Prima di 'Crazy Rich Asians', YouTuber ha spianato la strada a una migliore rappresentazione asiatica

Cultura

Prima di 'Crazy Rich Asians', YouTuber ha spianato la strada a una migliore rappresentazione asiatica

YouTube era pieno di creatori asiatico-americani che raccontavano le loro storie molto prima che Hollywood venisse investita.

15 agosto 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
YouTube / HappySlip, Wong Fu Productions, Michelle Phan
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Nella scena del matrimonio in Crazy Rich Asian, una Constance Wu con gli occhi appannati guarda Henry Golding mentre una melodia di chitarra suona in sottofondo. La telecamera taglia a Kina Grannis mentre inizia a cantare le parole di 'Can't Help Falling in Love'. Per la maggior parte dei membri del pubblico, Grannis era solo il cantante del matrimonio. Ma per gli spettatori asiatico-americani che sono cresciuti con YouTube, il cameo del cantautore simboleggiava qualcosa di più significativo: era un omaggio a una generazione che doveva cercare e creare la propria rappresentazione su Internet quando a Hollywood ce n'era poco . Vedere Grannis nella commedia romantica di maggior successo dell'ultimo decennio ha significato un momento di visibilità per una generazione coltivata da YouTube.

Non c'è dubbio Crazy Rich AsianIl successo del 2018 ha contribuito a invertire la tendenza. Nell'anno in cui la commedia romantica ha rubato il cuore di persone di ogni estrazione sociale e ha stabilito che la rappresentazione asiatica non è solo essenziale ma redditizia, ci sono state molte vittorie per la comunità. Mentre un rapporto del 2018 della Annenberg Inclusion Initiative dell'USC ha riscontrato che non si sono verificati cambiamenti significativi nella percentuale di asiatici sullo schermo tra il 2007 e il 2017, gli ultimi due anni hanno mostrato grandi promesse oltre CRA, Di Lulu Wang L'addio, un film sincero con Awkwafina che esplora temi come l'essere di prima generazione e lo scontro culturale tra Occidente e Oriente, detronizzato Avengers: Endgame per la più grande media per teatro del 2019. Al Comic-Con di San Diego, la Marvel lo ha annunciato Convenienza di Kim l'attore Simu Liu reciterà come nel supereroe titolare di Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli.

Anche prima che arrivasse nei cinema, Crazy Rich Asian è stato elogiato per essere stato il primo grande film in studio a Hollywood con un cast tutto asiatico da 25 anni The Joy Luck Club. Durante questo divario del quarto di secolo, una generazione di americani asiatici è cresciuta con una rappresentanza mainstream minima. Ma con la crescita di Internet, sono emersi canali YouTube come Wong Fu Productions, Michelle Phan, NigaHiga e KevJumba. Questi asiatici-americani si sono mobilitati e hanno approfittato della loro libertà creativa sul social network di condivisione video.

Le narrazioni e le rappresentazioni asiatico-americane si sono evolute ed esistono da anni Crazy Rich Asian e la lista odierna di film con storie e attori asiatici: YouTube ha permesso ai creatori la libertà creativa di condividere autenticamente e sfacciatamente le proprie esperienze. Quello che stiamo vedendo nel panorama odierno dei film su grande schermo sono anni di lavoro su schermi più piccoli. Un intero mondo di creatori asiatici ha spianato la strada a una migliore rappresentazione su YouTube.

PIONIERI GIOVANI ASIATICO-AMERICANI

Fondata da Wesley Chan, Ted Fu e Philip Wang, che si sono incontrati all'Università della California, a San Diego, Wong Fu Productions realizza cortometraggi da 16 anni, ma ha iniziato a caricare i loro video su YouTube nel 2007. Ad oggi, il loro canale ha 3,2 milioni di abbonati e oltre 552 milioni di visualizzazioni. Il gruppo cinematografico asiatico-americano ha lavorato con talenti tra cui Liu, Fresh Off the Boat's Randall Park, The Maze Runner's Ki Hong Lee e altro ancora. Il canale spazia dagli schizzi sull'essere asiatico-americani ai cortometraggi sulle relazioni e il dolore.

'Il cinema non è mai stato un sogno che stavo inseguendo, ma perseguendolo ho trovato quello che stavo inseguendo', racconta Wang Teen Vogue. 'Non sono andato a scuola di cinema per imparare l'arte, ma ho avuto tutte queste esperienze e storie che volevo raccontare'.

