Puoi ammalarti dall'influenza?

Identità

Puoi ammalarti dall'influenza?

Semplicemente non è possibile ottenere l'influenza da esso.

17 ottobre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Douglas Sacha / Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Ormai hai sentito le storie dell'orrore su quanto sia stata brutta la stagione influenzale l'anno scorso (almeno 183 morti in pazienti di età inferiore ai 18 anni) - e hai sentito come ottenere un vaccino antinfluenzale può aiutare a prevenire la contrazione del virus.

Quindi perché alcune persone continuano a saltare le riprese? Non è solo che alcuni bambini odiano i colpi o hanno paura degli aghi. Secondo un nuovo sondaggio dell'Orlando Palmer Hospital for Children di Orlando Health, le idee sbagliate dei genitori potrebbero essere i colpevoli.

Il sondaggio ha rilevato che un terzo dei genitori con bambini di età inferiore ai 18 anni non crede che lo scatto funzioni davvero. Lo hanno riferito i medici di Orlando Health Salute che mentre diversi ceppi di influenza circolano ogni anno e il vaccino non può essere efficace al 100%, ridurrà comunque la suscettibilità alla cattura del virus.

Ma c'è un altro malinteso che potrebbe essere più da biasimare: più della metà dei genitori intervistati ha dichiarato di ritenere che lo sparo lo farà dare l'influenza dei loro figli - un mito comune che dovrebbe essere messo a letto una volta per tutte. Il vaccino contiene una forma inattivata del virus dell'influenza, o una piccola parte del virus, ma il CDC è chiaro che il colpo non può effettivamente trasmetterti la malattia.

'I vaccini antinfluenzali somministrati con un ago (ovvero vaccini antinfluenzali) sono attualmente realizzati in due modi: Il vaccino viene prodotto con a) virus influenzali che sono stati' inattivati ​​'(uccisi) e che pertanto non sono infettivi, oppure b) utilizzando solo un singolo gene di un virus influenzale (al contrario del virus completo) al fine di produrre una risposta immunitaria senza causare infezione ', afferma il sito web del CDC. Fondamentalmente, poiché il virus è morto prima che venga introdotto nel tuo corpo o venga introdotta solo una piccola parte di esso, non può darti l'influenza.

Gli esperti sostengono che uno dei motivi per cui persiste l'idea sbagliata di ottenere l'influenza dall'iniezione è che il vaccino impiega alcune settimane per diventare efficace. Ciò significa che se entri in contatto con il virus prima che il vaccino diventi efficace, potresti ammalarti e percepirlo a causa del colpo. Ma quello dovrebbe essere un invito all'azione, piuttosto che motivo di preoccupazione.

'Dopo aver ricevuto lo sparo, ci vogliono circa due settimane per accumulare anticorpi per combattere l'influenza', ha dichiarato il dott. Jean Moorjani, pediatra dell'Ospedale per bambini Arnold Palmer della Orlando Health. 'Quindi, se vieni in contatto con il virus durante quel periodo, potresti comunque ammalarti, motivo per cui dovresti sottoporsi all'influenza il prima possibile'.

écoulement brun friable

Il CDC nota anche che potresti sentirti un po 'male dopo aver sparato, ma non è l'influenza, è del tutto normale.

'Alcune persone riferiscono di avere lievi reazioni alla vaccinazione antinfluenzale. Gli effetti collaterali più comuni dei vaccini antinfluenzali sono indolenzimento, arrossamento, tenerezza o gonfiore nel punto in cui è stato somministrato il vaccino ', afferma il sito web. 'Possono verificarsi anche febbre di basso grado, mal di testa e dolori muscolari. Se si verificano queste reazioni, di solito iniziano subito dopo lo sparo e durano 1-2 giorni '.

In definitiva, il CDC afferma che questi sintomi sono molto meno gravi dei sintomi che si otterrebbero dalla contrazione effettiva dell'influenza, quindi sembra che valga la pena potenzialmente un leggero cambiamento nel modo in cui ti senti per un giorno o due per cercare di evitare quello che potrebbe essere un malattia pericolosa per la vita.

Relazionato: Come proteggersi dalla stagione influenzale

Lasciaci scivolare nei tuoi DM. Iscriviti al Teen Vogue email giornaliera.

Ottieni Teen Vogue Take. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.