Come trovare il college giusto per gli studenti LGBTQ

Campus Life

Si tratta di porre le domande giuste.

Di Charlotte West

11 ottobre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Amber Vittoria @amber_vittoria
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Quando Teague Shattuck ha iniziato a fare domanda per i college lo scorso autunno, la cosa numero uno che stavano cercando era trovare un posto dove poter crescere personalmente e accademicamente. Stavano anche cercando un campus che avrebbe abbracciato la loro identità di transessuale non binario. 'Reed è quel posto per me', afferma Shattuck, che è attualmente una matricola del Reed College, un'istituzione privata di arti liberali a Portland, nell'Oregon.





La decisione su dove fare domanda per il college è irta di molti anziani del college, coinvolti in questioni accademiche, finanziarie e per alcuni come Shattuck, identità. Mentre gli studenti LGBTQ + affrontano molte delle stesse problematiche di qualsiasi candidato, spesso devono anche affrontare una serie di sfide uniche che vanno dal condividere l'orientamento sessuale e l'identità di genere con i funzionari delle ammissioni al luogo in cui vivranno una volta nel campus .

souhaits d'anniversaire de Taylor Swift

Come faccio a decidere se un campus è adatto a me?

Kaelie Lund, un ufficiale di ammissione al Carleton College che si identifica come queer, riconosce la pressione a cui sono sottoposti molti studenti LGBTQ +. 'Non solo gli studenti LGBTQIA + stanno cercando di decidere quali college hanno le dimensioni giuste per loro con il giusto tipo di major nella loro città e stato ideali, ma devono anche valutare come le scuole - e i loro studenti - provano la propria sessualità', afferma .

Nota che studenti diversi avranno domande diverse a seconda di come si identificano. 'Ogni lettera della sigla LGBTQ + dovrà affrontare diverse sfide ... Gli studenti transgender e di genere non binari / non conformi possono avere domande diverse o specifiche quando visitano le scuole future, compresi i servizi igienici neutri di genere, la possibilità di cambiare i nomi all'interno documenti scolastici come un documento d'identità e il sostegno degli uffici della vita di residenza per trovare opzioni abitative ', spiega Lund.

Shattuck si espande su questo. 'C'è una differenza tra una scuola che è LGB-friendly e TQ-friendly. Penso che molte volte diranno che hanno una politica anti-discriminazione LGBTQ ed è davvero più di una LGB ', dicono. 'Per essere effettivamente queer e trans-friendly, le scuole dovrebbero avere una formazione su simili microaggressioni e usare pronomi preferiti e cose del genere'.

La buona notizia che ci sono un certo numero di risorse disponibili per gli studenti e le loro famiglie per aiutare a identificare le istituzioni che abbracciano la comunità queer, così come quelle che non lo fanno. Campus Pride, un'organizzazione dedicata alla creazione di campus più sicuri per LGBTQ +, pubblica un database di college e università amici di LGBTQ +. Anche le istituzioni che hanno cercato esenzioni religiose dalle leggi federali antidiscriminazione o che hanno climi ostili nei campus potrebbero trovarsi nella lista delle vergogne del Campus Pride.

Wes Wagoner, vicepresidente associato per la gestione delle iscrizioni alla Southern Methodist University, suggerisce di rivedere le politiche antidiscriminazione dei futuri college. 'La politica di non discriminazione della scuola include l'orientamento sessuale e l'identità di genere? Questo è un buon primo controllo '. lui dice.

Come pagherò il college?

Alcuni studenti LGBTQ + potrebbero anche essere preoccupati su come pagare il college se i loro genitori o famiglia non supportano il loro orientamento sessuale o identità di genere. I giovani LGBTQ hanno il 120% in più di probabilità di sperimentare senzatetto rispetto ai giovani non LGBTQ e le persone LGBTQ di tutte le età sono particolarmente vulnerabili dal punto di vista economico. Fare domanda per il college può essere particolarmente impegnativo per chiunque abbia meno di 24 anni poiché sono ancora considerati dipendenti a fini di aiuto finanziario. Molte istituzioni sono disposte a lavorare con gli studenti in questa situazione. Ad esempio, come il Washington Post secondo quanto riferito, la Georgetown University ha aiutato Seth Owen, uno studente di Jacksonville, in Florida, che era valedictorian della sua classe di laurea ed è gay, a capire come partecipare dopo che i suoi genitori lo hanno interrotto finanziariamente.

Annuncio pubblicitario

'Raccomando che gli studenti aprano un dialogo con i responsabili delle ammissioni e degli aiuti finanziari per assicurarsi che sappiano quali opzioni potrebbero avere se rivelano le loro identità alle loro famiglie e i loro familiari non sono di supporto', afferma Andrew Moe, decano associato delle ammissioni presso Swarthmore College.

