Hannah Marks dirige l'adattamento cinematografico di 'Tartarughe fino in fondo' di John Green

Film

Hannah Marks dirige l'adattamento cinematografico di 'Tartarughe fino in fondo' di John Green

È una delle donne più giovani a dirigere un film in studio nella storia di Hollywood.

façons de masturber les hommes
13 gennaio 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Chiamando tutte le persone che hanno visto The Fault in Our Stars e Città di carta ancora e ancora al punto in cui puoi recitare ogni film a memoria. (OK, forse sono solo io, ma vorrai comunque ascoltarlo.) Il romanzo di John Green del 2017, Tartarughe fino in fondo è ufficialmente diretto sul grande schermo e ha già un regista in allegato.

The Hollywood Reporter riferisce che Hannah Marks prenderà i regni del prossimo film della Fox 2000, che sarà prodotto da Green, Rosianna Halse Rojas, Isaac Klausner e Marty Bowen. Come notato da Varietà, Hannah - che è apparsa su MTV awkard e BBC America's Agenzia investigativa olistica di Dirk Gently - è una delle donne più giovani a dirigere un film in studio nella storia di Hollywood. Il film sarà adattato per lo schermo da Elizabeth Berger e Isaac Aptaker; anche il team ha lavorato Amore, Simone e Questi siamo noi.

Per i non iniziati, Tartarughe fino in fondo racconta la storia del sedicenne Aza, che lotta con il DOC. Il romanzo tocca temi di amicizia, crescita e salute mentale, seguendo al contempo Aza mentre lei e un'amica cercano un miliardario scomparso coinvolto in uno scandalo per frode.

Secondo Varietà, Green ha osservato che sebbene il romanzo fosse immaginario, la storia era 'abbastanza personale' per lui. 'Questo è il mio primo tentativo di scrivere direttamente sul tipo di malattia mentale che ha colpito la mia vita fin dall'infanzia', ​​ha spiegato ulteriormente l'autore.

Lo stesso Green ha un disturbo ossessivo-compulsivo ed è stato aperto con i suoi fan e lettori su come vivere con una malattia mentale. In un'intervista del 2017 con NPR, l'autore e YouTuber hanno rivelato che non aveva intenzione di scrivere un personaggio con OCD, ma alla fine, la creazione di Aza sembrava inevitabile. 'Non potevo scrivere di nient'altro', ha aggiunto Green. 'Ho un disturbo ossessivo compulsivo ed è una parte molto importante della mia vita, e a volte è una parte disabilitante della mia vita. Ma ho anche una vita davvero meravigliosa e appagante '.

Lasciaci scivolare nei tuoi DM. Iscriviti al Teen Vogue email giornaliera.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo:

  • Secondo quanto riferito, Hulu sta trasformando questo amato romanzo di John Green in una serie limitata
  • Cosa vuol dire avere un disturbo ossessivo compulsivo

le secret de Halsey Victoria