Presentazione del comitato elettorale dei giovani di Teen Vogue 2020

Politica

Presentazione di Teen Vogue Comitato degli elettori giovanili 2020

Come parte del nostro progetto # TeenVote2020, 12 giovani saranno la nostra cassa di risonanza per tutto ciò che riguarda la campagna presidenziale.

A cura di Teen Vogue Staff

21 gennaio 2020
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Con l'avvicinarsi del 2020 a Teen Vogue, pensando ai nostri piani per una delle elezioni presidenziali più importanti della nostra vita, sapevamo che volevamo fare qualcosa al di fuori del solito rumore di copertura elettorale. Abbiamo notato che esperti e politici spesso parlano dell'importanza del 'voto dei giovani', ma alla fine non prestano molta attenzione a come si sentono i giovani riguardo alle elezioni presidenziali, tanto meno alla politica e alle questioni sociali che contano per loro. Millennials e Gen Z sono giustamente arrabbiati per il mondo ineguale, diviso e in rapido riscaldamento che è stato consegnato a loro, e sono investiti appassionatamente nel renderlo migliore.





Abbiamo deciso di andare direttamente ai nostri lettori. Alla fine dell'anno scorso, abbiamo inviato una domanda per vedere chi voleva far parte del nostro primo comitato elettorale giovanile. Siamo rimasti sopraffatti dalla risposta: centinaia di voi hanno fatto domanda. Ti interessano davvero queste elezioni e hai molti pensieri. Non è stato facile, ma abbiamo ristretto l'elenco dei candidati a 12 e sappiamo che adorerai questo fantastico gruppo di giovani demograficamente, etnicamente e politicamente diversi. Tra oggi e il 3 novembre, fungeranno da cassa di risonanza nei dibattiti, nelle primarie, nelle aspirazioni dei candidati e molto altro.

Incontra l'inaugurale Teen Vogue Comitato degli elettori giovanili qui, nel primo pezzo della nostra copertura completa # TeenVote2020, che lanceremo per tutto l'anno.

Il 20 gennaio è stato l'anniversario del giorno in cui Donald Trump ha prestato giuramento come presidente. Abbiamo chiesto al nostro comitato cosa stavano facendo durante la sua inaugurazione e cosa ha definito per loro l'era di Trump.

Cosa ricordi del giorno in cui Trump aveva giurato?

sud: 'Ricordo di aver visto l'inaugurazione di Trump e di aver provato un estremo senso di terrore. Penso che a un certo punto ho iniziato a piangere. Sapevo che con la sua presidenza, le persone appartenenti a comunità emarginate avrebbero avuto una vita molto più difficile. Ero appena uscito da queer e avevo appena iniziato a mettere in discussione il mio genere, quindi mi sentivo davvero spaventato da ciò che essere LGBTQ + avrebbe significato durante l'amministrazione di Trump. Tutti mi dissero che sarebbe andato tutto bene, ma sapevo che non sarebbe andato bene '.

Ruth: 'Nella mia classe di governo AP mattutino, ricordo distintamente di aver visto per l'ultima volta il presidente e la signora Obama che scendevano i gradini della Casa Bianca. Nonostante in genere fosse la schietta liberale nera in classe, quel giorno fui sgonfio, incredulo e disgustato nel sapere chi sarebbero stati i loro successori. La stessa cerimonia di inaugurazione è stata durante il pranzo senior ... Il mio sesto periodo, insegnante di Bibbia, ha trasmesso il live streaming del pranzo su Fox News, e ha fatto in modo che Trump giurasse di essere proiettato sullo SMART Board per gli interi 50 minuti di lezione '.

Kiden: 'Non l'ho visto; Ero troppo deluso. Ricordo però il giorno in cui vinse. Ero al lavoro di mio padre per una serata di guardia - lavora alla Harris Stowe State University. Tutta la notte fu piena di risate perché nessuno credeva che Trump avrebbe vinto. Quando ha vinto, sono scoppiato in lacrime e alcuni studenti del college mi hanno preso in giro, non perché fossero fan di Trump, ma perché non capivano che aveva vinto molto '.

Come è stata la tua esperienza sotto l'amministrazione Trump?

Hanna: 'La presidenza di Trump non ha creato l'odio, come molti credono, lo ha semplicemente smascherato. I sentimenti anti-mediorientali e islamofobici hanno imperversato in tutto il paese per molto tempo prima che Trump entrasse in carica. Tuttavia, i palesi attacchi di Trump ai musulmani hanno incoraggiato i razzisti silenziosi ad alzare la voce ... La più grande normalizzazione dei veri sentimenti anti-musulmani proveniva dal divieto di viaggio di Trump ... Il pensiero che alla mia famiglia non sarebbe stato permesso di venire al Gli Stati Uniti erano strazianti. Mi sembrava quasi distopico '.

Annuncio pubblicitario

sud: 'Come lesbica disabile, non binaria, la mia vita sotto l'amministrazione Trump è stata piuttosto spaventosa. Sto affogando nel debito medico e ho davvero paura che dopo tanti anni passati a fare i conti con chi sono, dovrò tornare nell'armadio. Ciò che mi ha veramente colpito di più è stato quando ha deciso di vietare ai transgender le forze armate. Non ho interesse a servire, ma essere bandito dall'esistere in uno spazio pubblico è stato solo un momento davvero orribile per me e per molti altri. Sotto la sua amministrazione, mi sono appena sentito così disumanizzato da se stesso e da altri che si sentono incoraggiati da lui a ferire le persone LGBTQ + '.

