larmes

L'audace passerella rosa ha assicurato che lo spettacolo non sembrava pure pastorale, che non avrebbe eguagliato lo sperma distintivo del marchio, in contrasto con l'ambiente pastello, pur adattandosi perfettamente all'estetica eccentrica e giocosa di Jacquemus. Sembrava surreale, come qualcosa fuori Il mago di Oz.

'Volevo che sembrasse un dipinto di David Hockney o un'installazione di Christo attraverso i campi', ha detto Simon, 'con molte stampe. Un dipinto all'interno di un dipinto, in un campo. Pop provenzale '! Pop provenzale era! (Con un pizzico di surrealismo). Non saremo sorpresi se le immagini di una solida linea rosa si fanno strada nei disegni di Jacquemus. Era quello iconico.

Ma non lasciare che la passerella appariscente ti distragga dai vestiti reali, che erano fantastici. Pantaloncini e abbottonatura erano pieni zeppi di margherite ricamate mentre giacche da abito oversize erano abbinate a un casual bianco di lino, perfetto per quelli tra noi che devono affrontare il caldo estivo. Nel vero stile Jacquemus, i cappelli avevano dimensioni variabili da cappelli a secchiello a cappelli da sole astronomici (ne prenderemo uno per ogni taglia, per favore e grazie). Abbiamo tempo per parlare delle scarpe? Erano tutti fantastici, ma siamo particolarmente desiderosi di un paio di sandali con il cinturino con nappine.

Inoltre, alcuni pezzi sono stati abbelliti con cristalli Swarovski. Questo segna la prima volta che i due marchi hanno collaborato, ma in qualche modo, i disegni sono rimasti saldamente radicati nel capriccioso (al contrario del tipo di opulenza che di solito invoca Swarovski). L'artista Chloe Wise, che ha assistito alla sfilata, si è basata sull'immagine del 'dipinto in un dipinto' a cui il designer puntava indossando un paio alterato di orecchini Jacquemus, come quelli che ottieni in un negozio di souvenir, dei campi di lavanda circostanti .

noms des pièces vigina

Le varianti cromatiche della collezione sembravano essere state sapientemente scelte per scontrarsi con il rosa: il blu pastello, il verde chartreuse e il giallo dell'alba diventavano più spigolosi se abbinati allo sfondo rosa brillante. Sembra che il marchio ci stia dando un suggerimento per lo styling: indossa questi abiti con una borsetta rosa brillante (dimensioni del bambino, ovviamente).

La pista si fermò a un terzo di miglio e inclinò su e giù, creando quello che era sicuro di essere un viaggio estenuante per i modelli (per non parlare del caldo!). Buon compleanno Jacquemus! Non vediamo l'ora di vedere cosa avranno in serbo per noi le tue sfilate 15 e 20.