'Dynasties' della BBC Earth attira le corde del cuore con la lotta per la sopravvivenza dei lupi dipinti

tv

'Dynasties' della BBC Earth attira le corde del cuore con la lotta per la sopravvivenza dei lupi dipinti

Tra dramma familiare e predatori pericolosi, questi animali non sono facili. Ma sarai ossessionato dai Painted Wolves dopo aver visto dinastie.

12 dicembre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Nick Lyon
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Ci siamo alzati sotto il sole in un recente giorno di settembre con un obiettivo di prima mattina: trovare un branco di illustri lupi dipinti che vagano per il Mana Pools National Park dello Zimbabwe. Era ancora completamente buio quando siamo partiti dalla nostra base di casa al Campo Vundu, che si trova sul bordo del fiume Zambezi, dove si sentivano ippopotami ringhiare nella notte. Le uniche cose che potevamo vedere erano i pochi metri davanti al nostro veicolo, illuminati da fari luminosi e le stelle che ancora pendevano nel cielo. Mentre ci avvicinavamo alla nostra destinazione - una parte del parco in cui erano probabilmente individuati i canini - l'aria fresca del mattino si riscaldava e il sole finalmente usciva per il giorno. Circondammo l'area, una leggera tensione che cresceva nel mio stomaco mentre mi chiedevo se saremmo stati in grado di localizzare i lupi.

Ma la fortuna era dalla nostra parte. Alla fine abbiamo trovato il branco affisso alla base di un piccolo cespuglio verde e abbiamo guardato questi animali allo stato brado. I giovani cuccioli giocavano l'uno con l'altro mentre i membri più anziani del branco sembravano più preoccupati di altre questioni. Poi è arrivato il momento per loro di iniziare la giornata: cercare cibo. Per i lupi dipinti, ogni giorno è una lotta per sopravvivere. Essendo una specie in via di estinzione, gli animali devono affrontare una serie di ostacoli per rimanere in vita: la presenza invasiva di umani, predatori in alcune parti del parco e, semplicemente, non abbastanza terra.

L'ultimo speciale della BBC Earth, dinastie, è uno speciale in cinque parti delle menti dietro l'amata programmazione Blue Planet II e Planet Earth II. Ogni puntata dà un'occhiata a un animale diverso in tutto il mondo e alla sua lotta per la sopravvivenza. Al centro delle lotte di queste bestie c'è quello che farebbero e sacrificheranno per proteggere la loro famiglia.

dinastie mette in mostra alcuni dei membri più attivi del regno animale. La serie è stata presentata in anteprima nel Regno Unito l'11 novembre con un episodio di scimpanzé nelle giungle del Senegal e della Guinea, a seguito delle sfide che il maschio alfa David deve affrontare dopo diversi anni come leader del gruppo. Un altro mette in evidenza una famiglia di pinguini imperatori che vivono in Antartide. Per gli amanti dei grandi felini, dinastie presenta una tana di leoni che vagano nella riserva del Maasai Mara del Kenya, oltre a tigri nelle giungle del Parco Nazionale Bandhavgarh dell'India. E, naturalmente, il leggendario Sir David Attenborough aiuta a guidare gli spettatori attraverso queste avventure in natura.

Ma il quarto episodio (che è andato in onda all'inizio di dicembre nel Regno Unito e arriverà in TV negli Stati Uniti all'inizio del 2019) mette in luce i tanto necessari riflettori sui lupi dipinti. E più specificamente, la lotta per lo spazio all'interno di Mana Pools tra due gruppi: uno guidato da una matriarca di nome Tait, l'altro governato da sua figlia Blacktip. Mentre entrambi provengono dalla stessa linea di sangue, entrambi ora hanno il loro branco di cui occuparsi.

È stata un'impresa pluriennale quella di tirare fuori la vignetta di ogni animale, con i registi che trascorrevano lunghi periodi di tempo a rintracciare e filmare gli animali. Questo non è il tipico documentario sulla biologia di AP. Anziché, dinastie offre uno sguardo accattivante su ciascuna delle storie di queste specie. La serie evita di rimproverare il pubblico con fatti e curiosità sugli animali da manuale - pensaci più come Pianeta Terra incontra Game of Thrones con un pizzico di Shakespeare. E proprio come ogni dramma epico, probabilmente ti ritroverai attaccato ai personaggi di ogni episodio.