Organizzazioni come la Point Foundation offrono borse di studio per gli studenti che si identificano come LGBTQ + che frequentano istituti sia di due che di quattro anni. Campus Pride mantiene anche un database di borse di studio indipendenti e istituzionali per studenti LGBTQ +.

Dovrei venire fuori agli ufficiali di ammissione?

Oltre a fare quanta più ricerca online possibile, visitare campus e parlare con gli studenti attuali è un altro buon modo per farsi un'idea di quanto realmente sia inclusivo un campus. Ma non è sempre così facile. 'Facciamo il vero queer e in una visita al college possiamo sentirci incredibilmente intimidatori. Non solo stai cercando di valutare se sei adatto all'istituzione, e viceversa, ma stai anche cercando di valutare se la tua voce e il tuo sé sarebbero apprezzati e sostenuti ', afferma Lund.

fille costumes de bal

Consiglia agli studenti di prestare attenzione alle piccole cose. 'Le guide turistiche si presentano con i loro pronomi o il rappresentante di ammissione elenca i loro pronomi nella loro firma e-mail? Vedi manifesti intorno agli eventi pubblicitari del campus rivolti alla comunità LGBTQIA +? suggerisce Lund.

La condivisione dell'orientamento sessuale o dell'identità di genere con i funzionari di ammissione può essere utile, ma dipende dal livello di comfort dello studente. 'La maggior parte dei college accoglie gli studenti LGBTQ + e sono felici di aiutare gli studenti a scoprire se il loro campus è adatto a qualsiasi studente. Più sei aperto nella ricerca del college, più è probabile che la ricerca abbia successo ', spiega Wagoner, che egli stesso identifica come gay.

Gli studenti che visitano i college con persone che potrebbero non essere disponibili o che si sentono a disagio dovrebbero sentirsi liberi di dare seguito agli ufficiali di ammissione. 'Questo è il nostro lavoro per rispondere alle domande di potenziali studenti e famiglie, quindi usaci come risorsa', afferma Moe.

tenues d'hiver ariel

Dove sto andando a vivere?

Le visite al campus offrono anche agli studenti la possibilità di verificare le opzioni di alloggio per gli studenti queer, come i dormitori neutrali dal punto di vista del genere presso l'Università della California del Sud (USC) e gli alloggi trans-inclusive presso l'Università della California di Santa Cruz (UCSC). Quando Shattuck ha visitato Reed (che ha una politica abitativa inclusiva di genere) l'anno scorso durante un programma del campus per studenti ammessi, sono stati in grado di alloggiare nei dormitori con un altro studente trans. 'Mi ha raccontato di quanto sia aperta la scuola', afferma Shattuck. 'La tua migliore risorsa è trovare ... LGBTQ + persone (già) in quella scuola. Questa è sicuramente la soluzione migliore, perché sono le più probabili essere oneste '. Shattuck raccomanda inoltre di contattare le organizzazioni studentesche LGBTQ + in futuri campus.

Dovrei uscire nel mio saggio universitario?

Gli studenti a volte anche alle prese con se scrivere o meno sul loro orientamento sessuale e identità di genere nei loro saggi universitari. I funzionari delle ammissioni vogliono che gli studenti condividano le storie che raccontano qualcosa su chi sono nella loro voce autentica. Lund consiglia agli studenti che vogliono scrivere della loro identità per evitare di cercare di adattare l'intera storia in uscita a 600 parole. 'Invece, concentrati su uno o due momenti che sono stati formativi durante quel viaggio. Concediti il ​​permesso di ritagliare altri momenti importanti e validi riconoscendo che hai un limite di parole e che non sarai in grado di raccontare pienamente la tua storia alla giustizia che merita in quell'ammontare limitato ', dice.

Moe, che è gay, dice agli studenti di pensare a come potrebbero contribuire alla comunità nella loro futura istituzione. 'Sappi che stiamo cercando di creare comunità diverse, quindi quegli studenti che si identificano come non binari o di genere si aggiungono a questa ricca diversità di esperienze e identità', afferma.

Shattuck, che è uscito all'età di 13 anni e ha scelto di scrivere del loro strano attivismo al liceo, incoraggia i candidati a pensare a quale storia vogliono raccontare e non deve riguardare il loro orientamento sessuale o identità di genere. 'Il saggio riguarda la narrazione di una storia su di te e tu decidi qual è quella storia', dicono.

Relazionato: I 25 migliori film LGBTQ da guardare