La sfilata della settimana della moda di New York della designer Claudia Li presenta tutti i modelli asiatici

Stile

La sfilata della settimana della moda di New York della designer Claudia Li presenta tutti i modelli asiatici

'Parla di volumi quando è una passerella con 35 ragazze asiatiche'.

10 settembre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
NEW YORK, NY - 9 SETTEMBRE: Un modello cammina la pista alla sfilata di Claudia Li durante la settimana della moda di New York: Le sfilate alla Galleria II a Spring Studios il 9 settembre 2018 a New York City. (Foto di Frazer Harrison / Getty Images) Frazer Harrison
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

La diversità nella moda è stata notoriamente poco brillante per decenni. Ma l'industria sta lentamente facendo passi avanti per essere più inclusiva e rappresentativa delle persone che effettivamente consumano e indossano i suoi prodotti. Una stilista protagonista è Claudia Li, la cui collezione Primavera 2019 ha recentemente debuttato alla settimana della moda di New York. Con una mossa rivoluzionaria, Claudia ha scelto di presentare solo modelli asiatici per dare vita alla sua collezione.

'Questa collezione è molto personale per me', racconta Claudia Teen Vogue. 'E parla di volume quando è una passerella con 35 ragazze asiatiche'.

réserver des jeux de la faim

Claudia, originaria della Nuova Zelanda e lei stessa cinese, afferma che lei e il suo direttore del casting hanno pianificato questa mossa importante da qualche tempo. 'Ne parliamo da un po '', afferma. 'Ognuna di queste donne ha la sua personalità. Sono molto legato a questo '.

Le donne asiatiche, spiega Claudia, sono spesso messe in una scatola monodimensionale e dovrebbero apparire e agire in un certo modo. Questo è esattamente il motivo per cui ha evitato di dare ai suoi modelli un aspetto uniforme, optando invece per enfatizzare ciò che li rende unici come individui.

'Voglio che abbiano le loro personalità', dice. 'Sento che questa collezione si collega davvero a quello che sono, chi sono e chi sono le donne asiatiche. Abbiamo così tante differenze da mostrare '.

E poiché la moda è un linguaggio universale, Claudia la sta usando per abbattere le barriere che hanno posto per lungo tempo delle limitazioni alle donne asiatiche e al modo in cui la società le considera. 'Adoriamo tutti i vestiti: è come la gente ti vede', dice. 'E in ogni collezione, sto cercando di esprimere un ricordo o uno stato d'animo che ho provato'.

Claudia, che è anche una pittrice, ha invitato la sua educazione in Nuova Zelanda per contribuire a creare la sua visione per questa collezione. 'La mia camera da letto aveva una porta proprio accanto al giardino', spiega. 'Da bambino, i fiori sembravano davvero grandi. E i fiori di grandi dimensioni erano audaci e giganteschi '.

Quelle influenze erano chiaramente in mostra nei vibranti look che Claudia ha debuttato sulla passerella, molti dei quali presentavano stampe floreali lucide, appliques floreali in pizzo 3D e ricami. Il contrasto di colori e trame ha creato una collezione da sogno, ma totalmente moderna.

Guardando al futuro, Claudia dice che vuole che il suo spettacolo storico sia l'inizio di un cambiamento necessario nel mondo della moda. 'Sarebbe bello se le persone potessero iniziare a scegliere donne asiatiche non solo perché sono asiatiche. La diversità è all'interno di ogni razza e paese e mi piacerebbe vederne di più '.

Ottieni Teen Vogue Take. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo:

Incontra il primo modello filippino di Ever Walk nel Victoria's Secret Fashion Show