La spinta dietro le quinte di Elizabeth Warren per ottenere più donne al governo

Politica

La spinta dietro le quinte di Elizabeth Warren per ottenere più donne al governo

Tramite note, messaggi e inviti per il tè nel suo appartamento D.C., la Democratica 2020 sta cercando di convincere più donne a correre - e aiutarle a vincere.

9 settembre 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Liuba Grechen Shirley stava vivendo uno di quei giorni. Suo figlio Nicholas, di due anni, si era rotto una gamba la settimana prima. La candidata democratica per il secondo distretto congressuale di New York aveva trascorso la giornata nell'ufficio del pediatra con Nicholas, insieme alla figlia di quattro anni, Mila. 'Erano entrambi piangenti e un casino ... Stavo destreggiando tutto', ha ricordato Grechen Shirley.

bella hadid dents hadid

Dopo essere tornata a casa per un pisolino e aver lasciato i suoi figli con sua madre, Grechen Shirley è tornata nel suo ufficio per la telefonata con i potenziali donatori quando il suo telefono ha squillato.

Era Elizabeth Warren.

'È stata una sorpresa completa', ha detto Grechen Shirley, che ha approvato la campagna presidenziale di Warren a luglio Teen Vogue. 'Stavamo solo parlando di politica e ho iniziato a piangere e ho detto,' In realtà questo è quello che sta succedendo davvero nella mia vita '... Mi ha dato un discorso davvero eccezionale ed era quel discorso di cui avevo bisogno in quel momento. .. Quelle sono le conversazioni che portano a correre per l'ufficio dall'obiettivo astratto alla realtà '.

Grechen Shirley ha perso la sua corsa a 13 anni dal repubblicano Peter King in carica a metà mandato. Ma la sua più grande vittoria, come ha sottolineato la stessa Warren, stava diventando la prima donna a presentare una petizione con successo al Federal Elections Committee (FEC) per utilizzare i fondi federali per l'assistenza all'infanzia. Dopo la sua perdita elettorale, Grechen Shirley ha continuato a fondare Vote Mama, un comitato di azione politica (PAC) dedicato a sostenere le madri in corsa per la carica, dove ricopre il ruolo di CEO. Ora, Grechen Shirley è tra le donne che hanno corso in carica in tutto il paese e stanno prestando il loro sostegno all'offerta presidenziale di Warren, offrendo informazioni su come il marchio di politiche personali del senatore ha modellato la sua campagna e, potenzialmente, il futuro del democratico Festa.

La strada abbastanza tranquilla verso la rielezione di Warren l'anno scorso le ha permesso di dedicare tempo, personale e considerevoli risorse monetarie per coltivare una base di supporto nazionale tra gli altri democratici in corsa per la carica - molte delle quali donne.

'È così intenzionale nelle relazioni', ha detto un consulente senior della delegazione del Congresso del Massachusetts Teen Vogue. 'Hanno davvero creato un'organizzazione in un modo molto interessante. E questo è sicuramente un merito per il senatore ... così come per la sua squadra senior '.

Laddove altri candidati potrebbero, per necessità, aver speso ingenti somme per acquisti di annunci televisivi, la campagna di rielezione di Warren non ha pubblicato annunci TV nel suo stato di profondo blu, e ha comunque vinto la sua gara con oltre il 60% dei voti . Come riportato dal Politico a dicembre, Warren ha raccolto o donato $ 11 milioni a e per vari democratici durante l'ultimo ciclo di medio termine. Mentre le donne non erano le beneficiarie esclusive degli sforzi a medio termine di Warren, la sua operazione ha suscitato un interesse particolare nei confronti delle candidate donne. Secondo i documenti FEC ottenuti da Teen Vogue, Il 68% delle campagne federali a cui Warren ha donato durante il ciclo 2017-2018 erano donne e ciascun comitato candidato ha ricevuto la donazione massima di $ 2.000 consentita dalla commissione. L'attenzione alla parità di genere l'ha seguita nella corsa del 2020. Ad agosto, Politico ha riferito che il personale senior della Warren per la sua campagna presidenziale, la maggior parte dei quali sono donne, ricevono tutti lo stesso stipendio annuale.

In una dichiarazione a Teen Vogue, La campagna presidenziale di Warren ha confermato di aver supportato un totale di 99 donne su e giù durante le elezioni del 2018 e ha registrato 'oltre 25' video a sostegno delle donne candidate, oltre a inviare per e-mail il proprio elenco di sostenitori, sostenendo i candidati sulla stampa social media e offrendo la sua esperienza su questioni politiche. 'Elizabeth ... è impegnata ad aiutare le donne in tutto il paese a correre e vincere', recita in parte la dichiarazione.

Annuncio pubblicitario

'Una cosa su cui possiamo sempre contare è la sua disponibilità a prendere il telefono per chiamare un potenziale candidato che è sul recinto o fare una chiacchierata con una donna che sta attraversando un periodo difficile', Stephanie Schriock, presidente di Emily's List ha detto in una e-mail a Teen Vogue. La stessa Schriock è stata accreditata con l'ingresso di Warren in politica dopo aver reclutato personalmente l'allora professore della Harvard Law School per candidarsi al Senato nel 2012.

