Le idee per l'immigrazione della linea dura di Donald Trump includevano sparare ai migranti a gambe e un fossato pieno di serpenti, dice il libro del New York Times

Politica

Le idee per l'immigrazione della linea dura di Donald Trump includevano sparare ai migranti nelle gambe e in un fossato pieno di serpenti, New York Times Prenota l'estratto dice

'Mi stai facendo sembrare un idiota'!

2 ottobre 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
NICHOLAS KAMM / AFP / Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Le posizioni di rigida immigrazione del presidente Donald Trump hanno incluso fantasie di fossati pieni di serpenti o alligatori al confine tra Stati Uniti e Messico, secondo un rapporto pubblicato il 1 ottobre da Il New York Times. Il Volte ha citato più di una dozzina di funzionari della Casa Bianca e dell'amministrazione, a cui è stato concesso l'anonimato, descrivendo incontri dietro le quinte all'inizio di quest'anno, quando l'amministrazione Trump stava lanciando l'ultima ondata di repressioni sulla migrazione.

Secondo un estratto di un prossimo libro di due Volte giornalisti, un incontro di marzo è iniziato con Trump che offriva una nuova soluzione alla 'crisi' dell'immigrazione che aveva una mano nella produzione: chiudere l'intero confine meridionale entro mezzogiorno del giorno successivo. Nonostante le impossibilità logistiche del compito, i consulenti hanno preso l'idea con la stessa serietà con cui avevano avuto altre idee che Trump aveva offerto, incluso quel fossato pieno di alligatore o serpente al confine e un muro di confine elettrificato con punte penetranti nell'uomo in cima. Nell'estratto, è stato riferito che Trump, che in precedenza aveva suggerito di sparare ai migranti che hanno lanciato pietre, durante l'incontro ha detto che i soldati dovrebbero sparare ai migranti alle gambe per rallentarli.

'Mi stai facendo sembrare un idiota'! Secondo quanto riferito Trump ha urlato durante l'incontro di due ore che era stato programmato per soli 30 minuti. 'Ho corso su questo. È il mio problema '.

Il segretario del dipartimento della sicurezza nazionale Kirstjen Nielsen era nella stanza; è stata a capo dell'agenzia federale che sovrintende sia all'immigrazione e all'applicazione della dogana (ICE) che alla pattuglia delle dogane e di frontiera (CBP) fino al 7 aprile, il mese successivo alla riunione raccontata nel brano.

comment faire éclater un bouton qui n'est pas prêt

All'inizio, secondo quanto riferito, Nielsen era impopolare con Trump, a causa dei suoi legami con l'establishment di Washington dal suo tempo nell'amministrazione George W. Bush. Forse un raro punto luminoso nella loro relazione è arrivato quando Trump sarebbe stato felice che gli agenti dell'immigrazione avessero migrato con gas lacrimogeni alla frontiera, anche se non è chiaro se questo fosse collegato a incidenti di gassificazione nel novembre 2018 o gennaio 2019. Mentre gran parte del personale di Trump stava rimescolando per renderlo felice o fare il controllo dei danni in relazione alle sue prescrizioni di polizza, secondo il Volte estratto del libro, secondo quanto riferito Nielsen stava cercando di formulare un nuovo piano per soddisfare le richieste di Trump sull'immigrazione. Ma quando lo presentò ad aprile, le disse che ora voleva un muro di cemento.

'Letteralmente non credo sia nemmeno possibile', ha riferito Nielsen in risposta.

Trump ha annunciato su Twitter che Nielsen stava per partire lo stesso giorno della conversazione sul muro di cemento, secondo l'estratto. Altri membri del personale temevano che la sua partenza potesse segnalare un passo verso le più rigide posizioni sull'immigrazione di Stephen Miller, un consulente di Trump risalente alla campagna elettorale del 2016, che, ha osservato l'estratto, è forse l'architetto chiave della politica di immigrazione dell'amministrazione.

Al momento, funzionari anonimi hanno riferito all'Associated Press che Miller aveva cercato di essere scosso dal DHS. Gli autori dell'estratto hanno caratterizzato questo periodo come una 'purga' che ha lasciato pochi in agenzia disposti a resistere alle politiche di frontiera di Trump.

eyeliner ariana grande

'Sappiamo che le cose possono e peggioreranno', ha detto Alicia Torres, membro dell'ICE Fuera de Austin / ICE Out of Austin, Teen Vogue in Aprile.

Nei mesi seguenti, l'agenda sull'immigrazione di Trump ha continuato a fare notizia quando un sedicenne è morto sotto la custodia del CBP; una donna trans è morta sotto la custodia dell'ICE; sono stati annunciati tagli di bilancio per i rifugi per giovani migranti; e i rapporti indicavano che LGBTQ e detenuti disabili erano detenuti in isolamento, e che i bambini migranti erano tenuti in condizioni orribili.

Mercoledì Trump ha risposto all'estratto del libro su Twitter, scrivendo: 'Ora la stampa sta cercando di vendere il fatto che volevo un fossato pieno di alligatori e serpenti, con una recinzione elettrificata e punte appuntite in cima, al nostro confine meridionale. Potrei essere duro con la sicurezza delle frontiere, ma non così difficile. La stampa è impazzita. Notizie false '!

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Perché l'attacco di frontiera di Trump è profondamente personale