La manifestante di Ferguson, Cami Thomas, sta distruggendo la segregazione di St. Louis nella sua Docuseries Smoke City

Politica

La protesta di Ferguson, Cami Thomas, sta distruggendo la segregazione di St. Louis nella sua docuserie Città di fumo

'Non abbiamo tempo di entrare delicatamente in queste discussioni'.

17 ottobre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Tyler Small
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Cami Thomas è infastidito dalla gente che controlla come i neri protestano e si rattristano. Dopo aver iniziato una docuserie ispirata alle conseguenze della morte di Mike Brown, la 25enne nativa del Missouri è stata elogiata per il modo in cui ha scelto di incanalare il suo dolore, ma dice che è scesa in strada per protestare dopo che Brown è stato ucciso da una polizia anche nel 2014, e che non è stata una reazione meno lodevole.

'Avevo bisogno di un modo per elaborare le cose', afferma. 'Come molti giovani neri nello stato, vedendo la morte (nera) trasmessa ovunque, non sapevo cos'altro fare'.

Non esiste un modo giusto o sbagliato per elaborare il trauma derivante dal razzismo sistemico, afferma Thomas.

Thomas, un anziano del college al momento della morte di Brown, dovette tornare a scuola a New Orleans subito dopo la morte del ragazzo di 18 anni a Ferguson. Quando si laureò e tornò a casa nel Missouri, fu ispirata a iniziare una docuserie basata su una dichiarazione che continuava a sentire da quelli al di fuori della comunità nera.

'Quando sono tornato indietro, la gente continuava a dire:' È bello che tu sia tornato dopo che il fumo si è spento ', dice Thomas. 'Per le persone emarginate a St. Louis, non era vero. Il fumo non si era schiarito. In effetti, sembrava che fosse ancora più teso e che stessimo ancora soffocando per quel fumo '.

Cami Thomas

Henry Trihn

Città di fumo, la sua docuserie, è stata creata per mostrare come Thomas vede la segregazione nel Missouri e gli effetti che vivere in mondi separati ha sui residenti, in particolare sui neri. La prima stagione dà uno sguardo delicato a cinque parti del Missouri, tra cui Florissant, la città natale di Ferguson e Thomas. In ogni episodio, Thomas segue un argomento mentre spiegano le loro esperienze, privilegiando momenti di spicco della vita ad argomenti politici che colpiscono duramente.

Il 25enne, che ha recentemente pubblicato la seconda stagione, afferma che c'è un cambiamento di tono per i nuovi episodi.

'L'ultima volta, penso di aver introdotto delicatamente le persone al problema della segregazione a St. Louis', dice Thomas. 'Questa volta, sono decisamente molto meno educato. Non abbiamo tempo di entrare delicatamente in queste discussioni. O parleremo di questo e progrediremo insieme o no. Non c'è tentativo; c'è solo da fare '.

'Penso che le persone debbano presentarsi in altre zone della città e non solo in modo carino,' Oh, sarebbe bello se ci conoscessimo ', aggiunge la premessa dello spettacolo che si evolve nella sua seconda stagione. 'Lo vedo davvero come vita o morte. Abbiamo visto cosa succede quando continuiamo a vivere in queste bolle. Le persone vengono uccise. Ad alcune comunità è permesso essere militarizzati e occupati, come quello che abbiamo visto accadere a Ferguson '.

https://twitter.com/CamiCruzThomas/status/1045440602576424960

Thomas paragona la vita a St. Louis come persona di colore al gioco della roulette russa, un gioco d'azzardo notoriamente mortale che coinvolge pistole parzialmente caricate. In un episodio della seconda stagione, parla di essere terrorizzata quando qualcuno si è avvicinato al suo veicolo e ha iniziato a sparare all'inizio di quest'anno. Thomas dice che se ne andò, la sua porta era ancora aperta e alla fine arrivò a una stazione di polizia. Le riprese sono strazianti, ma quello che è successo dopo è quello che spicca di più.

Annuncio pubblicitario

'Ho visto una stazione di polizia, e questa deve essere stata la sola volta in vita mia (ho visto) una stazione di polizia e ho elaborato (come),' Oh, sicurezza, & # x27 '; Dice Thomas. 'Purtroppo non è la mia associazione con la polizia'.

