Come sbarazzarsi di acne: 21 consigli per la cura della pelle dai dermatologi

Cura della pelle

Come sbarazzarsi di acne: 21 consigli per la cura della pelle dai dermatologi

Dall'ovvio (lavando il viso) a quelli che potresti non conoscere.

9 gennaio 2020
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Per gentile concessione di Instagram / @ gabriellacetrulo
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Possono volerci anni - e dozzine di viaggi dal dermatologo - per scoprire come liberarsi dell'acne il tuo pelle unica. Ognuno ha tipi di pelle, tonalità della pelle, stili di vita e storie genetiche unici che rendono impossibile avere un unico consiglio a misura unica. Ma qui a Teen Vogue, abbiamo praticamente reso la nostra missione di vita capire i migliori consigli dei professionisti per indicarti la giusta direzione. L'hanno visto tutti e non lo consiglierò a meno che non sia supportato da esperienza e scienza.

In seguito, abbiamo raccolto i migliori consigli su come ottenere la pelle chiara dai migliori dermatologi. Continua a leggere per scoprire i nostri modi preferiti per far apparire e sentire al meglio la tua pelle.

1. Lavati il ​​viso ogni giorno

La prima e più importante regola non è rivoluzionaria: ricordati di lavarti la faccia! La pulizia e il trattamento della pelle due volte al giorno è il modo migliore per tenere lontano i breakout. Per quelle emergenze quando sei giusto pure stanco di lavarti la faccia, tieni una scorta di salviettine nel cassetto del comodino. In questo modo se torni a casa molto tardi e non hai voglia di andare fino al lavandino, puoi comunque andare a letto con la pelle pulita!

2. Utilizzare il Giusto Detergente per il viso

L'acquisto di un lavaggio del viso generico non migliorerà necessariamente la tua carnagione; affinché un detergente sia più efficace, devi prestare attenzione alle esigenze della tua pelle e scegliere gli ingredienti di conseguenza. Se la tua pelle tende ad essere grassa, scegli prodotti con acido salicilico, perossido di benzoile o acido glicolico. Per la pelle sensibile, cerca detergenti con acido lattico o ingredienti idratanti come la glicerina, che non sono così secchi come quelli realizzati per i tipi più oleosi.

3. Non esfoliare eccessivamente la pelle

Strofinarsi quotidianamente il viso con detergenti granulosi e prodotti esfolianti può fare più male che bene. Se fatto troppo spesso, può causare arrossamenti, infiammazioni e irritazioni. 'L'esfoliazione di un brufolo può allontanare le cellule della pelle sane e creare una ferita aperta e un rischio maggiore di cicatrici', afferma Jessica Weiser, MD, del New York Dermatology Group. 'L'esfoliazione dovrebbe essere fatta con cautela e non più di 2-3 volte alla settimana al massimo'.

4. Cambia regolarmente l'asciugamano

Quando ci pensi, raggiungere costantemente l'asciugamano da portare ogni giorno è come riutilizzare più volte un tovagliolo per la cena. L'uso di asciugamani sporchi può ospitare batteri e possono persino introdurre nuovi batteri sulla pelle, che possono portare a più brufoli. Per fortuna, questo non significa che devi prendere un nuovo asciugamano ogni volta che ti lavi il viso, secondo la dott.ssa Melissa Kanchanapoomi Levin, dermatologa di New York certificata a bordo e istruttore clinico presso la NYU Langone e il Mount Sinai Hospital. Finché stai veramente lavando via tutto il tuo trucco, puoi continuare a cambiare gli asciugamani su base settimanale.

5. Idratare

Idratante preoccupato peggiorerà la tua acne? Ripensaci: può effettivamente aiutare a migliorare la tua pelle. 'Se la superficie della pelle è secca e disidratata, le ghiandole sebacee tendono a produrre olio in eccesso e questo può peggiorare l'acne', afferma Weiser. 'Idratare la superficie della pelle può riequilibrare le ghiandole sebacee e aiutare a controllare l'acne e migliorare la guarigione'. Al momento dell'acquisto di una crema idratante, consiglia di cercare un prodotto leggero a base di olio che non ostruisca i pori. Il Dr. Levin ama l'idratante lenitivo Differin perché è 'un ottimo idratante leggero a pH bilanciato che puoi usare in combinazione con trattamenti topici per l'acne'.

6. Utilizzare la protezione solare che non ostruisce i pori

Mentre SPF è un must, alcune creme solari possono scatenare sblocchi. Volete cercare formule prive di olio e non comedogeniche che non ostruiscano i pori ', afferma Karen Hammerman, MD, di Schweiger Dermatology. Opzioni di marchi come Elta MD e Peter Thomas Roth, che sono raccomandati dai professionisti, sono specificamente testati sulla pelle acneica in modo da poter ottenere la dose di SPF senza doversi preoccupare dei pori ostruiti.