'La gente vuole raccontare storie ora; un livello molto sofisticato di narrazione ', ha detto il produttore esecutivo Mike Gunton Teen Vogue mentre si trova in Zimbabwe. 'Penso che queste storie, perché riguardano la lotta, la famiglia, il conflitto, la sopravvivenza, sono tutti i temi che Shakespeare avrebbe scritto nelle sue opere'.

Annuncio pubblicitario

Pur essendo consapevoli di questa inquadratura, i creatori dietro dinastie ancora assicurato di 'mantenere l'equilibrio'. Non volevano feticizzare la tristezza di perdere uno di questi animali a causa di un predatore, o servire sguardi che inducono il lieto fine in stile speciale dopo la scuola. Ciò che gli spettatori vedono è la verità: la posta in gioco è già abbastanza alta per questi branchi di lupi dipinti, quindi il dramma esagerato da parte dei cineasti non era necessario.

'Sebbene ci sia molta relatività umana in queste storie, si tratta di storie di animali, non di storie umane', ha detto Gunton. 'Ogni singolo giorno stanno lottando per sopravvivere. Le loro vite possono essere eliminate in un attimo. Questa è una cosa straordinaria da fare. Pensiamo a come abbiamo una vita difficile un giorno, ma ogni singolo giorno ce l'hanno '.

Poiché non ci sono molti documentari sui lupi dipinti, Gunton, insieme al produttore dell'episodio Nick Lyon, erano particolarmente entusiasti di raccontare la storia di Blacktip e Tait in dinastie. Ma realizzare una produzione di questa proporzione aveva i suoi ostacoli. Ad esempio, i lupi dipinti sono estremamente difficili da seguire, specialmente durante la stagione delle piogge dello Zimbabwe. Ma quando il progetto ha iniziato a prendere forma, è successo che anche il palcoscenico fosse pronto per far entrare questi registi.

Quello che volevo fare era in qualche modo dimostrare che l'unico modo per sopravvivere a queste difficoltà è attraverso il lavoro insieme e la cura reciproca.

Nick e Des Murray sono comproprietari di Bushlife Safaris e hanno lavorato con i lupi dipinti per anni. Supervisionano anche la Bushlife Conservancy, che svolge una varietà di lavori di conservazione, come il supporto di iniziative anti-bracconaggio e lo sviluppo di infrastrutture. I Murray e il personale del campo sono stati fondamentali per ottenere l'accesso a questi animali. E secondo Nick Murray, questa lotta per la terra fu uno dei più grandi cambiamenti politici nella società dei lupi dipinti.

à quel point les cheveux doivent-ils être légers pour les teindre en bleu

Oltre a duellare con altri branchi per lo spazio, i lupi dipinti affrontano anche molte minacce esterne. Alcune parti di Mana Pools cacciano i leoni, aree in cui i canini diventano potenzialmente prede se non stanno attenti. Se i leoni non fossero abbastanza spaventosi, la grande diversità delle specie nel parco offre una serie di altri predatori pericolosi, come iene e coccodrilli.

hey là delilah la chanson

'Spero che quando le persone lo guarderanno, permetterà loro di entrare in empatia con il tipo di prove e tribolazioni che questi ragazzi affrontano quotidianamente. E hanno davvero dei momenti difficili qui ed è attraverso quei legami familiari che sopravvivono ', ha detto Lyon Teen Vogue. 'Quello che volevo fare era in qualche modo dimostrare che l'unico modo per sopravvivere a queste difficoltà è attraverso il lavoro insieme e la cura reciproca'.

Oltre a rappresentare le interazioni dei lupi dipinti tra loro e la loro posizione all'interno del regno animale, c'è anche un tema più ampio sugli sforzi di conservazione per impedire che questa specie in via di estinzione si estingua. C'è una lotta per la terra in Mana Pools; non solo a causa dei predatori in agguato in alcune parti, ma anche perché alcuni umani hanno sconvolto l'ambiente. Sì, guardare l'attrito tra madre e figlia per la conservazione dei propri branchi è accattivante per la televisione. Ma c'è anche la speranza che gli spettatori siano maggiormente investiti nella sopravvivenza di questi lupi dipinti.

