Nascondevo le mie cicatrici con i vestiti e cambiava il modo in cui vedo la moda

Stile

Nascondevo le mie cicatrici con i vestiti e cambiava il modo in cui vedo la moda

6 donne raccontano le loro storie di imparare ad amare le loro cicatrici.

coiffure zayn malik 2013
20 dicembre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • E-mail
  • Facebook
  • cinguettio
  • E-mail

Ho avuto cicatrici da bruciatura che coprivano circa il 20% del mio corpo da quando avevo 9 anni. A questo punto, le deturpazioni rosse e irregolari che coprono l'intera parte del mio braccio destro, così come il lato del mio stomaco, sono qualcosa che a malapena noto. In effetti, spesso dimentico che sono lì e mi limito a pensare a loro come una parte del mio corpo con cui sono nato.

Quando ero alle medie, però, ci pensavo costantemente. Coprivo le braccia con camicie a maniche lunghe sotto canottiere, maglioni, maniche tagliate e costumi da bagno monopezzo. Questo non tocca nemmeno gli anni di disturbi alimentari e problemi di immagine del corpo che si sono manifestati con la sensazione che una parte del tuo corpo non ti appartenesse. Avere cicatrici a cui le persone fissavano e facevano domande costantemente rendevano l'atto già estenuante di vestirsi da adolescente molto più terribile.

Ma ho sempre amato la moda. Per me è stato un modo per esplorare, fantasticare e, francamente, fuggire. Cercare di nascondermi abilmente e alla fine sfoggiare le mie cicatrici mi ha aiutato a sviluppare un senso di fiducia in ciò che indossavo. Le persone stavano fissando a prescindere, quindi perché non dare loro qualcosa da guardare? Ho avuto una fase in cui tutto ciò che indossavo erano magliette oversize (e niente pantaloni) che ho acquistato a un prezzo scontato dal mio lavoro di 'collaboratrice del pavimento maschile' presso Urban Outfitters. Poi c'è stato il mio vintage leopardo stampato tutto il momento che alla fine si è trasformato in indossare quello che voglio, ogni volta che voglio. Ci è voluto un po 'di tempo per sviluppare, ma attribuisco questo atteggiamento e il mio senso dello stile alle mie cicatrici. Oggi quando vedo una mia foto che indossa una canotta, solo per notare le macchie rosse sul braccio, provo a ricordare che sono ciò che rende unico il mio outfit e gli conferisce carattere. Indosso ogni giorno la mia manica speciale ed è davvero tosta.

La mia esperienza con le cicatrici mi ha fatto pensare: ci sono milioni di persone che vivono ogni giorno con cicatrici e deturpazioni e dovrei immaginare che il loro stile e le storie di appartenenza siano state influenzate in modo simile. Quindi ho parlato con altre persone che hanno tutti i diversi tipi di cicatrici per raccontarmi le loro storie di stile.

    • Pinterest
    Foto di Savanna Ruedy 1/5

    Alyssa Hardy (Me!) - Fashion Editor

    A proposito delle sue cicatrici:

    Ho bruciato il mio corpo quando avevo 9 anni. Raccolsi dal fuoco una pentola di acqua bollente troppo pesante e la versai sul davanti. Dopo mesi in ospedale e un importante intervento chirurgico, sono rimasta con una cicatrice sul braccio, una cicatrice dello stomaco e una sulla coscia sinistra a causa di un trapianto di pelle.

    Su come hanno modellato il suo stile:

    Ad un certo punto, non permetterei a nessuno di farmi delle foto in cui le braccia o lo stomaco erano visibili perché era troppo difficile da guardare. Quindi ogni volta che faceva caldo ed ero costretto a indossare una canotta, mi tagliavo una calza al ginocchio e la indossavo come una manica sul braccio destro. Alla fine è diventata la mia firma Guarda, e ha portato a una sorta di fiducia in uno stile che non avrei senza di essa.

    • Pinterest
    Per gentile concessione di La'Shaunae Steward 2/5

    La'Shaunae Steward - Modello

    A proposito delle sue cicatrici:

    'La mia cicatrice sulla fronte è avvenuta quando avevo sedici anni. Sono stato in un incidente d'auto dove avrei potuto sanguinare a morte e questo mi ha fatto ottenere punti sulla fronte. Sono stato preso al liceo a causa di questa cicatrice, quindi l'ho sempre coperto con il trucco. Ho anche una cicatrice sulla gamba di quando avevo circa tre o quattro anni. Ma una delle mie più recenti cicatrici è sul mio stomaco da un intervento chirurgico che ho avuto alcuni anni fa che mi ha portato a cercare di nasconderle usando un enorme tatuaggio sulla pancia. E poi ci sono le cicatrici da acne e le cicatrici sulle mie gambe e piedi da punture di insetti da vivere nella fastidiosa area della Carolina del Sud in cui vivo che sono stato estremamente insicuro ultimamente perché su Instagram è una cosa comune per le persone fai notare e dì 'cosa c'è sulle tue gambe. & # x27';

    Su come hanno modellato il suo stile:

    'Ho spesso cercato di nascondere la mia cicatrice sulla fronte con strati e strati e strati di trucco e quando mi sono reso conto che mi ha fatto sembrare un cakey, ora mi trucco forse una volta al mese. La mia cicatrice sulle gambe dei punti mi disturbava molto e mi rivolgevo solo a indossare leggings, ma ora non mi disturba e indosserò cose corte. Alcune delle mie cicatrici dello stomaco sono ancora visibili e sono completamente d'accordo. Penso che il mio tatuaggio mi abbia aiutato ad amarli di più. Per quanto riguarda le mie cicatrici da morsi, è probabilmente qualcosa che sto ancora cercando di accettare soprattutto come modello. Mi sembra facile giudicare le modelle se la nostra pelle non è perfetta e lavoro ogni giorno di più per accettare questa parte delle mie cicatrici perché non mi rende meno diverso '.

