La leggenda Disney Lea Salonga nel suo nuovo film 'Yellow Rose', la sua idea per una principessa filippina, e la voce cantante dietro Mulan e Jasmine

Cultura

La leggenda Disney Lea Salonga nel suo nuovo film 'Yellow Rose', la sua idea per una principessa filippina, e la voce cantante dietro Mulan e Jasmine

'Sei davvero fortunato se riesci a cantare perché la musica ha una vita oltre i film'.

3 maggio 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Alamy; Getty; Everett
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Molti fan della Disney hanno ascoltato Lea Salonga, ma non l'hanno necessariamente vista. La sua voce ha dato vita a due delle principesse Disney più iconiche e più potenti di tutti i tempi, cantando 'A Whole New World' come Jasmine in Aladdin (1992), e 'Reflection' come Mulan in Mulan (1998). E da allora, l'artista è stato giustamente nominato un ufficiale Leggenda Disney.

Ma oltre, e anche prima del suo lavoro con la Disney, Salonga si è fatta un nome sul palco con la sua iconica performance di Broadway vincitrice del Tony Award come Kim nel 1989 Signorina Saigon ed essere il primo artista asiatico a suonare entrambi gli Eponine e Fantine in I miserabili (nei concerti del 10 ° e 25 ° anniversario del musical a Londra, rispettivamente). Più recentemente, ha anche interpretato la dea dell'amore Erzulie nel revival di 2018 Una volta su quest'isola. E oltre a tutto ciò, ha esaurito i concerti in tutto il mondo, dalla Sydney Opera House alla Disney Concert Hall di Los Angeles.

Ora, oltre a intraprendere un altro tour tutto esaurito, la leggenda vivente porta i suoi talenti sul grande schermo per la prima volta in 24 anni. Salonga apre il Los Angeles Asian Pacific Film Festival con il film indipendente di Diane Paragas Rosa gialla. Racconta la storia di una ragazza filippina di 17 anni di nome Rose (Eva Noblezada) di una piccola città del Texas che sogna di diventare una grande star della musica country ma è ostacolata dalla minaccia di espulsione dopo che sua madre è stata raccolta da Immigrazione e controllo doganale (ICE). Salonga interpreta Gail, la zia di Rose che si occupa anche dei suoi problemi come filippina in America.

Teen Vogue ha parlato con Lea Salonga del suo nuovo film, essendo una forte figura femminile, la sua principessa Disney da sogno e altro ancora.

Teen Vogue: Qual è stato il momento in cui sapevi che volevi esibirti come la tua vita?

Lea Salonga: Ecco la cosa divertente. Voglio dire, mi esibivo già nelle Filippine da diversi anni. Ho iniziato quando avevo 7 anni, e poi avevo 18 anni quando ero a Londra, quindi circa 10 o 11 anni. Ma in quei 10 o 11 anni, la decisione di essere un artista per il resto della mia vita non è stata presa. Ma, stranamente, io e mia mamma siamo andate a messa a Londra la notte fuori dalla signorina Saigon, e questo sacerdote che stava visitando aveva solo un paio di frasi nella sua omelia, e ha detto: 'Tutti ci sono stati dati dei regali da Dio. Usa i doni che Dio ti ha dato '. E quello è stato il mio momento. Fu allora che mi resi conto 'Sono esattamente dove dovrei essere. Sto facendo esattamente quello che dovrei fare per il resto della mia vita '.

tv: È una fortuna che i tuoi genitori siano stati assolutamente fantastici con te nel perseguire il tuo talento artistico.

LS: Sono stato davvero fortunato perché sono nato in una famiglia dove c'è uno scultore, c'era una prima ballerina che aveva successo in una compagnia di danza americana. Quindi, poiché sono nato in una famiglia artistica, ogni volta che ho suggerito che avrei fatto una professione che era una professione 'Babbana', mia madre mi guardava e diceva 'Talaga? (Davvero?) Va bene! Penso che a causa della famiglia da cui veniamo, sembrava avere senso entrare in professioni artistiche e prendere queste decisioni come artisti per il resto della nostra vita. Sai, se questo settore è buono per te, non ti lusingare.

