Sto votando per aumentare l'educazione agli assalti sessuali in America

Identità

Sto votando per aumentare l'educazione agli assalti sessuali in America

Abbiamo bisogno di educazione all'aggressione sessuale e il modo migliore per ottenerla è alle urne.

31 ottobre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
riSISTER Vota
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

In questo editoriale, Samantha Cotter spiega perché il voto è così cruciale e cosa l'ha ispirata a votare reSISTERS.

messages texte de poisson-chat

Non è stato fino a quando ero seduto in una classe di educazione obbligatoria sull'assalto sessuale come matricola alla American University che mi sono reso conto di essere stato aggredito sessualmente un anno prima.

Ero un liceo di 17 anni al momento del mio assalto e mi era stato insegnato a credere di aver fatto qualcosa per convincere due miei colleghi a pensare che avevano il diritto di afferrare, tentare e assalirmi apparentemente a causa del mio vestito. Come se il valore di una donna dipendesse dai vestiti sulla schiena. Ero confuso e incolpavo me stesso per l'incidente, ma alla fine mi convinsi che stavo bene. Mi sono detto che, poiché non era uno stupro, avrei dovuto considerarmi fortunato e continuare la mia vita come se nulla fosse successo. Sapevo che ciò che facevano non andava bene, ma non mi era stato insegnato come spiegare cosa fosse successo. Fino a quel corso universitario.

A gennaio 2018, ho iniziato a scrivere un pezzo di parole sull'assalto, non sono sicuro di ciò che volevo che fosse il risultato finale, ma sapendo che non avrei potuto continuare a tacere. Mi stava divorando, una sensazione che molti sopravvissuti avrebbero potuto sapere.

All'inizio di agosto mi sono incontrato con Jennifer Mandelblatt, fondatrice di Platform, un'organizzazione di formazione politica per tutti coloro che si identificano come giovani donne, non binarie, non conformisti di genere e donne. Le ho chiesto di usare la sua organizzazione per aiutarmi a trasformare il mio sogno del video in realtà. Mesi di redazione, innumerevoli bozze e così tante e-mail più tardi, abbiamo avuto la nostra bozza - una che spero possa combattere il malinteso comune tra gli elettori dei giovani che non pensano che le politiche prese dai funzionari eletti influenzeranno la loro vita. Attraverso il mio video, reSISTERS Vote, sto cercando di smantellare quell'idea mostrando attraverso una narrazione personale che l'educazione all'aggressione sessuale che non ho ricevuto al liceo ha influenzato drammaticamente la mia vita. L'intero punto di questo video è quello di mettere insieme due argomenti molto importanti e mostrare come entrambi possono influenzare la tua vita: aggressione sessuale e voto. Alle urne, gli americani possono votare i candidati che modificheranno il nostro curriculum di violenza sessuale o in molti casi creeranno un curriculum di violenza sessuale.

Esiste una connessione diretta tra i funzionari per i quali votiamo il 6 novembre e la probabilità che il nostro Paese cambi la sua educazione sull'assalto e la violenza. La legge sulla violenza contro le donne del 1994 iniziò i necessari cambiamenti politici fornendo finanziamenti per miliardi di dollari per indagare e perseguire reati violenti contro le donne. Questo è il tipo di politica che i politici possono attuare per proteggere i sopravvissuti dopo che si sono fatti avanti. L'America ha bisogno di maggiore educazione al consenso nei primi 12 anni di scuola per aiutare a proteggere gli studenti. L'educazione al consenso è meglio insegnata ripetutamente, in modi adeguati all'età e in ogni fase dell'educazione. L'unico modo per ottenere questo tipo di prevenzione e anche le leggi di protezione in America è attraverso il voto per i politici che ne faranno una priorità.

Parte del venire a patti con la mia storia stava riflettendo su cosa significasse crescere da ragazza in una piccola città conservatrice della Carolina del Nord. Mi è stato detto che essere una donna significa spesso non poter pensare a te stesso, o almeno non dare voce ai tuoi forti pensieri politici femministi. Avevo un insegnante che mi diceva che gli uomini non avrebbero voluto sposarmi perché ero troppo motivato, troppo rumoroso e troppo supponente. Ma il mio non è un incidente isolato. È uno che mi fa ancora male fino ad oggi. Non sono qui per parlare a nome di tutte le donne e donne, né voglio ignorare il fatto che l'aggressione sessuale è un problema che non conosce genere. Poiché così tante persone subiscono aggressioni e abusi sessuali, ho deciso di parlare delle mie esperienze.

Annuncio pubblicitario

Parlare può avere un costo. Porta con sé paura, giudizio e molte informazioni personali scomode disponibili online. Settimane prima dell'uscita, ho smesso di riuscire a dormire ed ero l'equivalente di una pozzanghera emotiva. Ma sapevo che era qualcosa che doveva essere condiviso. Voglio che i sopravvissuti sappiano che non sono soli e che va bene dire la tua verità.

Dall'uscita, abbiamo ricevuto molti feedback davvero eccezionali e alcuni feedback non altrettanto eccellenti. Detto questo, rimetterei di nuovo il lavoro e la vulnerabilità emotiva perché credo davvero che più giovani donne debbano parlare e voglio far parte del cambiamento. Non possiamo aspettarci un cambiamento senza fare il lavoro, e gran parte di questo è votare e convincere altre persone a votare. Il nostro paese ha bisogno di educazione all'aggressione sessuale e l'unico modo per ottenerlo è parlare, incoraggiare gli altri a parlare e votare.

Lasciaci scivolare nei tuoi DM. Iscriviti al Teen Vogue email giornaliera.

cheveux blancs zayn malik

Ottieni Teen Vogue Take. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.