'C'è questa profonda connessione di persone in tutto il mondo con la fauna selvatica', ha detto Lyon. 'Non sarà solo una tragedia se questi animali scompaiono'?

'Se fai sentire a qualcuno qualcosa di prezioso, è più probabile che pensi,' non voglio perderlo ', ha detto Gunton. 'Allora potresti pensare a te stesso, piuttosto che è il lavoro di qualcun altro,' Come posso assicurarmi di poter contribuire un po 'per essere sicuro '?'

Gunton ha rapidamente elencato una moltitudine di modi in cui le persone potevano garantire che le generazioni future di umani potessero ancora coesistere con animali che potrebbero essere sull'orlo dell'estinzione. Tutto dalla semplice donazione di un po 'di denaro a un'iniziativa di beneficenza o di conservazione per guidare la ricerca e persino trasferirsi nello Zimbabwe e in realtà lavorare su un progetto come Bushlife Conservancy.

Annuncio pubblicitario

Durante la nostra visita, abbiamo anche incontrato la diciannovenne Laura Brix Pilegaard, che ha trascorso gli ultimi due mesi durante il suo anno sabbatico lavorando al campo di Vundu. Sebbene non fosse a conoscenza degli sforzi di conservazione dell'organizzazione prima di unirsi, è felice di essersi trovata coinvolta sul campo in questa operazione di base.

'Penso che sia difficile avere un'idea di quanto sia grande la necessità di aiuto per la conservazione quando non vivi in ​​Africa, perché non incontri questi animali ogni giorno', ha detto Teen Vogue. 'Ma essere qui e vedere questi animali e sapere che ho visto un cane selvatico che potrebbe estinguersi in un paio d'anni mi ha davvero svegliato e mi ha fatto davvero capire quanto sia speciale essere qui'.

Per gentile concessione della BBC / Foto di Jack Rubinstein

Laura cita spesso le persone che vengono 'male informate' e non comprendono il quadro generale quando si tratta di proteggere le specie in pericolo dall'impatto negativo dell'uomo sull'ambiente, in particolare la fauna selvatica, come problemi che richiedono rimedi. E speriamo che attraverso l'educazione e le conversazioni su questo tipo di argomenti, si possa imparare la consapevolezza.

'Penso che i giovani non siano stanchi, hanno ancora un entusiasmo per la vita e non accettano solo lo status quo, ma lo mettono in discussione', ha detto Lyon. 'Quindi, nel momento in cui un giovane si interessa ad un animale, possono andare a conoscerlo e possono chiedere:' Perché questo animale è in pericolo? Cosa stiamo facendo per proteggerlo? Perché non stiamo facendo qualcosa per proteggerlo '?'

Più tardi la sera, mentre il sole stava iniziando a cadere nel cielo, ci siamo imbattuti di nuovo nei lupi dipinti. Erano di stanza sulla riva di un fiume poco profondo d'acqua. Le nostre guide hanno spiegato che era probabile che i capi del branco fossero titubanti a incrociare per paura di un coccodrillo nascosto sotto la superficie. Mentre i lupi adulti avrebbero potuto probabilmente attraversare in modo sicuro, c'era preoccupazione per i cuccioli. Quando abbiamo iniziato il nostro ritorno al campo, abbiamo visto anche il branco tornare indietro, in cerca di rifugio per un'altra notte in pianura. All'improvviso, gli animali scossero per un tratto del terreno, inseguendo un facocero che scoprirono immerso in un'erba alta. Sfortunatamente, la cena è andata via. Dopo la perdita, i lupi dipinti tornarono insieme in cerchio, raccolsero i loro piccoli e avanzarono faticosamente nel primo tramonto.


Ulteriori informazioni su BBC Earth's dinastie è disponibile qui. Per il pubblico negli Stati Uniti, la serie debutta sabato 19 gennaio alle 21:00. su BBC America, oltre ad essere simulcast su AMC, IFC e Sundance. L'episodio di Painted Wolves è la quarta puntata.


Relazionato: BBC Earth's dinastie È uno sguardo accattivante nel regno animale

Ottieni Teen Vogue Take. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.