Jillian: 'Il mio coinvolgimento nella politica è aumentato notevolmente durante l'amministrazione Trump: un anno dopo la sua elezione, mi sono ritrovato a prepararmi per una corsa al presidente di stato dei repubblicani del West Virginia College, dopo aver tenuto insieme l'organizzazione dal basso nel consiglio di amministrazione e aver iniziato a seguire account di social media sempre più conservatori. I tagli alle tasse del presidente, la deregolamentazione ... la conferma dei giudici federali e due nuovi giudici della Corte suprema e la rinegoziazione della NAFTA sono stati i punti salienti per me. Il presidente a livello personale non è assolutamente l'ideale '.

Ilhan: 'Il comportamento del presidente online e di persona mi ha appena gridato immaturità. Semplicemente non potevo credere che avessimo un presidente che avrebbe twittato come si sente ogni due secondi. Sembrava che questo paese fosse regredito immensamente da Obama '.

Ava: 'Diventando maggiorenne sotto la presidenza di Trump, durante una delle fasi di sviluppo più importanti per la mia politica personale e la mia visione del governo, mi sono vergognato del mio paese, diffidente verso le istituzioni governative e interessato a visioni sempre più di sinistra sulla politica ... Sotto l'amministrazione Trump, non sono stato in grado di visitare la mia famiglia in Iran e sono stato costantemente preoccupato per la loro sicurezza. Non ho sentito una volta che questo presidente ha agito nel mio migliore interesse come cittadino sotto la sua amministrazione '.

Come sono andate le cose per quelli nella tua vita? È popolare nel tuo stato o città? Le persone che conosci e che ami lo supportano? Questo ti ha causato tensioni in qualche modo?

Ophelia: 'I miei genitori sono il tipo di persone che guardano sempre Fox News e parlano di politica, e può diventare davvero estenuante, soprattutto perché non posso mai essere davvero sincero sulle mie opinioni. I miei genitori si considerano persone di mentalità aperta, ma in realtà non lo sono. A loro non piace nemmeno quando provo a parlare con loro di Trump perché non vogliono sentire nulla di negativo! Trump ha causato molta tensione nella mia vita per me con la mia famiglia '.

Annuncio pubblicitario

Julissa: 'Stando attorno a persone prive di documenti e documentate, c'è tensione sulle politiche che il presidente ha cercato di approvare. La California è uno stato di santuario e il presidente ha cercato di toglierlo ... Le famiglie prive di documenti temono la separazione o la deportazione delle famiglie. La gente non vuole nemmeno lasciare la propria casa per paura degli agenti ICE.

Denisce: 'Sebbene Trump possa essere semipopolare in Texas, non è sicuramente il benvenuto o il supporto nel sud del Texas. La Rio Grande Valley è stata per anni una roccaforte democratica profondamente blu. Tuttavia, ho alcuni zii e cugini che sono sostenitori di Trump. Non capisco come possano sostenere un uomo che desidera ardentemente deportare i propri coniugi, fratelli e genitori non cittadini. Alcuni possono affermare di sostenerlo per motivi economici, pur guadagnando un salario minimo. Il salario minimo in Texas non è cambiato negli ultimi 10 anni, rimanendo a $ 7,25. Nessuno di loro può davvero spiegare perché sostengono Trump, e ha creato distanza e risentimento nella nostra famiglia '.

moyen le plus rapide de faire éclater un bouton

Kanyinsola: 'Vengo dalla contea di Franklin a Columbus, nell'Ohio, che è prevalentemente democratica. Sono stato costantemente circondato da democratici a scuola e al lavoro. In molti modi direi di essere al riparo; Ero sempre vicino a persone che avevano le mie stesse ideologie. Ma ricordo che un giorno, durante il mio ultimo anno di liceo, la mia scuola visitò la Upper Arlington High School per un programma. Ho visto per la prima volta un cappello 'Make America Great Again'. Non riuscivo a capire perché qualcuno avrebbe persino voluto indossare un cappello che rappresentasse così tanto odio. Quel cappello per me rappresentava Charleston e Ferguson. Ha rappresentato la morte di così tanti corpi neri. Quindi non aveva molto senso per me come qualcuno potesse andare in giro indossando il cappello con orgoglio '.

Annie: 'Tutto si è sentito a disagio instabile sotto l'amministrazione Trump. In parte è dovuto a Trump come persona, ma anche alla parte dell'America che Trump consente ... Trump è in carica per un motivo. Gli americani sono arrabbiati con il sistema e la rabbia è una cosa difficile e pericolosa da dirigere correttamente. Sento ora che la rabbia di tutti - indipendentemente dalla loro inclinazione politica - è diventata molto più esplicita, e sono preoccupato per ciò che riserva l'anno prossimo ... Abbiamo tutti paura che l'America come sappiamo stia crollando irrevocabilmente '.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: La generazione Z è la generazione più progressista e meno partigiana

Rimani aggiornato sulle elezioni del 2020. Iscriviti al Teen Vogue Prendere!