Ma Thomas dice che si è strozzata quando gli agenti le hanno chiesto di descrivere l'uomo che aveva appena minacciato la sua vita.

'Mi hanno chiesto di descriverlo e l'unico modo per descriverlo era un maschio nero di 16 o 17 anni. Aveva una felpa con cappuccio scura ', dice. 'Ero nel caos. Mi sono rotto. Per come ci pensavo, quando sono arrivato alla stazione di polizia erano passati dai 5 ai 10 minuti. Questo ragazzo probabilmente non c'è più. Se mando la polizia là fuori con la descrizione di un giovane maschio nero in una felpa con cappuccio e vedono qualcuno che soddisfa quella descrizione, le probabilità che sia la stessa persona sono piuttosto basse. E ora mi sarei sentito responsabile di mettere a rischio una delle mie persone '.

Thomas dice che non potrebbe in buona coscienza dare la descrizione agli ufficiali, ma questo l'ha motivata a cambiare il suo approccio Città di fumo. Questa volta doveva essere più schietta.

Thomas sul set con fillmmaker Calvin Tigre

tasse à café mcdonalds
Tyler Small

'Per me, la mancanza di risorse della città per le persone è ciò che ha portato questo ragazzo in una posizione in cui stava facendo qualcosa del genere. E poi il razzismo e la segregazione in città significherebbero se dovessi andare alla polizia e dare loro quella descrizione, qualcuno di innocente avrebbe potuto finire per essere in pericolo o essere ucciso come abbiamo visto più volte ' , lei dice.

Gli episodi della seconda stagione seguono da uno a quattro residenti di Dogtown, Hazlewood, University City, Northside e Chesterfield in ogni episodio. Thomas non visita Hyde Park, uno storico quartiere nero di Kansas City in questa stagione, ma di recente ha parlato con lei Rivista St. Louis su come il quartiere l'ha influenzata a restituire alla sua comunità anche quando altri l'hanno abbandonata. Da bambina, Thomas guardava i nonni, gli insegnanti di scuola in pensione, aiutare lentamente a combattere il degrado e il degrado nel quartiere, un edificio alla volta.

'Nel corso degli anni, se un edificio fosse stato rovinato, avrebbero lavorato con la città per farlo ricostruire (o) lo avrebbero demolito e avrebbero messo un giardino al suo posto', dice Thomas Teen Vogue.

https://twitter.com/FTCTVofficial/status/1050042664542965760

Per Thomas, la decisione dei nonni di rimanere a Hyde Park e partecipare alla sua trasformazione è stata una lezione d'amore.

Annuncio pubblicitario

'Questo non significa che se ti muovi non ami un posto, ma ciò mi ha insegnato quando l'amore e il lavoro si incontrano cosa può succedere e cosa può cambiare', dice Thomas.

Nonostante gli argomenti più pesanti nella seconda stagione di Città di fumo, Thomas dice che ha cercato di ricordare la linea tra mostrare le esperienze dei neri nel Missouri e mostrare il dolore nero come fonte di intrattenimento.

Lo spettacolo è disponibile su Amazon, ma gli spettatori possono anche guardare lo spettacolo sul sito Web di Thomas.

La laureata in marketing, che ha lavorato nel cinema, afferma di aver creato For The Culture TV (FTCTV) nel 2017 perché ha notato che i media mainstream non stavano mettendo in luce l'arte nera che era stata creata dopo la morte di Mike Brown. Inoltre Città di fumo, FTCTV offre anche serie come Freestyle sedile posteriore, che trova Thomas che guida gli emcees del Missouri mentre rap, e La serie di movimento, che evidenzia i ballerini.

'Stavamo cercando modi per guarire in città e da lì provenivano musica e arte visiva straordinarie e questa abbondante comunità creativa di giovani neri a St. Louis', dice. '(Creazione di FTCTV) è stato un modo per onorare la scena creativa che era sorta dalle ceneri di St. Louis'.

Puoi guardare Città di fumo su FTCTV ora.

Tyler Small

Ottenere il Teen Vogue Prendere. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: I genitori di Trayvon Martin condividono i loro pensieri sulle loro nuove docuserie, Jay-Z, Parkland e Trump