I loro video hanno spesso esplorato la sfumatura di questo tipo di esperienze e storie, oltre a toccare argomenti che non erano realmente discussi al momento. Il loro cortometraggio del 2006 Febbre gialla satirizzato incontri interrazziali tra asiatici e americani e in particolare la feticizzazione delle donne asiatiche, portando il riconoscimento di Wong Fu. E mentre era eccitante poter fare arte su qualcosa come Yellow Fever, il trio sapeva che c'erano ancora dei limiti nelle narrazioni che erano in grado di raccontare.

'Abbiamo sempre sentito la pressione di rappresentare tutti i tipi di esperienze asiatiche, ma non è possibile', afferma Wang. 'L'esperienza di un immigrato cinese che vive nel sud della California sarà diversa da quella di un transmericano americano a St. Paul. Ma è per questo che vogliamo che più persone condividano le loro storie '.

Annuncio pubblicitario

La recente serie web 'Yappie' di Wong Fu porta in primo piano argomenti ancora più importanti. Nominata per due Streamy Awards, la serie di cinque episodi esplora temi come incontri interrazziali, anti-oscurità nelle comunità asiatiche e il mito delle minoranze modello. C'è anche 'Asian Bachelorette', che usa la satira per interrogare sull'emasculazione degli uomini asiatici.

La comica e attrice Christine Gambito, conosciuta come HappySlip su YouTube, è qualcuno che ha contribuito a riempire quello spazio di altre storie che i ragazzi della Wong Fu Productions non sarebbero stati così abili nel realizzare film. Prima di caricare il suo primo video nel 2006, Gambito stava perseguendo il suo sogno di attore a New York City. Nonostante avesse un agente, si sentiva insoddisfatta dal prenotare solo pubblicità.

'Non è stato appagante perché non potevo usare tutto il mio talento. Sono andato dal mio agente e ho detto loro che volevo lasciarmi tutto alle spalle ', dice Gambito, ma il suo agente ha cercato di convincerla a rimanere. Sentendo di non poter essere presentata per altri progetti, alla fine ha fatto le valigie e ha lasciato New York City.

Alcuni anni dopo, Gambito ha iniziato il suo canale YouTube HappySlip. Gli schizzi della comica mostrano la parodia dei diversi personaggi filippini della sua vita personale, come sua madre e sua zia. Schizzi memorabili prendono in giro le differenze generazionali e la barriera linguistica tra lei e sua madre.

'Ero nervoso che la gente pensasse che stavo prendendo in giro la mia comunità filippina-americana in modo irriverente', dice Gambito. 'Ma essendo su YouTube, non stavo cercando di adattarmi a uno stampo. Questo era il mio mondo e potevo fare tutto ciò che volevo '.

différentes façons de teindre vos cheveux en bleu

PIÙ DI UN MODO PER MISURARE IL SUCCESSO

Per molti asiatici-americani e studenti di prima generazione, perseguire l'arte e far crescere un canale YouTube è un sogno irrealizzabile. Campi creativi come il cinema e la commedia non corrispondono al percorso professionale che gli asiatici si sentono spesso tenuti a seguire.

Jennifer Lee, professore di sociologia all'Università della California, Irvine, e il sociologo Min Zhou hanno scoperto nel loro studio del 2008 che come immigrati altamente istruiti, i genitori cinesi definiscono il successo in modo ristretto. Sulla base delle loro interviste con figli di immigrati cinesi, Lee e Zhou hanno anche scoperto che questi genitori vedevano le carriere in settori come l'arte, la recitazione, la scrittura e la moda come più rischiose perché misurare il loro successo implica una 'valutazione soggettiva'. Nel frattempo, i lavori in medicina, ingegneria o legge in genere richiedono sanzioni oggettive come credenziali più elevate e gradi avanzati.

Annuncio pubblicitario

Quindi, comprensibilmente, fare un salto di fiducia per perseguire una carriera su YouTube come hanno fatto i ragazzi di Wong Fu o Gambito era quasi sconosciuto ai tempi. Ma oltre ad essere un luogo in cui le storie sull'esperienza asiatica potrebbero semplicemente esistere, YouTube ha anche servito come sede dimostrando che gli YouTuber asiatico-americani possono trovare successo anche mentre esplorano iniziative creative.

Prima di apparire in Crazy Rich Asian come cantante di matrimoni, Kina Grannis aveva già una presenza online consolidata. Grannis ha iniziato il suo canale nel 2007 come ragazza con i toni di chitarra e dulcet. Le sue cover acustiche dei 40 migliori successi e le canzoni d'amore originali non solo l'hanno resa un noto musicista asiatico-americano, ma uno dei musicisti di maggior successo su YouTube. Oltre a Grannis, altri musicisti asiatici di YouTube come AJ Rafael, Cathy Nguyen e Sam Tsui hanno creato una sottocultura musicale online. Non venivano riprodotti su stazioni radio tradizionali o grafici su Billboard, ma i loro milioni di spettatori e abbonati erano indicativi del loro successo: avevano legioni di fan che adoravano il loro lavoro. Le loro copertine e canzoni originali sono diventate la colonna sonora di molti giovani asiatici-americani prima dell'era di Snapchat. Queste copertine andavano dalle canzoni di Rihanna agli originali che venivano usati per artisti del calibro di Wong Fu.

