Le migliori app di incontri per persone queer e LGBTQ

Identità

Le migliori app di incontri per persone queer e LGBTQ

Scopri quali fanno il taglio.

24 agosto 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Trey Wright
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Cerchiamo di essere reali, cercando di utilizzare app di appuntamenti, che si tratti di storie d'amore e relazioni reali o semplicemente di un collegamento decente, può essere onestamente il Nono Cerchio dell'Inferno. Vogliamo tutti trovare modi per stabilire connessioni significative con le persone, ma oltre all'inevitabilità di imbatterti in brividi, le persone che si schierano non ti rispettano e cercano di capire cosa fare la tua biografia o quali foto scegliere, molte app e siti di appuntamenti non hanno un alto grado di inclusività e quindi usabilità. Siamo reali: la maggior parte delle cose nella nostra società sono progettate per persone bianche, etero, cisgender, non disabili. Ciò significa che molte app potrebbero non avere spazi sicuri per le persone con disabilità, le persone di colore o le persone nella comunità LGBTQ, e in particolare le persone transgender e quelle con diverse identità di genere. Ciò è particolarmente importante da sapere poiché la maggior parte dei giovani non si identifica più come etero.

Qual è la buona notizia qui? Le nuove app di appuntamenti sono in costante aumento e, soprattutto, le app di appuntamenti che esistono da sempre stanno diventando più inclusive per riflettere le esigenze delle persone. Abbiamo parlato con le persone delle loro esperienze con le app di appuntamenti e risolto alcuni misteri su quali siano inclusivi o meno, quindi non è necessario.

Ecco le app di appuntamenti più inclusive in circolazione nel 2018:

comment casser un hymen

OkCupid

Certo, OKCupid è storicamente piuttosto eterosessuale, ma l'app è cambiata un po 'negli ultimi anni. La sua inclusività è naturalmente aumentata da quando è stata acquisita da Match nel 2011, quando ha aggiunto una protezione incredibilmente importante che l'ha resa più adatta alle persone LGBTQ che vogliono usarla: OKCupid ha un 'Non voglio vedere o essere visto dall'opzione delle persone eterosessuali, che almeno ipoteticamente lo rende una scommessa più sicura per più persone nella comunità LGBTQ. Tuttavia, è importante notare che l'app è ancora priva di inclusività delle opzioni di identità di genere, a causa del fatto che le sue opzioni di 'Sto cercando' sono limitate a uomini, donne o 'tutti'.

Loni, una persona afro-binaria non binaria, afferma di aver trovato conforto in OKCupid più di qualsiasi altra app di appuntamenti. 'Adoro la gamma di OKCupid per quanto riguarda l'identità di genere e gli orientamenti sessuali / romantici', hanno detto Teen Vogue. 'Sono in grado di etichettarmi ed essere visto come non binario e strano. Essendo chiuso, ci sono pochissimi spazi in cui posso farlo, punto '. Sebbene l'app sia decisamente utile per queste cose, Loni afferma anche che l'opzione di non vedere o farsi vedere dalle persone eterosessuali le fa sentire molto più sicure. 'In aree in cui non mi sento al sicuro, come a casa, posso attivarlo e prevenire molestie o persino una potenziale uscita'.

Un'altra incredibile funzionalità fornita dall'app è rappresentata da piccoli indicatori che indicano il supporto di qualcuno a organizzazioni focalizzate su problemi sociali, come Planned Parenthood, e altre organizzazioni e cause. 'Mi aiuta a eliminare le persone che possono strisciare solo per molestarmi e alla fine costringe le persone in quel modo a spostarsi da me o a trovarmi su un'altra piattaforma, che è successo. Ho appena avuto esperienze molto migliori nel complesso con OKCupid ', ha detto Loni.

Bumble

L'app è stata originariamente fondata come un'alternativa 'femminista' a Tinder, progettata per mettere le donne nella posizione di potere, secondo il suo fondatore Whitney Wolfe. Bumble, che si è recentemente ampliato per includere persone che vogliono fare rete e creare comunità, e trovare tutti i diversi tipi di relazioni e non solo quelle romantiche, ha caratteristiche interessanti che altre app di appuntamenti non hanno. Ad esempio, quando un uomo e una donna si abbinano, solo la donna può prima inviare un messaggio.

Annuncio pubblicitario

'Mi piace decisamente l'aspetto' alle mie condizioni 'di Bumble', afferma Koby O., una donna strana che ha già provato una varietà di app di appuntamenti. 'Mi è piaciuto che quando ho abbinato con gli uomini (su Bumble), non potessero prima mandarmi un messaggio, ma se mi fossi abbinato con una donna o una persona non binaria, uno di noi avrebbe potuto prima mandare un messaggio. Riduce decisamente i casi di volgarità o sollecitazione inappropriata ', ha detto Teen Vogue.

E per dare una marcia in più, Bumble ha anche recentemente introdotto Bumble BFF e Bumble Bizz, due sottoinsiemi dell'app che rispettivamente ti permettono di trovare partite di amici e anche di abbinarti con persone con cui potresti voler fare affari. Supponiamo che tu possa dire che ci sono molti tipi di relazioni che ronzano a Bumble.

Le basi di Bumble sono piuttosto eteronormative, ma meritano sicuramente il merito di aver ampliato la piattaforma per includere tutti i tipi di partite romantiche e non romantiche.

LEI (precedentemente Dattch)

HER, originariamente chiamato 'Dattch', ha generato tonnellate di parole quando ha colpito per la prima volta la scena dell'app di appuntamenti - principalmente perché era considerata la prima del suo genere - un'app di incontri esclusivamente per donne queer, creata da donne queer. Prima che esistesse, non esisteva necessariamente un'app di appuntamenti tradizionale creata appositamente per le donne che amano le donne e che includeva donne lesbiche, bisessuali e queer.