'Crede fermamente nel far avanzare il nostro paese', ha spiegato il rappresentante Deb Haaland del New Mexico, che ha appoggiato Warren e ha lavorato con il senatore per sviluppare la proposta del Native Nations Act Teen Vogue. Quando Haaland vinse la sua elezione e divenne una delle prime due donne indigene elette al Congresso, Warren chiamò per congratularsi con lei. '(È) generosa con il suo tempo, i suoi consigli e la sua capacità di aiutare quelli di noi che corrono', ha detto Haaland, osservando che Warren ha contribuito a raccogliere fondi per la sua campagna.

entretien avec camila mendes

Non è inaudito che i politici condividano le loro reti. Ma parlando con alcune delle donne che hanno ricevuto appunti, telefonate, messaggi e inviti a prendere il tè nel suo appartamento a Washington, DC, è evidente che Warren non fa politica come al solito. 'Non l'ho mai visto fare prima', dice Hala Ayala, un membro della Virginia House of Delegates che durante la sua campagna del 2017 ha ricevuto una nota che recitava 'Keep persisting'. A maggio, Ayala presentò Warren in un municipio della George Mason University.

Quando Warren sale sul palco per pronunciare il suo discorso monotono, sono le donne, in particolare il senatore e sua madre, Pauline Herring, i cui processi e successi finali forniscono il contrasto con le lotte affrontate dalla classe media americana di oggi e sostengono la richiesta di Warren di 'grandi cambiamenti strutturali' '. Nel corso delle elezioni, le politiche di Warren sono state etichettate '(troppo divisive') e ha affrontato critiche di genere per la sua consegna pedagogica durante i suoi discorsi. Ma spera che gli elettori femminili si relazionino al messaggio incentrato sulle donne della sua campagna e al suo posizionamento come una merda politica senza vergogna. Ad agosto, per commemorare l'anniversario della ratifica del diciannovesimo emendamento, la campagna ha svelato una linea di prodotti 'Women With Warren'. Finora, Warren è l'unico candidato in gara le cui merci invocano esplicitamente le donne.

Mentre Warren continua a coltivare le sue relazioni tra donne democratiche in politica, Ayala, fondatrice ed ex presidente del capitolo della Prince William County della National Organization for Women (NOW) ha affermato che questo è 'assolutamente' l'aspetto della leadership femminista. 'La torta non è limitata, la torta è abbondante e tutti possono fare una svolta ... Penso che sia l'importanza dell'esempio che lei dà'.

Grechen Shirley ha citato la natura personale delle conversazioni che lei e Warren hanno avuto durante la sua corsa al Congresso. 'Normalmente quando parli con funzionari eletti, è una conversazione molto veloce ... (Non c'era davvero) un'opportunità (per me) di parlare di cosa significhi destreggiarsi tra maternità e politica. E con Elizabeth ho sempre avuto questa opportunità '.

È una relazione che non finisce quando un candidato ha vinto - o perso - la sua corsa. Fonti vicine a Tiffany Caban, la socialista democratica che si è guadagnata l'approvazione del rappresentante Alexandria Ocasio-Cortez quando ha cercato la nomination democratica per il procuratore distrettuale del Queens, afferma che Warren ha continuato a scrivere l'ex candidato dopo le elezioni per offrire supporto. A gennaio, Vote Mama ha pubblicato un video di Warren che approva il PAC lanciato da Grechen Shirley.

'Abbiamo bisogno di una profonda panchina di donne progressiste leader in tutto il paese, e Warren lo capisce', ha detto Monica Klein, fondatrice di Seneca Strategies, una società di consulenza progressiva che lavora per eleggere le donne Teen Vogue Via Posta Elettronica. Le donne che Warren ha raggiunto per includere alcuni dei clienti di Klein.

Annuncio pubblicitario

Questa non è una novità per coloro che hanno una lunga storia con Warren. 'È stata la stessa persona a parlare degli stessi problemi e a incoraggiare la prossima generazione ... da quando ha iniziato la sua carriera di insegnante', ha dichiarato Michelle Wu, ex studentessa di Warren ad Harvard. Ora membro del Consiglio comunale di Boston, e spesso menzionato come contendente al sindaco, Wu ha iniziato la sua carriera in politica come organizzatore della prima corsa al Senato di Warren. 'È una sciocchezza e senza paura e vuole che tu ... rimanga fedele ai tuoi valori e ricordi che non devi scendere a compromessi su questi valori nel corso del progresso in politica'.

Sei anni dopo essere diventata la prima senatrice del Massachusetts, una Warren recentemente rieletta è apparsa sul palco a Boston nella notte delle elezioni del 2018, affiancata da donne politiche dello stato, tra cui Wu e la deputata eletta Ayanna Pressley, appena rinnovata la sua storica vittoria. 'La resistenza è iniziata con le donne', ha detto Warren a una folla esultante, 'ed è guidata dalle donne stasera'! Era una celebrazione del numero record di donne democratiche elette al Congresso in quel ciclo, e una proiezione consapevole al pubblico che Warren era al centro di quella storia - e il leader sulla strada da percorrere.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Ecco tutti i democratici che corrono ancora alle elezioni presidenziali del 2020