Oltre alle arti dello spettacolo, YouTube ha permesso agli asiatici di trovare successo in una varietà di campi, dimostrando che possono raccontare le loro storie in altri modi creativi ed esistere semplicemente come simboli di rappresentazione.

L'anno è il 2007. Una giovane ragazza vietnamita-americana siede in salotto e sorride alla telecamera. È un po 'granuloso, ma la luce naturale le illumina il viso. 'Assicurati che il tuo viso sia stato pulito, tonificato e idratato ...', inizia. 'Ottieni risultati migliori dall'aspetto naturale quando applichi il trucco su un viso pulito'. Michelle Phan, una studentessa d'arte all'epoca, condivide il suo tutorial sul trucco naturale. Quello che non sa è che meno di un decennio dopo, avrà il suo impero di bellezza da $ 500 milioni.

Come uno dei primi guru della bellezza su YouTube, Phan ha acquisito notorietà per i suoi regimi di cura della pelle naturali e tutorial di trucco a tema. Dopo aver raggiunto un enorme successo, ha deciso di lasciare la piattaforma nel 2016 per una disintossicazione sui social media tanto necessaria. Nel suo ultimo video, 'Why I Left'., Afferma, 'I primi giorni di YouTube erano magici. Nessuno stava davvero realizzando video per soldi, ma una volta che i creatori potevano monetizzare i loro video, sono stato in grado di lasciare il mio lavoro part-time e trasformare questo piccolo hobby in una carriera fiorente '. Come uno dei guru della bellezza di YouTube di maggior successo, Phan ha lanciato una linea di trucco, un servizio di abbonamento di bellezza chiamato Ipsy, e ha persino scritto un libro. Il suo impressionante curriculum e la sua capacità di trasformare il suo canale YouTube in un impero da molti milioni di dollari non sembra la stereotipata storia asiatica. Ma al suo centro, il suo viaggio è una narrazione potenziante che mostra che le donne asiatiche hanno la capacità di forgiare le proprie strade verso il successo.

PAGANDO IN AVANTI

Oltre ad esplorare le loro identità, YouTuber ha anche dovuto conoscere il cinema attraverso prove ed errori. 'Quando Wong Fu è iniziato per la prima volta su YouTube, non c'erano YouTuber asiatici che ci hanno preceduto per aprire la strada', dice Wang Teen Vogue. 'Quindi abbiamo fatto ciò che sapevamo meglio e che era raccontare le nostre esperienze'.

Annuncio pubblicitario

Fornire assistenza e conoscenza è qualcosa su cui Wong Fu si è concentrato negli ultimi anni con 'Wong Fu Presents'. Questa iniziativa offre l'opportunità agli aspiranti cineasti e attori di creare i propri cortometraggi, con la guida di Wong Fu, da inserire sul canale ufficiale di Wong Fu.

Anche Awkwafina, che è diventato essenzialmente un nome familiare attraverso film come Ocean's 8 e Crazy Rich Asian, piegò le sue drammatiche costolette L'addioe parteciperà a numerosi altri importanti film in studio, tra cui l'imminente live-action Sirenetta, ha radici in YouTube. La sua traccia rap 'My Vag' è diventata virale su YouTube, che alla fine ha portato a numerosi altri video musicali, incluso uno con Margaret Cho per la canzone 'Green Tea'. Awkwafina è la prova vivente che puoi passare dal rapping su YouTube all'essere parte dei più grandi film di Hollywood.

Anche se sembra che Hollywood stia finalmente iniziando a notare il successo capitale degli asiatici-americani, Wang ritiene che la necessità di YouTube non andrà mai via. Sarà per sempre una casa per il genere di storie che sono state dedicate a raccontare anni prima che i grandi studi si interessassero.

'La mia speranza è di vedere altri Wong Fus e KevJumbas nei prossimi anni', dice. 'Abbiamo aperto la strada alla loro generazione e ora è tempo che raccontino le loro storie in qualunque modo scelgano'.

Relazionato: Gli stereotipi asiatico-americani nella cultura popolare vengono messi alla prova dalla ragazza cattiva asiatica