Come navigare la creatività attraverso i social media, secondo i panelisti di VSCO

Stile

Monica Hernandez, Alexandra Cuerdo e Lili Higgins parlano di salute mentale, cura di sé e comunità al summit di Teen Vogue.

Di Bianca Nieves

8 novembre 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Una definizione di social media che viene lanciata molto è che si tratta di una 'spada a doppio taglio'. E giustamente, così. Da un lato hai una vasta rete di persone affini che mostrano supporto e nuove possibilità, e dall'altro un buco nero che se vagasse con noncuranza potrebbe risucchiarti fino a nuovo avviso. Tuttavia, durante il nostro Teen Vogue Vertice, Esprimi te stesso: creatività attraverso i social media pannello, abbiamo avuto modo di parlare con tre creativi che stanno reinventando quella definizione infame e dimostrando che, indipendentemente da dove ti trovi nel tuo percorso creativo, c'è una comunità che ti aspetta a braccia aperte che ti aiuterà a celebrare e abbracciare il tuo sé non dispiaciuto. Cue Monica Hernandez, Alexandra Cuerdo e Lili Higgins.





Foto di Vero Image

Hernandez esprime se stessa e il modo in cui interagisce con il corpo, la religione e la rappresentazione attraverso i suoi dipinti (in precedenza faceva parte della campagna Make It Anyway di VSCO), Cuerdo è una cineasta e la vincitrice della VSCO Voices Artist Grant del 2019 per il suo lavoro con il strana comunità asiatica a New York (per non parlare del suo film piatto: Piatto principale è il primo documentario filippino su Hulu!) e Higgins, a soli 19 anni, ha condiviso al mondo le sue immagini audaci e caleidoscopiche della vita nel Wisconsin. Tre diversi mezzi artistici che li hanno portati dall'essere isole a far parte di una comunità più ampia in cui i social media svolgono un ruolo vitale. Tuttavia, tutti e tre hanno scoperto come usarlo a proprio vantaggio e spingere se stessi, la propria salute mentale e la propria comunità.

Come creatori, mettono sempre se stessi (e il loro lavoro) là fuori, esponendosi alle critiche e esaurendosi, ma Hernandez ha un promemoria amichevole quando si tratta di mantenere la sua salute mentale e praticare la cura di sé: 'Devo ricordare che sono più del mio lavoro. Sì, è una parte così grande di me, ma se ho una brutta giornata o una brutta settimana o un brutto mese, quando non sto facendo il lavoro che voglio fare o non sto facendo alcun lavoro , Non posso permettere che ciò mi influenzi davvero. Perché se ci sono dentro per un lungo periodo, e ci sono dentro per il resto della tua vita, ci saranno periodi asciutti, ci saranno periodi in cui non sto facendo lavoro, ho solo per darmi un passo ed essere gentile con me stesso '.

Annuncio pubblicitario
Foto di Vero Image

Mettendosi al primo posto e facendo un passo indietro, Hernandez non è l'unico in grado di trovare la fiducia e la convinzione per creare audacemente e senza paura, indipendentemente dalle etichette. Questo è anche qualcosa di cui Higgins è altamente consapevole: 'Ho tutte queste scatole. Sono strano; una donna di colore; 19; non andare a scuola. Sono tutte quelle cose, ma sto ancora creando cose che amo. Non importa quali siano queste scatole ed etichette. Sì, puoi vivere per etichette, ma io sono più di questo. Siamo tutti più di questo. Sono solo etichette. Questo è tutto ciò che sono. (Nonostante loro) mostro alle persone chi sono e come sono. Anche quando non mi piace quello che sembro. È quello che sei. Divertiti, amati sempre. Non importa chi sei, che aspetto hai, non importa da dove vieni. Sei tu. Sei già la persona. Nessun altro sei tu, quindi sii te stesso '.

cheveux blonds à bleus
Foto di Vero Image

Rimanendo fedeli a se stessi, questi artisti hanno trovato le proprie comunità e, alla fine, l'un l'altro Teen VogueIl palco del Summit mostra quel lato della spada dei social media che è davvero un braccio esteso se visto attraverso l'obiettivo giusto. A volte riesci a vederlo quando mantieni la tua posizione e altre volte, hai più occhi di quanti puoi contare per aiutarti a vedere la strada. Per Cuerdo, ci sono davvero posti sicuri online (e IRL), sia con i suoi amici di Bubble_T che con i suoi colleghi creativi: '(La mia comunità) sono le persone con cui collaboro, queste sono le persone che si allevano a vicenda. Questo è il modo in cui puoi (navigare sui social media) come parte della tua comunità e chiunque incontri è un'altra persona che può aiutarti a realizzare i tuoi sogni. (Social media) è un modo in cui siamo stati tutti in grado di connetterci '.

Scarica VSCO qui ed entra a far parte di una straordinaria community di creatori insieme a Monica, Lili e Alexandra.