Annuncio pubblicitario

tv: Ne vale la pena! Sei stato nominato una leggenda ufficiale della Disney, e giustamente dopo aver doppiato Jasmine e Mulan.

LS: Sono la ragazza asiatica, quindi mi ci sono volute due principesse per arrivare a quel titolo. Asiatico esagerato. (ride) Tutti gli altri avevano un personaggio. Sto solo scherzando.

tv: È vero però! Ma qual è stata la cosa più gratificante dell'essere la voce cantante per personaggi così iconici, con canzoni così iconiche?

LS: Sei davvero fortunato se riesci a cantare perché la musica ha una vita oltre i film. C'è stato un tempo in cui la Disney usciva con le edizioni in platino dei film e le rilasciava per un periodo limitato. Quindi i film non sarebbero sempre stati in giro, ma per qualche ragione la musica era sempre di facile accesso. Puoi trovare 'A Whole New World' su YouTube. Puoi trovarlo su Apple Music, penso che puoi trovarlo su Spotify per accedere alla musica per sempre. Ed è una specie di forza inarrestabile. E anche io che canto la musica ovunque io vada, ogni volta che faccio concerti sembra che ci sia un'aspettativa per me di fare le canzoni. Non elogio le aspettative perché mi piacciono le canzoni. Mi piace molto la musica, quindi va tutto bene. Sì, la musica sembra avere una vita completamente diversa.

quel produit est bon pour l'acné

tv: Se dovessi interpretare un'altra principessa Disney, come pensi che dovrebbe essere?

LS: C'è una principessa delle Filippine che mi piacerebbe vedere ritratta in un film Disney: Urduja. Non conosco bene la storia. Lo sapevo meglio quando ero più giovane, ma era una guerriera. E penso che ci fossero tutti quegli uomini che cercavano di corteggiarla e corteggiarla, e lei disse 'No'. A tutti loro. E l'importanza di un film del genere, o di una storia del genere, è che non hai bisogno di un partner per definirti o dire chi sei. E puoi esistere nel mondo alle tue condizioni, e anche se hai un titolo da principessa che non significa nulla di particolare. Non deve essere un bel vestito. Potrebbe essere tosto con una lancia! Ed era una principessa legittima, quindi mi piacerebbe davvero vedere quel tipo di storia. Ma per ora, sono solo felice che la Marvel sia uscita con Wave.

tv: Rosa gialla è il tuo ritorno al cinema.

LS: L'ultima volta che ho fatto un film è stato un film filippino con Aga Muhlach, Spero ancora (si traduce direttamente in 'Speriamo che accada di nuovo') che è stato l'ultimo.

Rosa gialla
Annuncio pubblicitario

tv: E la storia di Rosa gialla ti ha fatto decidere che questo era il film perfetto per tornare?

LS: Dato che sono passati più di 20 anni da quando ho girato un film, e il ruolo che ho avuto in questo film non era il personaggio del titolo, non ho dovuto sopportare quel tipo di pressione. Questa è Eva. Ma devo interpretare qualcuno nella periferia, che devo interpretare qualcuno nella sua vita ed è stato un trampolino di lancio per il suo proseguimento del suo viaggio nel film. Sono stati due giorni di lavoro, ma la tempestività dell'argomento del film, quanto sia riconoscibile ciò che sta accadendo nelle notizie, dato ciò di cui stiamo leggendo in merito all'immigrazione e alla politica, è come se non potesse venire in un momento migliore. Era estremamente tempestivo.

tv: Stai cercando di fare altri film in futuro?

LS: C'è una portata potenzialmente più ampia e arriva alle persone in un breve lasso di tempo, e fisicamente non devo essere in qualche posto perché le persone possano vedere il mio lavoro e quello che faccio. Non è una cattiva idea, ma deve anche essere il progetto giusto. Non può essere proprio niente. Deve eccitarmi artisticamente, intellettualmente. Deve essere qualcosa che sarebbe divertente da fare. Non si può semplicemente dire 'Sì, dovresti fare un film perché non sei occupato da luglio a ottobre'. Voglio fare un film per il quale vorrei trovare il tempo. Sono troppo vecchio per perdere tempo con qualsiasi cosa, ma mi piacerebbe. Sono aperto ad esso.

Relazionato: 7 designer filippini che devi conoscere