Gli amici di Brooke Skylar Richardson, accusati di aver ucciso il suo neonato, sostengono che non merita il malcontento

Politica

Gli amici di Brooke Skylar Richardson, accusati di aver ucciso il suo neonato, sostengono che non merita il malcontento

La diciannovenne merita 'la sua vita', dicono i suoi amici.

comment teindre vos cheveux turquoise
20 febbraio 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Per gentile concessione di Kimberly Richardson
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Sono passati 18 mesi da quando il caso di Brooke Skylar Richardson, un adolescente di Carlisle, Ohio, ha conquistato i titoli nazionali, ma continua ad affascinare i media e la sua comunità.

Skylar, come è noto alla sua famiglia e ai suoi amici, è stata arrestata il 20 luglio 2017, dopo che un medico ha chiamato la mancia alla polizia. È accusata di aver ucciso il suo bambino appena nato, ma i suoi genitori, Kim e Scott Richardson, lo dicono Teen Vogue che Skylar disse al suo medico che aveva dato alla luce un bambino nato morto e che aveva seppellito il bambino nel cortile di casa della sua famiglia.

Secondo i Richardson, Skylar ha seppellito il corpo del suo bambino perché temeva di deludere i suoi genitori e si preoccupava del rifiuto da parte loro e della sua famiglia allargata. All'inizio di quell'anno, il 26 aprile, Skylar ha avuto il suo primo appuntamento con un ginecologo, che ha visitato per prendere le pillole anticoncezionali. I genitori di Skylar affermano che il suo medico ha eseguito un test delle urine di routine e le ha detto che era incinta. Skylar, che ha combattuto con i disordini alimentari per tutta la vita e il cui peso è oscillato a causa di quelle lotte non sapeva che fosse incinta, secondo la sua famiglia. Ha detto al dottore che era lì per il controllo delle nascite e sua madre stava aspettando fuori e aspettava una prescrizione, quindi il dottore l'ha scritta.

Domenica 7 maggio, quasi 48 ore dopo il suo ballo del liceo, dicono i Richardson, Skylar ha dato alla luce un bambino nato morto nel suo bagno. Dicono che abbia aspettato ore per qualsiasi segno di vita e quando la bambina non aprì gli occhi, Skylar la chiamò Annabelle e la seppellì con rose in miniatura in un buco nel cortile. Nel frattempo, secondo i suoi genitori, Skylar ha continuato a prendere le pillole anticoncezionali. Quando è tornata per un rifornimento, il 12 luglio, ha visto un altro medico, che ha chiesto del suo bambino dopo aver controllato la sua cartella. Skylar si è rotta e ha detto al medico del parto morto, dice la sua famiglia. Due giorni dopo, secondo la polizia, il medico ha chiamato una mancia e ha detto che un'adolescente aveva dato alla luce un bambino nato morto e l'aveva seppellita nel cortile della sua famiglia.

All'epoca aveva 18 anni e raccontava volentieri alla polizia la sua storia. In una conferenza stampa che descriveva in dettaglio la sua incriminazione poche settimane dopo, il procuratore della Contea di Warren David Fornshell ha contraddetto la sua versione degli eventi, sostenendo che Skylar aveva dato alla luce un bambino vivente e causato intenzionalmente la morte del neonato prima di bruciarla e seppellirla nel cortile di casa . Ha detto che credeva che la causa esatta della morte non potesse mai essere determinata. Skylar è stato accusato di omicidio aggravato, omicidio colposo involontario, pericolo per i bambini, manomissione di prove e grave abuso di un cadavere. Si è dichiarata non colpevole di queste accuse e la sua famiglia ha negato ripetutamente le accuse.

In una mozione intesa a trasferire il caso dalla Contea di Warren (che fu respinta), la difesa affermò che un mese dopo l'incriminazione di Skylar, un'antropologa forense ritrattò la sua pretesa che il bambino fosse stato bruciato; la difesa ha aggiunto nei documenti giudiziari che un secondo esperto ha attestato che il bambino non è stato bruciato. L'accusa ha risposto che le opinioni degli esperti sono state classificate erroneamente dalla difesa e ha definito la mozione 'fuorviante nel migliore dei casi'.

