In che modo una scappatoia legale consente ai college di pagare agli studenti meno del salario minimo

Politica

In che modo una scappatoia legale consente ai college di pagare agli studenti meno del salario minimo

L'occupazione nel campus può essere meno utile di quanto si pensi.

9 ottobre 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Hill Street Studios
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Non è un segreto che le tasse universitarie siano in aumento da decenni ormai, rendendo la frequenza e il completamento dell'università un investimento incredibilmente costoso. Per molte famiglie a basso reddito, i programmi federali di studio del lavoro e altri lavori all'interno del campus forniscono un aiuto finanziario, poiché gli studenti possono lavorare su alcune delle loro spese scolastiche attraverso un lavoro part-time nel campus. Ma a seconda di quale università frequenti, l'occupazione nel campus può essere meno utile di quanto si pensi.

In molti stati - tra cui Massachusetts, Connecticut, New Jersey, Virginia e New York - gli studenti che lavorano per le università sono legalmente ammissibili a ricevere meno del salario minimo statale quando lavorano nel campus. In effetti, una disposizione ai sensi della Federal Fair Labor Standards Act (FLSA) consente alle organizzazioni educative senza scopo di lucro di richiedere un certificato dal Dipartimento del Lavoro al fine di assumere lavoratori studenteschi per un salario significativamente inferiore al minimo - una legge che molte università impiegano per meglio. Questa esenzione, nota anche come 'salario minimo', autorizza i datori di lavoro a pagare agli studenti a tempo pieno un salario inferiore - almeno il 75% del salario minimo federale o una percentuale di un salario minimo statale applicabile se è più elevato - per i lavori nel campus. Hanno anche un limite al numero di ore che possono lavorare, di solito non più di 20 in una settimana. (Gli studenti impiegati attraverso un programma di studio del lavoro di aiuto finanziario chiamato Free Application for Federal Student Aid (FAFSA) devono guadagnare almeno il salario minimo federale e, come parte del loro pacchetto di indennità, avere delle clausole aggiuntive riguardo alle loro ore che altri studenti hanno impiegato nel campus non.)

'Le leggi sulle eccezioni salariali minime si applicano agli studenti che frequentano e lavorano in un'università senza scopo di lucro che porta a una laurea o certificazione', ha spiegato Douglas Lipsky, un partner dello studio legale per l'impiego Lipsky Lowe, Teen Vogue. 'Se questi due requisiti sono soddisfatti, in genere la legge stabilirà che gli studenti non devono essere pagati con il salario minimo o gli straordinari'.

I salari variano in base all'università, così come le leggi sui salari minimi differiscono per stato - sebbene tutti i salari minimi statali debbano essere almeno pari all'importo federale di $ 7,25 l'ora. Allo Skidmore College di Saratoga Springs, ad esempio, i guadagni per gli studenti sono su un sistema a più livelli; gli studenti possono guadagnare salari tra $ 9,75 l'ora e $ 10,50 l'ora a seconda dell'esperienza richiesta, del 'livello di abilità' e della 'supervisione'. A New York, il salario minimo è di $ 11,10 l'ora. Tuttavia, poiché i salari di Skidmore sono in linea con le leggi sul lavoro di New York, questi bassi salari sono tecnicamente legali.

'Ho contattato diverse volte l'amministrazione per parlarne', ha dichiarato Benjamin Hayes, senior di Skidmore, che ha scritto un editoriale su questo tema l'anno scorso. 'Nessuno mi ha risposto'. (Skidmore non ha risposto Teen Voguerichiesta di commento).

Gli studenti del Vassar College di Poughkeepsie erano altrettanto frustrati dalla scuola che non pagava agli studenti il ​​salario minimo statale. Fino a quest'anno, gli studenti studenti di Vassar guadagnavano $ 10 l'ora. Nel marzo 2019, dopo che l'ex studente di Vassar Kimberly Nguyen ha criticato le pratiche di pagamento 'ingiuste' della scuola in un editoriale, l'amministrazione ha deciso di aumentare le tariffe degli studenti per soddisfare il salario minimo dello Stato di New York a partire dall'estate scorsa e per l'anno scolastico 2019-2020 . Mentre questa notizia inizialmente piaceva ad alcuni studenti di studio del lavoro a Vassar, l'umore tra gli altri si inasprì quando furono informati da Student Employment che mentre il salario orario è stato aumentato, il numero massimo di ore che gli studenti potevano lavorare a settimana è diminuito, sebbene l'amministrazione ha chiarito che i limiti orari settimanali non sono rigidi.

