Derek Kitchen, l'uomo che ha contribuito a legalizzare il matrimonio gay nello Utah, è in corsa per il Senato dello Stato

Politica

Derek Kitchen, l'uomo che ha contribuito a legalizzare il matrimonio gay nello Utah, è in corsa per il Senato dello Stato

In esecuzione! è una serie di Teen Vogue sul coinvolgimento nel governo.

4 ottobre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Il Washington Post
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Le elezioni di medio termine del 2018 si stanno configurando come storiche e stanno suscitando un'incredibile attenzione nazionale. Per un uomo dello Utah coinvolto nelle elezioni di quest'anno, fare la storia non è una novità.

Nel 2013, Derek Kitchen, il suo attuale marito e altre due coppie dello stesso sesso hanno fatto causa allo stato dello Utah per aver negato loro il diritto di sposarsi e per far riconoscere allo stato le unioni legali provenienti da altri stati. Hanno vinto l'anno successivo e Cucina v. Herbert divenne il caso che legalizzò il matrimonio omosessuale nello Utah. Ciò ha contribuito a stabilire una giurisprudenza rivoluzionaria citata nel caso della Corte suprema che ha portato alla parità nazionale nel 2015 nel matrimonio. Nello stesso anno, Kitchen è diventata uno dei membri più giovani del consiglio comunale di Salt Lake City di sempre.

Ora, Kitchen, 30 anni, è in corsa per il Senato dello stato per rappresentare il secondo distretto dello Utah. Nell'attuale clima politico, Kitchen sentiva il bisogno di correre.

'Dopo il 2016, io e la maggior parte delle persone nella comunità (ci siamo sentiti) disincantati', racconta Teen Vogue. 'Sono nervoso, dal punto di vista politico. Da (a) governo locale (punto di vista), è mia responsabilità partecipare e guidare conversazioni sulla politica. Questo è ciò che significa essere al governo: fare cose. La mia speranza è di poter essere un campione per il governo locale '.

Storicamente, lo Utah ha la più alta percentuale di una singola religione tra i suoi residenti rispetto a qualsiasi stato del paese, con oltre il 60% identificato come membri della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, aka Mormoni. Secondo un sondaggio Gallup del 2017, Utah è anche uno degli stati più conservatori; nelle elezioni generali, lo Utah è costantemente diventato rosso dal 1968, quando Richard Nixon ha vinto la presidenza.

Forse a causa dell'elevata popolazione LGBTQ a Salt Lake City, il seggio del secondo distretto dello Utah è più liberale. Tyrell Aagard, vice presidente di Young Dems of Utah, racconta Teen Vogue, 'Attualmente, il senatore di stato per il distretto, Jim Dabakis, è l'unica persona LGBTQ + in legislatura, e so che è stato un fattore per molte persone che sostengono Derek in sostituzione di Jim, per non perdere quella voce'. Dabakis ha anche sposato la sua compagna nel 2013, in seguito Cucina v. Herbert.

www ariana grande

https://twitter.com/derekkitchen/status/1004114756473507840

Dopo quella decisione, la Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni ha rilasciato la seguente dichiarazione: 'La Chiesa è stata coerente nel suo sostegno al matrimonio tradizionale mentre insegnava che tutte le persone dovrebbero essere trattate con rispetto. Questa sentenza di un tribunale distrettuale si farà strada attraverso il processo giudiziario. Continuiamo a credere che gli elettori nello Utah abbiano fatto la cosa giusta fornendo una chiara direzione nella costituzione dello stato che il matrimonio dovrebbe essere tra un uomo e una donna e speriamo che questo punto di vista sia validato da un tribunale superiore '.

Annuncio pubblicitario

Mentre i diritti dei matrimoni gay rimangono nello stato, sanciti Cucina v. Herbert, e nel paese attraverso Obergefell v. Hodges, quei residenti che si sono sentiti travisati e incompresi nello stato hanno trovato un rifugio sicuro nel più grande snodo della popolazione dello stato, Salt Lake City. La capitale è una delle città più amichevoli LGBTQ del paese, ha una delle più grandi popolazioni LGBTQ, a partire dal 2015, ed è più diversificata dal punto di vista razziale rispetto al resto dello stato.

Molti membri dell'attuale leadership dello stato provengono da comunità fortemente rosse e le convinzioni di lunga data dello Utah e l'essere queer spesso non vanno insieme. Secondo il Pew Research Center, il 57% dei mormoni afferma che l'omosessualità dovrebbe essere scoraggiata e il 68% si oppone al matrimonio tra persone dello stesso sesso.

A causa di questa discrepanza, Kitchen si sente come se gli attuali capi di stato fraintendessero il suo potenziale distretto, specialmente quelli nella capitale dello stato. 'Salt Lake City è un'isola blu in un mare di rosso. Ciò ha rappresentato sia opportunità che sfide per me per rappresentare adeguatamente queste persone ', dice Teen Vogue.

Se Kitchen vince il 6 novembre, dice che indosserà tre cappelli: millenario, queer ed ex impiegato del governo della città. A causa della sua esperienza nel consiglio comunale, crede anche di avere l'opportunità di colmare le relazioni stagnanti tra il governo statale conservatore e il governo progressista di Salt Lake City (aka SLC).

'Il mio obiettivo è quello di cooperare nello stato dello Utah. Sospetto pienamente di scendere a compromessi, di fare fantino in modo efficace. Ho molta fiducia nella mia capacità di farlo. Sono cresciuto Mormon, quindi ho molti valori condivisi con gli altri leader. Voglio dare una nuova faccia ai progressisti ', dice. 'Sono preoccupato per il contraccolpo contro la diversità, sono preoccupato per le minoranze, mi riferisco al rollback delle normative contro le questioni ambientali. Ecco perché sto correndo '.

Mentre Kitchen ha fatto campagne elettorali e ha interagito con gli elettori dello stato, ha scoperto che la maggior parte delle persone vuole eleggere qualcuno che troverà un terreno comune e offrirà soluzioni. 'Non si preoccupano delle feste e dei problemi, si preoccupano delle politiche', afferma. Alcune delle politiche su cui vuole concentrarsi sono le questioni ambientali, la riforma dell'istruzione e le questioni LGBTQ, in particolare la morte per suicidio e preoccupazioni e cure per la salute mentale.

'SLC è diventato questo hub per la diversità e la vitalità della cultura. Questo, per sua natura, è diventato sicuro per le persone strane ', afferma Kitchen. Tuttavia, il resto dello stato potrebbe non esserlo. Lo Utah ha un numero incredibilmente alto di suicidi, in particolare il tasso di suicidi giovanili, che è quasi triplicato dal 2007. Gli esperti stanno iniziando a chiedersi come la religione e le mentalità conservatrici abbiano probabilmente avuto un ruolo in questo particolare problema.

Se dovesse essere un senatore dello stato dello Utah, Kitchen servirebbe nella stessa legislatura che una volta negava il suo diritto di sposarsi.

Per più persone come lui che vogliono saltare in politica - coloro che potrebbero non adattarsi allo stampo di ciò che siamo venuti a sapere come un politico standard - dice: 'Corri. Corri serio e corri duro. Ciò significa prima saltare i piedi, credere nel tuo messaggio e correre come se stessi per vincere. Potresti solo '.

Ottenere il Teen Vogue Prendere. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: La legalizzazione del matrimonio omosessuale ha ridotto i tassi di suicidio per adolescenti lesbiche, gay e bisessuali