La vita di Skylar da allora è cambiata radicalmente. Prima dell'arresto, era una cheerleader che si era recentemente diplomata al liceo ed era programmata per andare all'Università di Cincinnati per studiare psicologia. Ora, ostracizzata nella sua comunità e online, deve affrontare gravi accuse. In attesa di processo e di tenere alcune lezioni in un college della comunità locale, Skylar attualmente lavora anche part-time nell'ufficio del suo avvocato dopo essere stata respinta da 40 lavori, sua madre, Kimberly Richardson, dice Teen Vogue.

Annuncio pubblicitario

Il processo era previsto per aprile 2018, ma è stato ritardato da appelli della difesa e dei pubblici ministeri sull'inclusione delle conversazioni di Skylar con i suoi medici durante i suoi appuntamenti. Il team di difesa di Skylar ha detto che qualunque cosa abbia discusso con i suoi medici dovrebbe essere protetta dal privilegio medico-paziente.

Il 22 ottobre 2018, gli avvocati della difesa hanno perso il loro appello. Hanno fatto appello contro la decisione alla Corte suprema dell'Ohio. Il 6 dicembre, i gruppi di patrocinio nazionali hanno presentato due briefing a sostegno dell'appello affermando che la questione della privacy dei pazienti delle donne in gravidanza è nazionale, sollecitando il tribunale ad ascoltare l'appello.

Il 20 febbraio, la Corte suprema dell'Ohio ha rifiutato di accettare l'appello. (La difesa e il pubblico ministero non hanno immediatamente risposto alle chiamate Teen Vogue per un commento.) Il 23 aprile presso il tribunale dei motivi comuni della Contea di Warren si terrà un'audizione sullo stato del caso, e il processo è provvisoriamente programmato per il 3 settembre di quest'anno.

Nel frattempo, Skylar vive a casa con i suoi genitori. Nell'anno e mezzo dal suo arresto, i suoi amici e la sua famiglia hanno mantenuto la sua innocenza.

'È sempre la stessa Skylar', racconta Annie, la migliore amica di Skylar Teen Vogue. 'È diversa a causa del modo in cui le persone l'hanno trattata ... spaventata dai media, ovviamente, e dal modo in cui agiscono verso di lei e le persone cattive, ma è ancora se stessa, il suo dolce io'.

Tuttavia, Annie è preoccupata. 'Sa che le persone parlano. Le cose che stanno dicendo non vanno bene, ha bisogno di non crederci ', dice. Annie dice che Skylar è consapevole che invece di mantenere segreta la nascita dei nati morti, avrebbe dovuto 'dirlo a sua madre o chiamare la polizia'.

Con le sue amiche - McKenzie, Ashley e Annie, tutte e 19 - Skylar esultò, guardò le partite di basket e andò in giro. McKenzie e Skylar discutevano spesso di mangiare, mentre entrambe le ragazze combattevano con i disturbi alimentari. McKenzie ha detto che Skylar ha usato il suo aspetto come armatura. 'Vorremmo parlare delle lotte. È solo utile sapere che qualcun altro ha a che fare con lo stesso problema e non sei solo in esso ', afferma McKenzie.

Quando la storia è iniziata per la prima volta, i furgoni dei media hanno parcheggiato fuori dalla casa dei Richardson. I vicini e i compagni di classe andarono in televisione per parlare della famiglia. Alcuni hanno acquistato sedie a sdraio e snack per assistere allo svolgersi del dramma, secondo la famiglia. Dall'interno della casa, la famiglia ha visto questi gawker radunarsi sul prato e, anche con tutte le luci della loro casa spente, non hanno potuto dormire perché le luci esterne erano così luminose, dicono.

Il giorno successivo, la famiglia è fuggita in un hotel e ha trascorso l'intera giornata lì, tornando dopo che i membri della sua famiglia allargata hanno detto loro che erano andati via tutti. 'La maggior parte delle persone non capisce che aveva appena compiuto 18 anni quando è successo', afferma McKenzie. 'Era una bambina del liceo e la gente la tratta come una donna di 35 anni. Essere amica di lei per sempre, è difficile vederla in catene o in foto segnaletiche. Ho avuto un momento molto difficile affrontarlo '.

