L'adesione a Greek Life potrebbe danneggiare il tuo GPA, secondo il nuovo studio

Campus Life

'Puoi pensarlo come se tutti i tuoi professori fossero peggiori della media'.

Di Rebecca Dancer

25 ottobre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Collezione Everett universale / di cortesia
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

La vita greca nei campus universitari americani è nota per molte cose, sia buone che cattive. Sul lato positivo, unirsi a una confraternita o sorority può portare alla formazione di preziose amicizie per tutta la vita, ed è anche associato a sforzi filantropici (come il servizio comunitario) tra i membri. D'altro canto, la vita collegiale greca è anche associata a molti comportamenti rischiosi e francamente orribili. Lo sai già, perché è troppo spesso nei titoli delle notizie nazionali; Le organizzazioni greche sono associate a riti estremi di abbuffata e di nonnismo. Più di qualche volta negli ultimi anni tali comportamenti hanno presumibilmente portato alla morte di un membro in più capitoli in tutto il paese (come alla Florida State University, alla Texas State University e alla Penn State University).





hymen déchiré vs hymen intact

Sfortunatamente, secondo un nuovo studio, ora possiamo anche aggiungere 'prestazioni accademiche ridotte' all'elenco dei contro contro la vita greca collegiale.

Lo studio dell'Università di Miami in Ohio ha scoperto che l'adesione alla vita greca si traduce in una prestazione accademica complessivamente inferiore. In particolare, i ricercatori hanno scoperto che diventare greco riduce il tuo GPA, specialmente durante il semestre promettente, e che questo effetto accademico negativo ha un impatto maggiore sui maschi. L'autore dello studio ha descritto i suoi risultati a L'Atlantico in questo modo: 'Puoi pensarlo come avere tutti i tuoi professori peggiori della media'.

meilleurs produits de soins de la peau pour les poussées

Gli autori dello studio hanno esaminato i dati di circa 34.000 studenti universitari in un periodo di 10 anni. Complessivamente, gli studenti che sono diventati greci hanno finito per laurearsi con un GPA inferiore a quello che il loro rendimento accademico del primo semestre avrebbe previsto che avrebbero guadagnato. Ancora più interessante, gli studenti che si sono uniti alla vita greca e poi l'hanno lasciata (o sono stati sospesi da essa) hanno visto i loro GPA migliorare fino ai livelli del loro primo semestre dell'anno di matricola (pre-impegno) al momento della laurea.

'Questo documento documenta un costo sostanziale per il rendimento scolastico medio-ridotto per i membri - che dovrebbe essere considerato congiuntamente agli altri costi e benefici della vita greca', hanno scritto i ricercatori.

emilia clarke voir à travers

Potresti pensare, aspetta un minuto, la maggior parte dei capitoli greci non ha requisiti minimi di GPA? Sì, è vero, molti richiedono ai membri di avere un GPA 2.5 o superiore per aderire e rimanere membri, ma quel numero non significa che essere effettivamente nella vita greca migliora il rendimento scolastico. Questo studio ha scoperto che è vero il contrario: andare in greco peggiora i tuoi voti. Ciò che è ancora più allarmante è che questo effetto accademico negativo è stato maggiore per quegli studenti che hanno appena fatto un taglio di ammissibilità a 2.5 GPA per cominciare. Per questi studenti, la differenza era una media di circa 0,25 punti (su un GPA 4.0) nel semestre dopo l'adesione (che è circa la differenza tra una media B e una B, riferisce L'Atlantico).

I sostenitori della vita greca potrebbero ribattere che, oltre ad aprire le porte per fare nuove amicizie al college, nonostante qualsiasi effetto possa avere sui loro voti, i greci continuano a fare più soldi degli studenti che non facevano parte di una fraternità o una sorority. Sebbene questo studio più recente non abbia trovato alcuna prova che ciò sia vero, gli studi precedenti lo hanno fatto. Uno studio del 2016 ha rilevato che l'adesione alla fraternità ha aumentato le entrate future di circa il 36 percento. Ma quando si considera questa cifra, bisogna anche fare una pausa e considerare chi si unisce alla vita greca in primo luogo. Come hanno scritto i ricercatori dell'Università di Miami, studi precedenti confermano che i Greci tendono ad essere bianchi e provengono anche da famiglie benestanti. Nel nostro paese oggi, dove essere bianchi, ricchi e maschi sembra essere il più grande predittore di successo, la maggior parte dei membri della confraternita sono pronti per il futuro successo finanziario (più delle loro compagne di classe femminili e razzialmente diverse) nel momento in cui nascono .

Relazionato: Il capitolo Kappa Alpha Theta di Harvard è di genere neutro