7. Salta il trucco quando ti alleni

Prenditi altri cinque minuti prima di saltare sul tapis roulant per lavare completamente il viso e rimuovere il trucco per ridurre al minimo il rischio di rotture. 'Il sudore viene rilasciato attraverso i pori visibili della pelle', afferma la dermatologa Dr. Janelle Vega. 'Quando il trucco copre quei pori, quella barriera non consente al sudore di raggiungere la superficie della pelle, il che può portare a pori ostruiti. I detriti e i batteri intrappolati sono un terreno fertile perfetto per i dossi e gli zits dell'acne.

8. Lavati il ​​viso dopo l'allenamento

'Dopo aver sudato, usa immediatamente un detergente esfoliante per mantenere i pori liberi e rimuovere l'olio in eccesso', afferma la dott.ssa Zein Obagi di ZO Skin Health. Prova a tenere gli elettrodi Neutrogena Rapid Clear nella borsa della palestra o nell'armadietto per quelle volte in cui hai bisogno di una pulizia in movimento. Questi rimuoveranno lo sporco residuo mentre trattano la pelle con acido salicilico che combatte l'acne.

Se hai l'acne, fare la doccia il più presto possibile dopo l'allenamento è fondamentale. Si scopre che stare in piedi in abiti da allenamento attillati e sudati ti espone al maggior rischio di bacne ed eruzioni cutanee. 'L'idea è che i batteri che vivono sulla pelle possono rimanere intrappolati nei follicoli piliferi e causare infiammazione', afferma la dermatologa Elizabeth Hale. 'Più ti alleni al caldo, più è probabile che sia'. Levin concorda sul fatto che fare la doccia subito dopo un allenamento è la migliore difesa contro l'acne del corpo. Ma in un pizzico, le salviette per il corpo come i fogli doccia Yuni faranno il trucco.

9. Adatta la tua dieta

Triste ma vero: tutti gli alimenti che causano un picco di insulina possono portare a infiammazione e infiammazione dell'acne, spiega il Dr. Kally Papantoniou con Advanced Dermatology PC.

Annuncio pubblicitario

'Le verdure a foglia verde e altre frutta e verdure dai colori vivaci che sono ricchi di antiossidanti e nutrienti smorzano l'infiammazione e migliorano la qualità della pelle (studi hanno dimostrato che i pazienti con acne hanno una maggiore produzione di olio e bassi livelli di antiossidanti'), afferma il dott. Weiser. 'Limitare l'assunzione di prodotti lattiero-caseari, che possono contenere ormoni e antibiotici che possono peggiorare i sblocchi dell'acne'. Altri super alimenti che stimolano la pelle includono uova, noci, legumi e quinoa.

10. Bevi molta acqua

Ok, quindi bere otto bicchieri non ti pulirà magicamente la pelle, ma il dott. Levin sottolinea che 'l'acqua potabile migliora la tua salute generale'. Inoltre, non contribuirà alle tue lotte per l'acne come lo zucchero e la caffeina presenti nelle bibite e nel caffè.

11. Bevi una tazza di tè

Prova a sorseggiare un tè alla menta. Secondo il dottor Carl Thornfeldt, dermatologo e fondatore di Epionce Skincare, avere due tazze al giorno potrebbe ridurre l'acne del 25%! Levin spiega che ciò è dovuto al fatto che il tè alla menta verde ha dimostrato di avere antinfiammatori e una riduzione dei livelli di testosterone in alcuni studi limitati. 'Sebbene non sia chiaro come funzioni ed è importante notare che non esistono studi standardizzati, è incoraggiante i dati secondo cui la menta verde potrebbe avere un potenziale trattamento aggiuntivo per l'acne ormonale', afferma.

12. Cambia le federe

Lenzuola e federe non lavate portano alla contaminazione incrociata che provoca brufoli. Cerca di lavare le lenzuola una o due volte alla settimana per evitare che i batteri si accumulino e colpiscano la tua carnagione, suggerisce il dott. Papantoniou. Se questo sembra fuori bordo, almeno mira a lavare la federa una volta alla settimana poiché è lì che riposa il tuo viso mentre dormi (e sogna una pelle perfetta).

13. Mantieni pulito lo schermo del telefono

Pensa a quante volte al giorno tocchi il tuo telefono: quella cosa diventa piuttosto micidiale. Per rimanere in chiaro, pulisci lo schermo ogni giorno con un batuffolo imbevuto di alcol. E quando possibile, il Dr. Papantoniou consiglia di utilizzare l'opzione dell'altoparlante o le cuffie in modo che il telefono non poggi sul viso così spesso.

14. Pulisci le cuffie

Le abitudini quotidiane subdole potrebbero segretamente fare un numero sulla tua pelle. Anche qualcosa di apparentemente innocuo come indossare le cuffie auricolari potrebbe essere il colpevole di esplosioni intorno alle tempie e alla mascella. 'Questo è particolarmente vero quando li indossi durante e dopo un allenamento o se li indossi per lunghi periodi di tempo', afferma il dermatologo Dr. Debra Luftman. 'Il sudore e l'umidità si accumulano sopra e intorno alle cuffie, comprimendo la pelle e incoraggiando così la proliferazione di batteri e lieviti', afferma. Lordo, ma vero. Utilizzare una salvietta antibatterica per disinfettare rapidamente le cuffie.

