Aurora James del fratello Vellies rivela i suoi primi

Stile

Aurora James del fratello Vellies rivela i suoi primi

E perché la sua parola del giorno è spesso 'No'.

jules euphoria personnage transgenre
6 settembre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Mentre ci imbarchiamo nella stagione del ritorno a scuola, c'è un'aria di nostalgia che è palpabile. E, sia che si tratti del tuo primo giorno di scuola superiore, college, di un nuovo lavoro o di una via di mezzo, l'offerta di addio all'estate ci fa sempre guardare indietro a ciò che è accaduto prima - nella nostra vita e in quella degli altri. Fortunatamente per noi, alcune delle nostre ragazze di moda preferite condividono con noi i loro primi 'memorabili'. In testa al gruppo? Aurora James, direttore creativo e fondatore del fratello Vellies. Mentre Aurora condivide che la sua prima (e spesso ultima!) Parola del giorno è 'No', le sue storie d'infanzia dipingono un ritratto di qualcuno che in realtà dice 'Sì' un bel po '. Che si trattasse della sua prima grande sfilata di moda (spoiler: era un paio di Christian Dior Moon Boots), la sua prima icona di stile 'prova qualsiasi cosa con sicurezza' in Sporty Spice, condividendo, 'era l'unica che avrei tipo visto che mi somigliava ', o raccontando istericamente Teen Vogue che per prima cosa si rese conto di poter avviare un'attività in proprio al liceo, in realtà pagando gli altri per fare le sue faccende per lei, quindi aveva più tempo per indulgere nei suoi sbocchi creativi, la sua determinazione è uno spettacolo da vedere. Questa è la definizione di fare tutto!

Ascolta tutto su come Aurora ha sviluppato il suo acume negli affari da sua madre, il suo percorso nel mondo della moda e perché non ha ancora detto a sua madre di averlo 'fatto', nel video sopra, per ispirarti attraverso questo ritorno a scuola stagione e altro ancora.

Ottenere il Teen Vogue Prendere. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Serena Williams e Virgil Abloh sono stanchi della gente che li mette nelle scatole