La sfilata NYFW 2019 di Collina Strada era incentrata sul salvataggio della terra

Stile

C'era un mercato degli agricoltori e suggerimenti su come vivere in modo più sostenibile.

Di Sara Radin

9 settembre 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
courtesy of collina strada
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Pochi minuti prima della sfilata Collina Strada Primavera Estate 2020 di ieri, una donna che indossava un abito completamente arancione ha posato per un selfie con una baguette mentre un'altra con fermagli per capelli a farfalla posati con un frutto. Dove hanno preso i loro oggetti di scena (cioè i generi alimentari)? Dal mercato del contadino messo in scena solo per lo spettacolo, ovviamente.





séance photo bikini bella thorne

Lo spettacolo, i cui inviti includevano un disegno infantile di una terra con le parole 'grazie mille per avermi aiutato' scritto sopra, sembrava essere una richiesta amorevole da parte di Hillary Taymor, fondatore e designer del marchio, direttamente alle persone e ai consumatori dell'industria della moda riunirsi e prendersi più cura del nostro pianeta. E questo messaggio è stato trasmesso in ogni dettaglio dello spettacolo - oltre alle tabelle di pane fresco, prodotti e fiori, su ogni posto c'era un elenco di modi suggeriti per aiutare a curare la terra scritto dall'attivista di moda Celine Semaan di Slow Factory, oltre a borse Baggu riutilizzabili in un colore chartreuse con la stessa grafica dell'invito stampato su di essa.

à quoi ressemble marshmello sans le masque
courtesy of collina strada

All'inizio dello spettacolo, il musicista emergente Zsela è salito sul palco (piuttosto la strada mentre lo spettacolo era situato in un tranquillo quartiere di Manhattan vicino a un parco), cantando canzoni soul con testi come 'c'è qualcuno là fuori?', Stiamo uccidendo tutto ciò che è vivo 'e' Ho scritto queste canzoni per un pianeta morente '. Leggendo quelle righe adesso, sembrano deprimenti e oscuri, ma il modo in cui le ha cantate non lo è stato. C'era un po 'di dolcezza e speranza molto necessarie nella sua voce, e anche nei vestiti che scendevano sulla passerella.

Courtesy of Collina Strada
Annuncio pubblicitario

A Collina Strada c'era un malinconico senso di innocenza nei confronti dei 40 look e dei modelli di tutte le età che li indossavano, inclusi adorabili bambini (sul serio, uno sembrava uscito dall'utero proprio sulla passerella!) E sui bambini. Gli abiti includevano abiti lavati, cravatta tinta, pantaloni cargo, tute e felpe con scarabocchi di margherite. C'erano altre stampe floreali ditzy divertenti e colorate, mentre qua e là venivano aggiunti anche disegni a strass floreali a cascata. Ho adorato i pezzi in velluto stile anni '90 con dettagli arricciati e le camicie abbottonate sovrapposte. C'erano schiocchi di fucsia e un vibrante colore verde ripetuto in una stampa turbolenta.

Courtesy of Collina Strada

Alcuni modelli indossavano fiocchi per capelli mentre altri indossavano pezzetti di cetrioli sul viso. Uno aveva persino arcobaleni applicati alle sue narici! Le calzature erano squisitamente infantili e nostalgiche: le diapositive della doccia avevano dettagli di fiori di perline arcobaleno e fiori di cristallo colorati, le infradito infradito avevano perline multicolori e le scarpe da ginnastica erano ricoperte da quello che sembrava tessuto residuo.

Courtesy of Collina Strada

Ballando e facendo shopping al mercato dell'agricoltore dello spettacolo, le modelle erano come i fiori o i bambini della terra. E come afferma lo spettacolo, 'La sostenibilità è un viaggio, non una destinazione', mentre il designer ha anche ammesso, 'Faccio fatica a capire come essere responsabile e il più trasparente possibile'. L'onestà era rinfrescante così come lo stato d'animo dell'evento, nonostante la serietà del suo messaggio. 'Sto imparando quotidianamente come costruire migliori pratiche commerciali e progettare con consapevolezza', hanno continuato le note dello spettacolo.

huile de coco pour boutons pendant la nuit
Annuncio pubblicitario
courtesy of collina strada

In un momento in cui sono sempre più diffuse notizie sul destino della terra mentre governi e conglomerati stanno facendo poco per risolvere il problema, la dichiarazione e la presentazione di Taymour sono state una boccata d'aria fresca. Sembrava abbracciare l'idea che, proprio come lo studio delle materie di base nella scuola elementare, la sostenibilità non deve essere così spaventoso. È qualcosa che tutti possiamo imparare e apprendere insieme, pur sembrando comunque comodi e carini.

Dopo l'ultima passeggiata, Taymour è corso fuori e ha gridato: 'Ragazzi, prendete un po 'di frutta'! E che la folla ha fatto, riempiendo eccitante le loro nuove borse riutilizzabili con il prezioso bottino. Dopotutto, è difficile trovare il tempo di mangiare durante il NYFW, oltre a chi non ama le cose gratis !!

courtesy of collina strada

Dopo lo spettacolo, ha raccontato Semaan, che ha consigliato Taymour sulla collezione Teen Vogue, 'Il cuore di Hillary è nel posto giusto. A lei importa davvero e vuole assicurarsi che tutto, dai tessuti ai coloranti, ai cristalli, sia sostenibile '. In effetti, i cristalli sono stati riciclati da pezzi rotti di Swarovski mentre tutti gli abiti sono stati realizzati con tessuto deadstock. Secondo l'attivista, Taymour ha sempre reso la sostenibilità una priorità nelle sue collezioni, e questo spettacolo è stato un piacevole e benvenuto capitolo successivo in quel viaggio.