Come giovani e musulmani americani si frequentano e trovano l'amore a New York City

Identità

Come giovani e musulmani americani si frequentano e trovano l'amore a New York City

Dallo scorrimento a 'Muzmeets'.

30 luglio 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

In una piovosa notte di New York, Chelsa Cheyenne tiene il suo shayla color pesca, una sciarpa che copre quasi un pollice dei suoi capelli e si tuffa in una pizzeria nel West Village. La shayla è una recente aggiunta al suo guardaroba, un simbolo di modestia che riflette la sua recente conversione all'Islam. Cheyenne aveva appena lasciato un mixer ospitato presso l'Islamic Center della New York University, un modo discreto per consentire ai singoli musulmani di incontrarsi e potenzialmente formare relazioni. Stava frequentando da un mese, da quando aveva deciso che voleva sposare un uomo musulmano.

Mentre divorava una fetta bianca, Cheyenne si concentrò anche sul suo telefono, scorrendo il suo profilo per vedere se aveva attratto nuove partite su Minder. Un riff sull'app di appuntamenti Tinder, questa versione vanta oltre 350.000 utenti musulmani. Il suo slogan: 'Scorri. Incontro. Sposare'. - ha fatto appello a Cheyenne, che ha 27 anni. Ha avuto alcune conversazioni tramite l'app, ma una in particolare ha messo in luce una lotta in corso: 'Non mi interessa l'intimità fisica fino al matrimonio', ha detto alla sua data futura.

les prononcer

I giorni trascorsero senza risposta.

'Sto ancora cercando di capire come comunicarlo', ha detto di quando raccontare le partite che non vuole fare sesso fino al matrimonio. 'Al primo appuntamento? Prima del primo appuntamento? Quanto è presto troppo presto?

New York City offre un buffet di opzioni di incontri, ma la ricerca di un altro significativo può ancora essere dura per chiunque. E per i giovani musulmani che cercano di bilanciare il loro desiderio di amore con le aspettative della loro religione, la scena degli appuntamenti può essere ancora più dura. Sebbene 600.000 musulmani vivano in città, la datazione 'halal' si rivela particolarmente difficile, anche se alcuni stanno cercando di cambiarlo attraverso app di incontri e incontri specializzati.

In un sondaggio del 2010 pubblicato su Journal of Muslim Mental Health, un quarto di uomini e donne musulmani-americani ha dichiarato di voler trovare 'anime gemelle'. Ciò è in linea con l'88% degli americani che, secondo un sondaggio del Pew Research Center del 2013, si sposano per amore. Ma per i giovani musulmani americani, i cui genitori e nonni hanno aderito agli obblighi familiari più rigorosi e tradizionali negli appuntamenti o hanno organizzato matrimoni, l'attrazione delle aspettative familiari può essere forte.

La sociologa canadese Arshia Zaidi, autrice di uno studio sulle donne pakistane negli Stati Uniti e in Canada, scopre che le giovani generazioni si sono allontanate dai rigidi obblighi familiari che i loro genitori e nonni potrebbero aver rispettato. 'Le persone vogliono avere più potere e controllo', ha detto Zaidi. 'Vogliono una voce in tutto il processo'.

App e incontri musulmani di incontri, dove i giovani possono trovare altri che condividono la loro religione e i loro valori, fanno appello ai giovani musulmani che vogliono quella voce.

Mariam Bahawdory, i cui genitori sono immigrati dall'Afghanistan, si sentono frustrati dall'idea culturale che uomini e donne non dovrebbero conversare. Nel 2015, ha lanciato l'app di incontri ESHQ '-love' in persiano. Richiede alle donne di fare la prima mossa inviando messaggi agli uomini con cui sono stati abbinati - un netto contrasto con la tradizione. Ha esteso ESHQ a Chicago, New York e Washington, DC, le città con le più alte popolazioni della nazione di musulmani millenari che lavorano.

Anne Haque, una consulente strategica, sentiva un bisogno simile di metodi alternativi di datazione, quindi organizzò un pranzo per single musulmani. Ha attirato 10 uomini e 10 donne in un attico in affitto nel centro della città, e il suo successo ha ispirato Haque a pianificare ulteriori 'Muzmeets'.

Ma stiamo ancora parlando di appuntamenti, quindi non è come un incontro o alcuni colpi possono risolvere i problemi che chiunque potrebbe incontrare nell'amore moderno. In quanto tale, le donne musulmane hanno affermato di trovarsi in difficoltà nell'incontrare uomini che soddisfano i loro criteri religiosi e fanno appello a loro come individui.

Annuncio pubblicitario

Essalh Omar, 23 anni, ha dichiarato di aver interrotto due impegni dopo aver realizzato che le sue aspettative per le relazioni non corrispondevano a quelle del suo partner. Sebbene nata e cresciuta a New York, Omar ha trascorso due anni di liceo nello Yemen con la sua famiglia e vuole sposare un uomo con lo stesso background. Ma se Omar brama un legame religioso e culturale, vuole anche una storia d'amore in stile hollywoodiano. Ha interrotto il fidanzamento con il suo primo fidanzato, a 20 anni, perché, nonostante le visioni parallele sull'Islam e sulla famiglia, voleva un maggiore impegno emotivo.

Dopo essersi fidanzata con il suo secondo fidanzato, Omar imparò rapidamente che mancavano di chimica; ogni momento sembrava imbarazzante. Non è riuscito a fornire l'attenzione che voleva, quindi Omar ha concluso la loro relazione. Prima della rottura, Omar ha detto che il suo fidanzato ha chiesto se voleva essere una casalinga. 'Non è questo il tipo di vita che voglio', gli disse.

Ora si affida al tradizionale matchmaking attraverso amici e parenti, evitando app di appuntamenti a causa dello stigma che portano ancora nelle comunità musulmane. 'Semmai, troverai persone con feticci', ha detto.

La cugina di un cugino vuole che Omar incontri il fratello di suo marito, che vive nel Michigan. Quando ha sentito parlare di lui per la prima volta, dice: 'Ero titubante perché è divorziato', ha detto Omar. Ma dopo aver appreso di più sul suo primo matrimonio, dice: 'Penso di essere più a mio agio'.

Nervoso per un terzo fidanzamento, Omar fa affidamento sui suoi genitori come guida. Hanno essenzialmente dato il via libera alla relazione, e le cose stanno progredendo: la parente di Omar, Sara, ha detto che i genitori dell'uomo stanno già cercando di comprare oro, che viene solitamente consegnato a una sposa dalla famiglia dello sposo.