Emma Watson confronta Taylor Swift con Jo March in 'Piccole donne'

Film

Emma Watson confronta Taylor Swift con Jo March in 'Piccole donne'

'Si tratta di credere in te stesso e conoscere il tuo valore e possedere il tuo valore'.

28 dicembre 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Composito: Getty Images, Columbia Pictures / Courtesy Everett Collection
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Non c'è dubbio Piccole donne, con le sue complesse protagoniste femminili, ha affascinato i lettori da quando Louisa May Alcott ha scritto per la prima volta l'iconico romanzo nel 1868. E con l'uscita dell'adattamento cinematografico di Greta Gerwig del 2019, il pubblico ha avuto un'altra possibilità di sperimentare i potenti messaggi e temi della storia - alcuni dei quali può essere applicato alla vita oggi.

andi mack renouvelé

Prendiamo ad esempio il momento climatico in cui Jo March (interpretato nel film da Saoirse Ronan) sostiene la proprietà dei diritti d'autore sul suo romanzo. Secondo Emma Watson (che interpreta la sorella di Jo, Meg), quel conflitto è sorprendentemente simile alla battaglia di Taylor Swift sulla sua stessa musica.

soutien-gorge secret million de dollars de victoria

In un'intervista con Varietà, Emma ha inoltre spiegato: 'Si tratta di credere in te stesso e conoscere il tuo valore e possederne il valore. In questo momento, la situazione di Taylor Swift è un ottimo esempio di ... sei giovane e hai talento e qualcuno vuole comprare il tuo lavoro, ma avere la proprietà alla fine della giornata è super, super importante perché non non so cosa qualcuno deciderà di fare con quello '.

Emma, ​​che in realtà si riferisce maggiormente a Jo di tutte le sorelle di March, ha continuato dicendo che le persone spesso sottovalutano l'importanza della proprietà. 'Sai quando giochi a Monopoli e hai una decisione e vuoi possedere qualcosa o ottenere denaro velocemente'? ha posato durante lei Varietà colloquio. 'Il modo per vincere il monopolio, tutti, è possedere roba. Sto solo dicendo'.

L'attore ha certamente un punto. La situazione di Jo in Piccole donne serve come promemoria per difendere te stesso e usare la tua voce per difendere ciò in cui credi. E mentre la storia di Jo potrebbe essere finita, sia sulla pagina che sullo schermo, Taylor è ancora la voce dell'acquisizione da parte di Scooter Braun della sua ex etichetta discografica, Big Gruppo di etichette per macchine. All'inizio di questo mese, pur accettando il premio per la donna del decennio di Billboard, Taylor ha affermato che l'acquisizione 'è avvenuta senza la mia approvazione, consultazione o consenso', aggiungendo: 'La definizione di privilegio maschile tossico nel nostro settore è che la gente dice:' Ma è sempre stato gentile con me 'quando sollevo valide preoccupazioni sugli artisti e sui loro diritti di possedere la loro musica. Certo che è gentile con le persone in questa stanza, hai qualcosa di cui ha bisogno '.

as-tu été catfished

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo:

  • Un aspetto di 'Lover' di Taylor Swift era quasi completamente diverso
  • Questi due Piccole donne I personaggi cambiano i costumi per un motivo molto importante