15. Riponi un bastoncino da cura + nascosto nel tuo armadietto

Se compare un brufolo di mezzogiorno, strofinalo con un correttore caricato con ingredienti che riducono le imperfezioni. In questo modo puoi coprirlo e trattarlo in un solo passaggio. ZO Skin Healthects Correct & Correal Stick correttore Acne farà il trucco.

16. Cerca di tenere le mani lontane dal viso

Uno dei consigli di base su come sbarazzarsi dell'acne è semplicemente quello di tenere le mani per te. Le mani non sono sempre pulite e lo sporco sotto le unghie e una spremitura impropria possono causare la diffusione dell'acne o portare a ulteriori infezioni, afferma il dottor Hammerman. Inoltre, lo scoppio può portare a cicatrici snocciolate, che rimangono molto più a lungo rispetto a quel brufolo.

17. Ma Se devi far scoppiare un brufolo, fallo Giusto Modo

Anche se ogni dermatologo mai ti dirò di non scoppiare, lo capiamo: a volte non riesci proprio a resistere a schiacciarlo, specialmente quando è pronto a soffiare. Così, se sei determinato a prendere le cose nelle tue mani, questi sono gli ordini del medico su come procedere: Inizia con le mani pulite, usa applicatori con punta di cotone o un estrattore di comedone e applica un unguento antibiotico dopo lo scoppio. (Ottieni ulteriori suggerimenti su come far apparire correttamente i brufoli.)

18. Ghiacci l'acne per ridurre il gonfiore

Se devi davvero fare qualcosa per il tuo brufolo oltre a lavare il viso e il trattamento spot, il ghiaccio o un impacco freddo possono aiutare a ridurre l'infiammazione. Avvolgi un cubetto di ghiaccio o l'impacco in un panno morbido o un panno e applicalo sul tuo brufolo per 20-30 secondi alla volta, alcune volte al giorno. In caso di emergenza (come il ballo di fine anno), puoi anche vedere un dermatologo per un'iniezione di cortisone, che può aiutare a ridurre rapidamente la cisti in un giorno o due.

19. Non irritare l'acne con dentifricio o alcool

Certo, abbiamo tutti sentito che il dentifricio o lo sfregamento dell'alcool possono aiutare a seccare un brufolo, ma molti trattamenti fai-da-te non sono soluzioni per il trattamento dell'acne. In effetti, l'applicazione di dentifricio o alcool è più probabile che causi irritazione e secchezza rispetto al trattamento del brufolo reale. Invece, attenersi a trattamenti topici da banco e con prescrizione medica con acido salicilico o perossido di benzoile, appositamente studiati per i brufoli, afferma il dottor Hammerman. Per un trattamento spot completamente naturale, suggerisce di tamponare l'olio dell'albero del tè sulla zona alcune volte al giorno con un batuffolo di cotone.

différentes façons de teindre vos cheveux en bleu

20. Combatti l'acne ormonale con il controllo delle nascite

A volte, il tuo ginecologo può condividere informazioni sulla tua acne, soprattutto quando si tratta di decidere se il controllo delle nascite potrebbe aiutare i tuoi sblocchi. La FDA approva Estrostep, Ortho Tri-Cyclen e Yaz per combattere l'acne, ma il trucco è avere pazienza, poiché possono essere necessari fino a quattro mesi per iniziare a vedere i risultati. 'Questo piano di attacco funziona meglio se associato a qualsiasi trattamento topico che stai già utilizzando per curare l'acne, come Proactiv, perossido di benzoile, acido salicilico, ecc.', Consiglia il dermatologo Dr. Elizabeth Tanzi.

21. Non trascurare le incredibili nuove tecnologie nel corridoio della farmacia

Se risparmi denaro per baby-sitter per un anno ancora non farà ammaccare i fondi necessari per ottenere un trattamento laser di fantasia che spazzerà via le cicatrici da acne, non scoraggiarti. Grazie ai geni dietro i marchi delle farmacie come La Roche-Posay, c'è una nuova classe di prodotti che presenta una tecnologia intelligente e ingredienti migliori che mai per aiutare a trattare le macchie scure e le cicatrici da acne - a un prezzo accessibile. 'La linea Pigmentclar di La-Roche Posay è unica nel modo in cui combina esfoliante acido lipoidrossilico (LHA), phe-resorcinolo e acido ferulico, che sono entrambi ingredienti fortemente illuminanti, tutti insieme per formare un prodotto topico che è seriamente efficace', afferma il dermatologo Dr. Mona Gohara.

Credito fotografico: per gentile concessione di Instagram / @ gabriellacetrulo

Lasciaci scivolare nei tuoi DM. Iscriviti al Teen Vogue email giornaliera.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo:

  • Il Teen Vogue I premi Acne cambieranno il modo in cui pensi ai breakout
  • Questo è come nascondere ogni tipo di acne su diversi toni della pelle