Brie Larson e altre star dello studio Marvel hanno chiesto un film in franchising per sole donne

Film

'Siamo in questo insieme, vogliamo farlo'.

candidats présidentiels star wars

Di Lauren Rearick

10 ottobre 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Per gentile concessione della Marvel
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

L'universo cinematografico Marvel è vasto, portando gli spettatori in avventure eroiche a Wakanda e persino nelle strade della città del tuo amichevole quartiere Spider-Man. Tuttavia, il franchise ha da tempo ricevuto critiche, con chiamate da parte delle sue stelle e fan per creare film più inclusivi. E come Brie Larson, la star di Capitano Marvel ha rivelato che lei, insieme ad alcuni altri costar della Marvel, ha preso quella chiamata direttamente ai responsabili.





Disse Brie Varietà che ha parlato con Kevin Feige, presidente dei Marvel Studios, della creazione di un film MCU che vede solo donne. 'Dirò che molti membri del cast femminile della Marvel si sono avvicinati a Kevin ed eravamo tipo,' Siamo in questo insieme, vogliamo farlo '', ha detto Brie. 'Cosa significa, non ne ho idea. Sai, non sono responsabile del futuro della Marvel, ma è qualcosa di cui siamo davvero appassionati e amiamo e mi sento come se abbastanza persone al mondo parlassero di quanto lo vogliono, forse 'Accadrà'.

Anche se nulla è stato ancora confermato, Brie ha spiegato che lavorare con altre donne sul set di Vendicatori è stata un'esperienza stimolante. 'È stata una specie di nuova boccata d'aria fresca per noi nel nostro settore che ci sono più film di ensemble femminili, che ci hanno permesso di comunicare davvero tra loro', ha detto. 'Quindi siamo così eccitati e sentiamo così tanta energia quando riesci a stare vicino ai tuoi coetanei e a condividere storie'.

L'intervista arriva dopo che Tom Holland, che interpreta il ruolo di Spider-Man, ha chiesto ai Marvel Studios di creare film più inclusivi dei personaggi LGBTQ +. 'Il mondo non è semplice come un ragazzo bianco etero', ha detto. 'Non finisce qui e questi film devono rappresentare più di un tipo di persona'.

meilleures boutiques vintage etsy

Resta da vedere quale azione, se del caso, i Marvel Studios decidono di prendere con la direzione dei film futuri, ma ci sono stati segni di progressi. Un film incentrato Signora Marvel, secondo quanto riferito, una donna supereroe musulmana era in lavorazione e Tessa Thompson è stata scelta Thor: Love and Thunder come Valkyrie, il primo supereroe queer di Marvel Studio.

Lasciaci scivolare nei tuoi DM. Iscriviti al Teen Vogue email giornaliera.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Brie Larson vuole sapere dai critici cinematografici che non sono 'White Dudes'