    • Pinterest
    Per gentile concessione di Isabella Fernandes 3/5

    Isabella Fernandes - Modella

    A proposito delle sue cicatrici:

    'Le mie cicatrici sono il risultato di un incendio e degli interventi chirurgici che seguirono. Le mie cicatrici coprono il lato destro del busto dalla spalla a metà della mia coscia. Mi è stato lasciato uno schema unico che sia le fiamme che i miei chirurghi hanno creato sul lato destro del mio corpo. Anche se la mia pelle è danneggiata, mi piace pensare che i miei dottori mi abbiano ricucito e ricucito. Mi sento quasi come un pezzo di puzzle. Il mio corpo ha un aspetto diverso rispetto a prima del fuoco, ma penso che non sia né una cosa buona né cattiva. La mia pelle e il mio guscio esterno sono semplicemente cambiati e guariti '.

    Su come hanno modellato il suo stile:

    'Inizialmente, non c'erano specchi nel reparto ospedaliero e forse non era qualcosa che avrei mai pensato di interessarmi. Era così importante avere quella separazione tra la guarigione fisica e il modo in cui apparivo. Affrontare le conseguenze del fuoco sull'aspetto e sulla sensazione della mia pelle era inizialmente molto meno importante degli ostacoli alla guarigione e imparare a muovermi di nuovo. Il mio stile è stato costruito dalle piuttosto 'vesti ospedaliere'. Ho indossato lo stesso identico modello di abito da ospedale bianco per tutto il mio soggiorno, tranne per un giorno di cui ora ho un ricordo incredibilmente affettuoso. Un'infermiera a turno mi ha portato di nascosto un abito da ospedale rosa brillante che ho indossato solo per quel giorno. È stato stranamente uno dei ricordi più dolci che ho del mio soggiorno. Mi sentivo carina e mi è stato permesso solo per quel giorno di sentirmi di nuovo un po 'giovane. Avevo 17 anni in un reparto ospedaliero per adulti che si occupava di una situazione adulta. Quella situazione era così travolgente e in qualche modo quell'abito da ospedale rosa mi fece sentire un po 'meno perso. Il mio stile divenne quindi camicie e pantaloni larghi che erano le uniche cose che si adattavano alle mie bende. Mia madre mi ha comprato un ampio vestito rosa e mi ha portato in una giornata fuori a teatro durante la mia guarigione. Quindi penso che il rosa sia stato in qualche modo un tema ricorrente.

    Ora penso che il mio stile sia composto da un mix di pezzi e colori di tendenza. Forse ho mantenuto un po 'di affetto per il rosa. Ho anche mantenuto una certa predilezione per i pantaloni larghi poiché i miei jeans attillati si sono lentamente fatti strada nel mio guardaroba. A volte mi sento come se quando mi vestissi quasi dovessi indossare un top che mostra la mia pelle sfregiata. A volte metto pressione su me stesso per dimostrare al mondo che sto bene con il mio corpo. Mi sento come se dovessi dimostrare che non mi nascondo, ma se indosso una maglia a maniche lunghe o no, questa è la mia scelta. Le lunghezze delle maniche non indicano la mia fiducia o felicità nel mio stesso corpo. Penso di raggiungere un posto in cui mi sento a mio agio nella mia pelle. A volte quasi dimentico che ci sono le cicatrici, ma a volte mi siedo davanti allo specchio e guardo semplicemente mentre ammiro il mio nuovo corpo '.

    • Pinterest
    Per gentile concessione di Lia Schryver 4/5

    Lia Schryver - Direttore di produzione

    A proposito delle sue cicatrici:

    'Ho diverse piccole cicatrici su e giù per le gambe - alcune sembrano segni di pock e altre sembrano più intense, come bruciature di sigarette. I peggiori sono di colore scuro e profondamente penetranti nella mia pelle. Sono il risultato di un'infezione cronica della pelle che i miei medici non sono mai stati in grado di capire. Per quanto piccoli, ho ancora sperimentato persone che fissavano, commentavano e interrogavano, il che è stato frustrante. Sto usando quella frustrazione per essere più premuroso e gentile nei confronti dei sentimenti altrui che potrebbero trovarsi in un posto simile '.

    kylie jenner maillot de bain noir

    Su come hanno modellato il suo stile:

    'Non mi è mai piaciuto l'aspetto delle mie gambe quando indosso abiti che le espongono, e con le mie cicatrici, l'ho odiato ancora di più. L'approvazione apparentemente recente delle differenze tra i corpi delle donne mi ha aiutato a preoccuparmi meno di ciò che gli altri pensano delle mie cicatrici. Mi allontanavo da pantaloncini e gonne e preferivo nascondere le gambe, ma in questi giorni non mi lascio trattenere '.

    • Pinterest
    5/5
KeywordsScars