Annuncio pubblicitario

'Questo problema con l'aumento di stipendio promesso da Vassar non è altro che tipico', ha detto a Sicily McLaughlin, un attuale studente Vassar che è un beneficiario dello studio del lavoro Teen Vogue. 'Quelli di noi che si affidano a questi fondi, a questi lavori e agli aiuti finanziari in generale non hanno mai avuto difficoltà ad acquisire le risorse e il supporto che ci hanno promesso più volte'.

L'aumento dei tassi di Vassar ha lati positivi, poiché gli studenti possono ora lavorare meno ore per fare la stessa quantità di denaro. Ma alcuni non la vedono in questo modo. Come junior a Vassar, McLaughlin ora guadagna $ 11,10 l'ora e lavora in media nove ore a settimana. Sotto il vecchio sistema di Vassar, McLaughlin avrebbe guadagnato $ 10 l'ora e lavorato circa 10 ore alla settimana. Ciò significa che guadagnerà in realtà $ 0,20 in meno ogni due settimane di retribuzione, nonostante venga pagata la retribuzione minima. E può essere difficile trovare altri lavori part-time a breve termine che possano fare la differenza in ore.

La scuola ha difeso le sue attuali pratiche di pagamento in una dichiarazione a Teen Vogue.

'È importante notare che gli studenti possono guadagnare solo la loro massima assegnazione finanziaria', ha dichiarato in una e-mail la vicepresidente delle comunicazioni del college, Amanita Duga-Carroll. 'Vassar ora sta pagando di più all'ora per le ore lavorate, il che significa che gli studenti possono effettivamente lavorare meno ore per soddisfare la loro assegnazione. Le ore lavorate a settimana sono flessibili e lo sono sempre state. Gli studenti possono adattare le proprie ore di settimana in settimana in base alle esigenze e agli orari fluttuanti. Non ci sono stati studenti che ci hanno contattato che erano irritati dal cambiamento. Abbiamo lavorato con alcuni studenti per spiegare il cambiamento se in precedenza non avessero letto degli aggiornamenti nelle nostre pubblicazioni, sul sito Web o nelle Notizie varie '.

acteurs adolescents mexicains

Mentre le decisioni di altre università di pagare agli studenti meno del salario minimo possono essere legali, può anche sembrare immorale. Un buon numero di studenti che si qualificano per lo studio del lavoro, ad esempio, sono a basso reddito e, anche con borse di studio, pagare le tasse ogni semestre è spesso un enorme onere finanziario. Il fatto che le scuole possano accettare studenti a basso reddito e aspettarsi che paghino libri, alloggi e tasse scolastiche ogni semestre, senza nemmeno fornire loro quello che è considerato un salario vivente per il loro lavoro, sembra irresponsabile, dicono questi studenti. E in molti modi, sembra anche personale.

'Come lavoratore studentesco, ho faticato a prendermi del tempo libero dal lavoro per riprendermi da una malattia o frequentare le ore d'ufficio mentre continuavo a pagare per il bucato, i farmaci da prescrizione e altri costi', Nguyen, lo studente Vassar che ha scritto l'opera che ha portato al cambiamento , ha detto Teen Vogue. 'Sentire che le scuole ottengono un pass per evitare di pagare agli studenti il ​​salario minimo statale è stato, per me, irriverente'.

Mentre i salari di studio sono determinati dalle singole scuole, questo precedente è stabilito anche dal Dipartimento del Lavoro stesso. I critici di questi lavori 'salari subminimi' notano che questo tipo di esenzioni riguarda anche i lavoratori con mancia in vari settori e alcuni lavoratori disabili, definendo le leggi sfruttatrici e particolarmente ingiuste per i lavoratori già vulnerabili.

Il Dipartimento del Lavoro ha rifiutato di commentare Teen Vogue.

Per tutti quegli studenti frustrati dai loro guadagni, Lipsky, l'avvocato del lavoro, offre alcuni consigli su come ragionare con l'amministrazione di una scuola. 'Per avanzare nella discussione, gli studenti dovrebbero posizionarsi come disposti ad assumersi maggiori responsabilità. Dovrebbero dire all'università che vogliono essere pagati di più e vogliono anche fare di più. Questo è il tipo di argomento che vedo risuonare con l'amministrazione '.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Il tuo capo potrebbe strapparti: come proteggerti dal furto di salari