Tuttavia, poiché il titolo dell'app e lo spazio stesso sembrano più riservati a un'identità specifica - le persone che si identificano come donna - viene fuori come meno inclusivo per le persone queer non cisgender che non si identificano necessariamente come donne e che potrebbero anche alla ricerca di donne. Tuttavia, quest'anno l'app è stata rilanciata e rinominata per rappresentare meglio lo spettro delle persone della comunità LGBTQ che usano o vogliono usare LEI. L'app e il sito Web hanno anche recentemente lanciato la funzionalità delle sue comunità insieme al marchio, che comprende 11 gruppi di varie comunità con cui le persone potrebbero identificarsi. Secondo TechCrunch, le comunità includono uno spazio per la comunità transgender, un gruppo per la donna di colore, la donna della donna transgender e altro ancora.

LGBTQutie

La nuova app LGBTQutie è stata creata perché i co-fondatori hanno visto che la maggior parte delle app di appuntamenti sono progettate per relazioni eterosessuali o, se sono LGBTQ inclusivi, si concentrano su uomini gay o donne lesbiche. Secondo un comunicato, vedere che la mancanza di comunità per le persone LGBTQ alla ricerca di relazioni a lungo termine, amicizie o relazioni significative è stata frustrante, quindi hanno creato LGBTQutie, che dovrebbe essere un'app più inclusiva e orientata alle relazioni per la comunità LGBTQ .

L'app fornisce anche notizie e blog LGBTQ incentrati sulla salute mentale nelle relazioni, che parlano di quali abitudini creano relazioni sane, che è super chiave indipendentemente dal tipo di relazione che hai con qualcuno. Un'altra caratteristica che l'app ha sono i messaggi video in-app che gli utenti possono scambiarsi, in modo che possano verificare che non siano ingannati o catfishing e che siano più sicuri.

Barlume

Esiste un'app di incontri relativamente nuova, Glimmer, che promette di andare oltre il semplice aspetto per 'connettere gli utenti in base a interessi e stili di vita condivisi'. Quando così tante app di appuntamenti come Tinder e ancora più inclusive come LEI a volte mettono così tanta enfasi sull'aspetto fisico e sull'importanza del tipo di corpo nella persona che incontri, può essere alienante per le persone disabili. Le funzioni di scorrimento e le funzionalità fotografiche nelle app di appuntamenti possono promuovere giudizi rapidi o superficiali basati su aspetti, provocando un'esperienza piuttosto frustrante per le persone con qualsiasi tipo di disabilità.

Annuncio pubblicitario

Sebbene Glimmer non sia solo per le persone disabili, offre uno spazio più inclusivo per le persone disabili che stanno cercando di uscire senza provare odio o rifiuto a causa delle loro disabilità. È stato persino creato da qualcuno ispirato da suo fratello con disabilità cognitive, secondo Geoffrey Anderson Mashable.

Una delle funzionalità dell'app è che fornisce un modo semplice per aggiungere una disabilità al tuo profilo, sebbene la divulgazione non sia obbligatoria. L'app include la possibilità di scegliere da un elenco di disabilità che gli utenti potrebbero avere, tra cui autismo, sordocecità, sordità, problemi di udito, disabilità intellettive e disabilità fisiche tra gli altri.

série de spin off de harry potter

La scrittrice e giornalista Keah Brown afferma che questa è stata una delle cose più frustranti nel cercare di uscire con lei. 'Ci sono persone che mi hanno abbinato solo perché volevano provarmi e vedere come sarebbe stato con una persona disabile, persone che si sono abbinate a me solo per ritrattare e dire che non sono interessate perché mi hanno cercato su Google e non 'Mi rendo conto di essere disabile, e ci sono settimane interminabili senza corrispondenze quando pubblico foto di tutto il corpo e so che la disabilità è parte di questo', ha detto Teen Vogue. 'Appuntamenti per disabili, ci innamoriamo e tutto tranne le app di appuntamenti non lo rispecchiano', ha affermato. 'Non ci sono categorie che ci soddisfano o modi per filtrare le persone che si dimostrano terribili semplicemente perché scoprono che hai una disabilità dopo che ti sei abbinato con loro. Anche le app di appuntamenti possono essere più accessibili, creare più filtri e semplificare la navigazione '.

thurst

Questa app di incontri unica nel suo genere si distingue come la prima app di incontri per persone strane di tutti i sessi e sessualità. Thurst è anche l'unica app di incontri LGBTQ che si rivolge a persone di colore queer, cisgender, transgender e non binarie nella comunità LGBTQ. Il fondatore di Thurst, Morgen Bromell, lo ha creato quando hanno scoperto che le persone di colore nella comunità LGBTQ mancavano di spazi sicuri negli appuntamenti online e hanno costruito Thurst nella speranza di costruire un senso di comunità - ma non solo qualsiasi comunità, una che sfida le circostanze più eteronormative e violente che altre app perpetuano nel mondo degli appuntamenti.

Secondo il suo sito Web, 'Thurst è sviluppato da gente strana e strana di colore', motivo per cui non tollerano alcun 'razzismo, sessismo, transfobia, omofobia, vergogna o molestia'.

Ora che sai quali app di appuntamenti inclusivi sono disponibili, sei pronto per iniziare il tuo viaggio per creare connessioni significative con un po 'meno paura di inciampare su un fuoco di immondizia nelle tue partite di app di appuntamenti.

Relazionato: Le donne dicono di essere molestate su queste app di più

Controllalo: