Donald Trump ha consegnato oltre 10.000 reclami falsi o fuorvianti come presidente

Politica

Una pietra miliare importante.

Di Emily Bloch

29 aprile 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
SAUL LOEB / AFP / Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Sia che il presidente Donald Trump stia dicendo che le turbine eoliche causano il cancro o che abbia superato il più grande taglio fiscale della storia, è stato sorpreso a distorcere la realtà molte volte durante la sua presidenza. Migliaia di volte, in realtà.





fournitures scolaires cool pour les adolescents

Un nuovo rapporto di Il Washington Post rivelato Trump ha avanzato più di 10.000 affermazioni false o fuorvianti da quando è entrato in carica. Da quando è entrato in carica, Il Washington Post ha tenuto traccia delle affermazioni in corso del presidente attraverso un database pubblico chiamato 'il controllo dei fatti'. E il 26 aprile, Trump ha superato i 10.000 marchi.

Mentre attraversa quella pietra miliare senza gloria, il InviareL 'analisi rivela anche che sta mentendo Di Più che mai: negli ultimi sette mesi ha raccontato in media 23 bugie al giorno.

Il Inviare ha anche osservato che nei suoi primi 100 giorni in carica, Trump faceva una media di meno di cinque false dichiarazioni al giorno. A settembre, quando raggiunse il suo 601 ° giorno in carica - quando superò le 5.000 richieste false e fuorvianti in totale - arrivò a otto richieste al giorno. Ma sette mesi dopo, il presidente ha più che raddoppiato quel numero e quasi triplicato il numero medio di dichiarazioni false o fuorvianti che ha fatto al giorno.

https://twitter.com/NewDay/status/1122815622126039040

'Questo, ovviamente, è estremamente corrosivo per la società civile e la democrazia stessa', ha dichiarato Chris Cillizza della CNN in una colonna sulla nuova pietra miliare. 'Senza la capacità di concordare sull'esistenza della verità' T 'maiuscola e senza un quadro morale per giudicare la menzogna come errata - e comportare potenziali sanzioni - la nostra capacità di riunirci letteralmente su qualsiasi cosa è gravemente compromessa'.

La propensione di Trump per 'fatti alternativi' era tristemente nota anche prima dell'inizio della sua presidenza, ma ha assunto una nuova urgenza dopo essere stato eletto e assunto l'incarico. E secondo il Inviare, ha accumulato queste inesattezze soprattutto durante le apparizioni sui media, i raduni delle campagne e su Twitter.

'Tutto sommato, il presidente ha raccolto 171 richieste false o fuorvianti in soli tre giorni, il 25-27 aprile', ha riferito il giornale. 'È più di quanto abbia fatto in un solo mese nei primi cinque mesi della sua presidenza'.

Per quanto riguarda le false affermazioni, l'immigrazione è qualcosa che Trump non riesce a capire. Secondo quanto riferito, circa un quinto delle dichiarazioni errate di Trump riguardano questioni relative all'immigrazione, la sua affermazione più ripetuta è che il muro di confine è stato costruito. Non lo è, ma ha ripetuto questa affermazione 160 volte comunque.

È anche un uomo che ama la ripetizione. 'The Fact Checker' ha rivelato quasi 300 esempi di Trump che ha ripetuto una variazione della stessa falsa affermazione almeno tre volte, contribuendo ad aumentare il suo totale.

'Sarà l'eredità di Trump', scrisse Cillizza. 'Non importa se perde nel 2020 o vince un secondo mandato. Un'eredità che non dice la verità è OK, a patto di cavarsela. Che i fatti sono fungibili. Quella realtà è negli occhi di chi guarda '.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Perché l'attacco di frontiera di Trump è profondamente personale