I migliori momenti della settimana della moda di Parigi 2019

Stile

Y / Project ha inviato gioielli erotici lungo la passerella e ci sono dentro.

Di Teen Vogue

4 marzo 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • E-mail
  • Facebook
  • cinguettio
  • E-mail

La settimana della moda di Parigi è finalmente arrivata e promette di essere una fine emozionante al circuito biennale che chiamiamo mese della moda. Teen Vogue i redattori sono a terra nella Città delle Luci, alla ricerca dei momenti di stile più importanti della settimana: tendenze della moda e della bellezza da copiare, apparizioni di celebrità in prima fila e look da passerella che ci lasciano a bocca aperta. Seguiremo designer preferiti di culto come Jacquemus e Saks Potts, e aspetteremo con esitazione il debutto in passerella della collezione finale di Karl Lagerfeld per Chanel. I nostri redattori stanno raccontando questa stagione condividendo i momenti preferiti degli spettacoli.





décharge sans odeur pas de démangeaisons

Resta sintonizzato e ci vediamo alla settimana della moda!

    • Pinterest
    Per gentile concessione di Kenzo 1/2

    Kenzo

    Ieri sera, i direttori creativi Carol Lim e Humberto Leon di Kenzo, hanno reso omaggio al fondatore del marchio, Kenzo Takada, con uno spettacolo che è stato sia visivamente stimolante che un'esperienza indimenticabile. Takada aprì la sua prima boutique a Parigi nel 1970 e divenne immediatamente una sensazione grazie alle sue stampe grafiche e alla vibrante immaginazione di una giungla gioiosa piena di tigri, forme surreali e fiori vivaci. Quindi, per celebrare il passato e il presente, Lim e Leon hanno estratto dall'archivio Takada una selezione di abiti intitolata La Collection Memento N4, per rinvigorire alcuni dei pezzi più divertenti e stravaganti del marchio.

    Mescolare il vecchio con i nuovi pezzi stampati immediatamente identificabili con il logo Kenzo sono stati alla base di questa collezione, così come i pomodori iper realizzati dipinti in rosso e giallo che hanno fatto la loro prima apparizione nella collezione uomo P / E 1992 di Kenzo.

    È stato anche rinfrescante vedere icone storiche come la tigre rispettate ma presentate in modo nuovo. Come simbolo di lunga data di forza e potenza per il marchio, Lim e Leon hanno introdotto nuovi motivi con tigri aerografate su magliette e tigri in esecuzione su pantaloncini.

    E poiché Takada era anche noto per il suo amore per il cibo e l'intrattenimento, la scena era altrettanto accattivante come l'abbigliamento, con gli ospiti seduti sulle bretelle come appariva una troupe di attori vestiti in abiti luminosi e si esibiva in una vivace routine orchestrata dal coreografo Paul Sadot e Nqobile Danseur. Mentre gli artisti danzavano esibendosi in abiti diversi, anche i riser si muovevano nello spazio. È stata una lunga giornata di spettacoli a Parigi, ma questa esibizione energica con abiti meravigliosi è stata molto divertente, alla fine, anche io mi sono alzato per ballare.

    mon hymen est-il cassé

    - Lindsay Peoples Wagner, caporedattore di Teen Vogue

    string au-dessus du pantalon
    • Pinterest
    Per gentile concessione di Y / Project 2/2

    Y / Progetto

    La prima cosa che ho notato sulla passerella Y / Project Autunno 2019 è stata la gioielleria scultorea, modellata per sembrare due corpi intrecciati a metà del coito. È la manifestazione più audace del tema di questa stagione: la sensualità. Come diceva scherzosamente Glenn Martens Affari della moda, 'C'è sempre un po 'di madame in ciò che facciamo'.

    La signora Martens è inaspettatamente glamour e ben vestita. Rimanendo fedele ai pezzi decostruiti della firma per cui è noto il marchio, ha presentato gonne aperte in pelle con pelliccia sintetica che esplode da sotto, e intricati intrecci separati in uno smorgasbord di colori. Gli abiti attenti al corpo, resi con stampe floreali di epoca rinascimentale, erano pieni di carattere e fascino.

    Quando il modello della passerella finale ha indossato un abito da sposa ispirato al tudor con orecchini a cerchio scultoreo, eravamo tutti meravigliati. Ma al di là delle sagome inventive, è l'umorismo di Martens - ahem, quel gioiello erotico - che ha reso questa collezione una delle mie preferite del mese.

Parole chiave Settimana della moda di Parigi