Ashley è d'accordo. 'Era solo una bambina, aveva paura, era presa dal panico, non sapeva cosa fare. Non saprei cosa fare ', dice Teen Vogue. Le sue amiche dicono di non sapere che Skylar era incinta.

'Non succede nulla di simile a Carlisle, quindi (la comunità) voleva renderlo il più pazzo possibile', afferma Ashley. 'Hanno questa mentalità da piccola città - hanno scoperto che è successo qualcosa di brutto con Skylar, quindi si sono tutti imbattuti in lei invece di restare dietro di lei'.

Annuncio pubblicitario

Ashley dice che il suo lavoro ora, come amico, è rendere la vita 'il più normale possibile'. A volte rimangono ancora nei posti preferiti come ristoranti, gelaterie e centro commerciale. Si sono uniti per 'innumerevoli ore di video su YouTube sul trucco' e hanno giocato con la collezione di trucco di Skylar, dice Ashley.

'La sua intera vita è il caos in questo momento, quindi spero che la nostra amicizia - io, Annie e McKenzie - possa essere una via di fuga per lei', dice. 'Voglio che le ritorni la vita. Doveva essere una studentessa del college quest'anno. Era così entusiasta di cambiare il suo maggiore, trovare un compagno di stanza - sai, roba che ogni bambino vuole '.

Finora, Skylar non ha avuto il tempo di piangere la perdita di suo figlio, dicono le sue amiche. 'Siamo stati tutti concentrati sul caso in cui non siamo stati in grado di soffrire per la perdita del bambino', dice Annie. 'Dal momento in cui Skylar ha visto sua figlia, che ha chiamato Annabelle, ha pensato di essere bella, di volerla, di tenerla e di amarla'.

comment obtenir un visage sans acné

Un'altra amica, Jessica, 19 anni, ha incontrato Skylar in prima elementare e racconta Teen Vogue che la considera la sua 'prima amica'. Non crede che le accuse 'abbiano un senso' perché Skylar lavorava con bambini con bisogni speciali, dice. Sheba, 20 anni, un'altra amica che conosce Skylar dalla prima elementare, era in campo con lei due volte. Lei dice Teen Vogue che attribuisce a Skylar il contributo per averle salvato la vita.

Sheba dice di essere stata vittima di bullismo a scuola, spesso per il suo peso. Un giorno il bullismo ha raggiunto livelli brutti e pericolosi e Sheba afferma di averne avuto abbastanza. Decise di andare a casa e togliersi la vita, ma Skylar intercettò.

'Io (ho detto cose come' io) sono solo pronto a morire ',' non voglio più vivere ',' sono brutto 'e' sono fastidioso per le persone ', dice Sheba. 'E Skylar era tipo,' Sheba, non sei fastidiosa, sei la persona più bella e hai un cuore così buono e un'anima così buona. ' Lei ... mi ha in qualche modo abbattuto dal suicidio '.

Kiley, 18 anni, è un altro amico che parla a difesa di Skylar. Si conoscono dalla scuola media, racconta Kiley Teen Vogue, ed è sconvolta dagli stalker e dalla crudeltà online. 'Se avessi mai avuto problemi - con qualsiasi cosa - sarebbe stata lì per me, ascoltami parlarne per sempre, e sarebbe stata dalla mia parte, non importa quale ... È davvero preoccupante per me che queste persone semplicemente rendere prioritario molestare Skylar e, come, fare tutto il possibile per cercare di rendere infelici la vita di lei e della sua famiglia '.

'Quando è arrivata la notizia, ho twittato che Carlisle è una' famiglia 'così vicina fino a quando qualcuno non viene messo sotto i riflettori e tutti hanno qualcosa di nuovo di cui parlare - è patetico', dice. 'Non è solo come dovrebbe comportarsi una' famiglia '- e lo dico perché la gente sostiene la squadra di calcio e ha tutto questo orgoglio per il villaggio in cui viviamo e si comporta come se fosse così fantastico, poi all'improvviso è lo stesso persone che sono tipo 'Oh, mio ​​Dio, Skylar è un killer, e lei merita di andare in prigione per sempre'. '

Ottieni Teen Vogue Take. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.

Relazionato: Come aiutare un amico in lutto ad affrontare la morte