Olio di cocco per l'acne? Scopri come può aiutarti a schiarire la pelle

Cura della pelle

Scopri come questo magico prodotto di bellezza può sbarazzarsi di quei brufoli.

Di Sable Yong

10 settembre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Probabilmente non esiste un prodotto di bellezza più elogiato, completamente naturale (e commestibile) dell'olio di cocco. Seriamente, ci sono dozzine di modi per usare l'olio di cocco per scopi di bellezza e benessere. Puoi anche usare l'olio di cocco per l'acne (anche noi siamo rimasti sorpresi).





Quando abbiamo catturato il vento delle persone che usano l'olio di cocco per curare l'acne, le nostre antenne di disastro di bellezza si sono rianimate: perché dovresti mettere un olio super idratante in cima di un breakout? Sembrava sospetto, quindi abbiamo consultato il dermatologo Dendy Engelman, MD, di Manhattan Dermatology And Cosmetic Surgery per capire se il trattamento dell'acne è un altro risultato che l'olio di cocco può elencare.

In che modo l'olio di cocco aiuta a eliminare l'acne?

Pensa ai sblocchi dell'acne come infezioni nei tuoi pori, proprio come una ferita infetta. Pertanto, i sblocchi dell'acne dovevano essere trattati con qualcosa di antibatterico, ed è qui che entra in gioco l'olio di cocco. L'olio di cocco contiene acido laurico, che ha proprietà antibatteriche naturali. 'Questo acido grasso ha dimostrato in uno studio di avere proprietà antimicrobiche, antimicotiche e antinfiammatorie', osserva il Dr. Engelman. Proprio il tipo di cosa che vorresti curare la tua acne, giusto? Se sei un evangelista di bellezza naturale, forse sei già alla moda di questa idea.

Dovrei provare l'olio di cocco sul mio viso?

Il dottor Engelman consiglia di procedere con molta attenzione quando prova questo metodo poiché la noce di cocco è considerata un 4 sulla scala della comedogenicità (questo misura quanto è ostruente i pori un ingrediente, valutato 0-5 con 5 che è il più intasamento dei pori). Sembra una festa con la pizza garantita, vero? 'Ora, ciò non significa che dovresti giurare olio di cocco', afferma il Dr. Engelman. 'Adoro l'olio di cocco come struccante o come parte della tua routine di pulizia'. Ma questa sarebbe sicuramente una situazione di pulizia dell'olio o doppia pulizia.

L'olio di cocco non è adatto a tutti i tipi di pelle, specialmente quando si parla della pelle del viso, è più probabile che si verifichi una rottura. Tuttavia, quelli con la pelle molto secca o molto grassa potrebbero beneficiare maggiormente della noce di cocco. Se hai la pelle grassa e incline all'acne e tendi a usare prodotti aggressivamente astringenti per combatterla, quelli possono avere l'effetto negativo di spogliare la pelle dei suoi oli naturali, spingendola a compensare producendo più olio, che può esacerbare l'acne ancora di più . È un circolo vizioso che potrebbe essere necessario solo un po 'd'olio per rompersi.

L'olio di cocco può mescolarsi e legarsi con tutto quel sebo in eccesso e liposolubile (il che significa che può essere rimosso e sollevato con olio) lo sporco superficiale, estraendo le impurità dai pori mentre nutre la pelle con vitamina E, acidi grassi omega-3, e acido laurico. La chiave è quindi trovare un modo per eliminare l'olio, con il tuo sebo e le impurità al seguito.

comment faire éclater votre cerise

Engelman suggerisce decisamente di fare un patch test per i neofiti dell'olio di cocco. Una reazione allergica è non dopo tutto un ottimo modo per familiarizzare con la bellezza naturale. Per dirla in prospettiva, dice: 'L'olio di cocco è un ottimo ingrediente e un ottimo idratante, ma potrebbe non essere il migliore per il trattamento dell'acne. Piuttosto, può essere un passaggio cruciale nel tuo regime terapeutico, ma sicuramente non è un miracoloso trattamento per tutti '.

Come applicare l'olio di cocco sulla pelle Giusto Modo

Se hai eseguito un patch test sull'olio di cocco e non hai avuto un breakout, ecco come puoi applicarlo su tutto il viso.

soeur soeur sur disney channel
1. Scegli un olio di cocco vergine biologico

Cerca un olio di cocco vergine biologico. In questo modo, metterai solo olio di cocco puro sulla tua pelle, privo di additivi. Puoi trovarlo nel negozio di alimentari, un negozio di bellezza o online su Amazon. Anche se ne hai un po 'in cucina, considera di prendere un barattolo separato da conservare solo per usi di bellezza in bagno.

2. Liquida l'olio di cocco.

Se l'olio di cocco è un balsamo duro (che è prevedibile durante i mesi più freddi dell'anno), prendine una piccola quantità con le dita e massaggialo tra le mani per liquefarlo. Se fuori fa più caldo, l'olio di cocco sarà già liquido e pronto per partire!

3. Massaggia l'olio di cocco sul viso.

Quando si massaggia l'olio sul viso, concentrandosi sulle aree del trucco che si desidera spezzare e sciogliere (in seguito, mascara impermeabile!). Questo dovrebbe richiedere circa trenta secondi.

4. Lavare l'olio di cocco con un detergente viso delicato.

Segui la tua applicazione con olio di cocco con un detergente delicato che ti aiuterà a rimuovere qualsiasi olio senza spellarti la pelle. Dr. Engelman raccomanda Cetaphil Gentle Skin Cleanser. Il nuovo detergente per gelatina di latte di Glossier è un altro detergente delicato ma allo stesso tempo laborioso. Questo si chiama 'doppia pulizia', ​​ed è un modo sicuro per toglierti l'ultimo pezzetto di trucco e detriti dalla pelle!

5. Oppure, lasciarlo acceso durante la notte.

Se la tua pelle è secca, potresti anche considerare di massaggiare l'olio di cocco in una pelle pulita, quindi tamponare l'eccesso con un asciugamano e lasciarlo immergere nella pelle durante la notte. Ti sveglierai con la pelle super idratata! (Se hai la pelle grassa, questo potrebbe peggiorare la tua acne - meglio tenerla come parte della tua doppia pulizia piuttosto che un trattamento durante la notte.)

Mentre l'olio di cocco è l'olio più comunemente usato per idratare la pelle e combattere l'acne, vale la pena notare che ci sono altri oli che possono anche potenzialmente giovare alla pelle, tra cui olio di nocciole, olio di semi di cumino nero, olio di vinaccioli, olio di semi di girasole e persino olio d'oliva. Puoi provare un patch test di uno di questi per vedere come reagisce la tua pelle e individuare l'olio migliore per te!

Lasciaci scivolare nei tuoi DM. Iscriviti al Teen Vogue email giornaliera.

Relazionato: La tua guida senza complicazioni per ottenere una pelle perfetta per le foto in tempo per il ballo