Come affrontare lo stress familiare durante le vacanze

Identità

Dal rapporto con la tua fastidiosa zia alla decisione se trascorrere le vacanze altrove.

Di Brittney McNamara

12 dicembre 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Amber Vittoria
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Per molti, le vacanze significano tempo in famiglia. È fantastico e tutto, ma a volte stare con la tua famiglia può essere stressante con una S maiuscola. Alcuni stress familiari sono piccoli e fastidiosi - come tua zia giudicante che commenta in modo inappropriato il tuo corpo o lo stato della relazione, o tua madre che fa emergere costantemente quella imbarazzante cosa che hai fatto anni fa. Altri sono leggermente più dannosi, come gli argomenti di routine che causano un certo disagio emotivo. Nelle situazioni più gravi, passare il tempo con la famiglia durante le vacanze può aprire vecchi traumi o sottoporvi a potenziali abusi. (Se ritieni di poter essere a rischio di abuso con la tua famiglia, considera se possibile di trascorrere le vacanze altrove o confidando in un adulto di fiducia le tue preoccupazioni).





Poiché lo stress familiare può essere così complicato, ci siamo rivolti a un esperto per un aiuto nella navigazione in varie situazioni durante le festività natalizie. Rachel O'Neill, Ph.D., consulente clinica professionista dell'Ohio e fornitore di Talkspace, ha detto Teen Vogue come affrontare lo stress nel vedere la tua famiglia e come puoi agire per mitigare i potenziali fattori di stress o uscire dalla schivata.

Va bene andarsene

C'è sicuramente spazio (e responsabilità) per sfidare i tuoi cari se esprimono opinioni bigotte o dannose, che siano o meno le festività natalizie. Ma se gli argomenti ti stanno causando un grave disagio, o potrebbero mettere a repentaglio la tua sicurezza, O'Neill ha raccomandato di rimuoverti dalla situazione se la vedi salire a un livello dannoso. Se non sei in grado di andartene ma devi calmarti, O'Neill ha detto che i meccanismi di coping come gli esercizi di respirazione possono aiutare.

'Se ti senti arrabbiato e non riesci a rimuoverti facilmente dalla situazione, concentrati sulla respirazione o usa una strategia di base (come contare silenziosamente indietro da 100 o nominare tutti i 50 stati) per aiutarti a far fronte alla situazione fino a quando sei in grado di andartene, disse.

Avere un piano

Se la zia Judy non smetterà di chiederti perché non hai un ragazzo nonostante il fatto che le hai detto 100 volte di essere strana, o tuo cugino Tim non smetterà di far capire quanto siano bravi i suoi voti in legge la scuola è passiva e ti chiede in modo aggressivo cosa stai facendo della tua vita, aiuta ad avere un piano su come affrontarli. O'Neill ha suggerito di chiedere a un familiare amichevole di avere le spalle o di usare l'umorismo per diffondere la situazione (c'è un motivo per cui ci sono così tanti film festivi su famiglie odiose che hanno un lavoro spiritoso e divertente - scherzi!).

'Chiedere l'aiuto di altri membri della famiglia per fornire un po' di supporto quando è necessario essere vicino a coloro che causano stress. Se ti senti a tuo agio, puoi anche provare a incorporare un po 'di umorismo creando un gioco su quante volte il membro della famiglia dice o fa qualcosa che ritieni discutibile ', ha detto. 'Raccomando anche di utilizzare app o altri modi supportati dalla tecnologia per staccare e decomprimere. Un'app di meditazione può essere un ottimo strumento per quando devi fuggire e trovare un po 'di pace interiore e quiete'.

à quoi ressemble une cerise éclatée

Qualunque sia il tuo piano, attenersi ad esso anche quando la zia Judy si rivolge alla tua ragazza come la tua amica speciale per la cinquantesima volta in un giorno, in grado di mantenere il livello di stress in modo da goderti la vita una volta che se ne va.

Proteggiti

Certo, i commenti di zia Judy sono fastidiosi, ma potresti non pensare che siano dannosi. Se un membro della tua famiglia fa commenti dannosi su di te (come commenti omofobi, dubbi, commenti sul tuo corpo o sul peso che si stanno innescando o addirittura cancellando come zia Judy), potresti prendere in considerazione la possibilità di trascorrere le vacanze altrove, soprattutto se senti che la tua sicurezza fisica è a rischio.

Annuncio pubblicitario

'La tua sicurezza mentale, emotiva e fisica è della massima importanza. Se non ti senti al sicuro con la tua famiglia, allora considera i modi in cui puoi prendere delle misure per evitare di stare con loro o dove puoi coinvolgere altre persone che possono fornirti supporto ', ha detto O'Neill. 'La linea di fondo è che meriti di essere te, senza compromessi. Se stare con la tua famiglia significa che devi nascondere una parte di quello che sei o gestire commenti dolorosi (ad esempio, trattare con familiari che ti danno un sospetto), forse potresti considerare di passare del tempo con altri che ti supportano o minimizzare la quantità di contatti che hai con la tua famiglia '.

violet alissa et banques

Il consiglio di O'Neill è simile per le persone che hanno subito abusi da parte di qualcuno nella loro famiglia. Se possibile, ha raccomandato di non partecipare agli eventi in cui si troverà l'abusatore. Se non è possibile evitare questa persona, O'Neill ha detto che ci sono delle misure che puoi prendere per proteggerti.

'Suggerirei di evitare il contatto con loro e di verificare continuamente come ti senti in loro presenza. Se possibile, cerca di avere un altro amico o un familiare in standby che possa fornirti un supporto immediato nel caso in cui ti accorgessi di una forte reazione emotiva ', ha detto. 'Suggerirei anche di migliorare le capacità di auto-cura (ad esempio, concentrarsi su maggiore consapevolezza, mediazione) prima e dopo le situazioni in cui si è in contatto con un membro della famiglia violento'.

Ricordati di te può scegli la tua famiglia

Potresti non avere la tua scelta di parenti biologici, ma ciò non significa che non puoi creare la tua famiglia scelta piena di persone che ti amano e ti sostengono. Che si tratti di un gruppo ristretto di amici o di una selezione di alcuni parenti, O'Neill ha detto che tenere la famiglia prescelta vicina durante le vacanze potrebbe essere più sano che tornare in una situazione in cui sei respinto o maltrattato.

'Definisci cosa significa una famiglia per te', ha detto. 'Se i tuoi parenti di sangue non sono di supporto o hai una relazione controversa e problematica con loro, non devi passare del tempo con loro. Invece, trova un gruppo con cui ti senti connesso e trascorri le vacanze con loro. Se ti senti obbligato a trascorrere del tempo con la tua famiglia, prendi in considerazione l'idea di portare un amico con te o di trascorrere un breve periodo di tempo con la tua famiglia prima di partire per andare in un posto più favorevole '.

Se tu o qualcuno che conosci viene abusato, la Crisis Text Line è disponibile 24/7. Invia a HOME al 741741 per parlare con qualcuno tramite SMS.

Relazionato: Perché ho deciso di trascorrere le vacanze con i miei amici anziché con la mia famiglia