I designer Section 8, Vaquera e CDLM / Creatures of the Wind hanno mostrato insieme le loro collezioni NYFW 2019

Stile

I designer Section 8, Vaquera e CDLM / Creatures of the Wind hanno mostrato insieme le loro collezioni NYFW 2019

La Sezione 8, Vaquera e CDLM / Creatures of the Wind hanno adottato un approccio unico e rinfrescante.

11 settembre 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Per gentile concessione della Sezione 8 / Vaquera / CDLM / Creatures of the Wind
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Il tanto atteso spettacolo di tre designer - che ha combinato Sezione 8, CDLM / Creatures of the Wind e Vaquera - si è tenuto in un tempio massonico a New York lunedì notte. Aspettando la fila per entrare, gli spettatori hanno osservato quanto fosse insolito che i membri del pubblico fossero ammessi nell'edificio (un tempio massonico è una club house per la massoneria, una compagnia che tiene elaborati incontri segreti). Tutto ciò per dire, c'era un senso di riverenza causato dall'edificio e dal segreto, anche prima dell'inizio dello spettacolo (quelle due qualità - l'edificio e il segreto - tendono a comprendere tutto il NYFW, quindi è degno di nota il fatto che qui era palpabile ).

musique et films

La prima delle tre mostre è stata la Sezione 8, il collettivo di design anonimo, in cui le modelle indossavano calze a rete e leggings ritagliati che coprivano i loro corpi dall'addome e dalla gamba. Mi ha ricordato gli abiti da discoteca venduti nei negozi di sconto sulle strisce principali, con segni apposti per $ 5 a vestito. Il clubwear del 21 ° secolo, in tonalità neutre con sentori di verde lime, è stato attenuato quando abbinato a gonne fluide. La ripetizione della rete in tutta la collezione si è estesa al copricapo, invocando una sensazione matronale che era deliziosamente in contrasto con gli abiti. Appena iniziato, le luci si sono spente, la musica è cambiata ed i modelli per CDLM / Creatures of the Wind sono entrati da un'altra porta dell'auditorium.

Mentre la collezione della Sezione 8 potrebbe essere qualcosa che vorresti indossare per un rave (o un brunch, a seconda di quanto sei avventuroso), la collezione di CDLM, con abiti da camicia da rugby, una tendenza che abbiamo visto costantemente aumentare negli ultimi due anni e sovradimensionata , abiti ben fatti su misura sono perfetti per la classe o l'ufficio. Gli sguardi a strati in colori neutri con tocchi di colore (un tema ricorrente nelle tre mostre, creando una visione coerente), mi hanno ricordato la natura semplicistica di designer come Helmut Lang. Un abito a T-shirt stampato - non diversamente da una stampa che potresti trovare su una tovaglia - a strati con un abito a tubo trasparente sulla parte superiore risaltava da una collezione complessa.

Quasi un anno fa, Chris Peters del marchio di moda Creatures of the Wind ha lanciato CDLM con l'intento di lavorare in modo più sostenibile attraverso l'upcycling. Poco dopo, il suo partner di Creatures of the Wind, Shane Gabier, è venuto a lavorare con lui, il che significa che sia Creatures of the Wind che CDLM avevano disegni nella collezione che sono stati presentati ieri sera. L'effetto è stato meta, una collaborazione di marca all'interno di una collaborazione di spettacolo.

Annuncio pubblicitario

Il trio-show (o era un quad?) È arrivato a un crescendo con look del designer sperimentale Vaquera, che sono stati accolti con un senso di eccitazione dalla folla, e per una buona ragione. Guidata dai creativi Patric DiCaprio, Bryn Taubensee e Claire Sullivan, la collezione di Vaquera è stata la più evoluta delle tre, sia in abiti che nella narrativa. Gli abiti hanno fatto il doppio dovere come capi d'abbigliamento che potevano essere vestiti come abbigliamento casual: gonne gonfie, gessate e volant erano coerenti in tutta la collezione. Vaquera ha continuato la sua propensione per abiti oversize, con l'aggiunta di affissi simili a cuscini sul retro. Gli abiti grigi ben imbottiti e un trench sembravano camerette da camera da letto, nel miglior modo possibile.

Da lì, i pezzi di Vaquera discesero in un'estetica del giorno del giudizio della famiglia Addams attraverso la musica a tema che mescolava il desiderio con la morte. C'erano degli slip neri trasparenti adatti per una vedova nera; un abito tutto nero lungo fino al pavimento con rose rosse, un abito funebre per una vedova addolorata (foto Morticia Addams); e un gigantesco cuore di peluche ambulante di San Valentino che ha creato giochi assurdi e deliziosi sul detto 'ti amo fino alla morte'.

emilia clarke sophie turner

Entrare in una sfilata è un po 'come entrare in una terra fantasy dove sospendi l'incredulità per la durata della performance e verrai spazzato via dalla narrazione che la collezione vuole raccontarti. Lo spettacolo Section 8 / CDLM / Vaquera ha complicato la tipica esperienza in passerella, con il finale che ha oscurato i progetti precedenti. Ma la coerenza estetica complessiva dei tre designer, il loro ethos simile, ha unito lo spettacolo insieme, creando un accordo tre per uno che un certo comò avrebbe sicuramente trovato irresistibile.

Shane Gabier di CDLM / Creatures of the Wind ha detto Voga il mese scorso che il passaggio a spettacoli multi-designer è un modo più progressivo di pensare al formato di sfilate tradizionali in continua evoluzione. 'Siamo aperti a vedere in cosa potrebbe trasformarsi', ha detto Gabier. 'Siamo già tutti amici, quindi ha perfettamente senso in questo modo, e siamo tutti entusiasti di ripensare a quello che è stato storicamente un sistema piuttosto semplice. Sembra aperto a nuovi modi di pensare in questo momento, quindi ne stiamo approfittando ', ha continuato.

Le tre collezioni mostrate insieme hanno avuto successo, in parte, perché erano abiti che potresti trovare nell'armadio della stessa persona. Parlavano tutti la stessa lingua, creavano abiti per un giovane, contemporaneo, avventuroso e giovane.

chaise lady gaga