Mentre la Corte suprema ha ascoltato un caso di discriminazione sul lavoro LGBTQ, i sostenitori si sono razziati sui passi del tribunale

Politica

Mentre la Corte suprema ha ascoltato un caso di discriminazione sul lavoro LGBTQ, i sostenitori si sono razziati sui passi del tribunale

'Stai facendo la storia, qualunque cosa accada'.

8 ottobre 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
SAUL LOEBSAUL LOEB / AFP / Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Gli avvocati LGBTQ + si sono radunati davanti alla Corte Suprema l'8 ottobre mentre la corte ha ascoltato gli argomenti in un caso emblematico sui diritti civili. Usando l'hashtag # RiseUpOct8 per condividere la loro manifestazione sui social media, i manifestanti si sono alzati per dire che le persone LGBTQ + meritano di sapere che è contro la legge licenziarli per essere ciò che sono.

groupes environnementaux de jeunes

In tre casi si discute che questo termine è se le persone gay e transgender sono incluse nella categoria del 'sesso' nelle tutele contro la discriminazione sul lavoro, delineata nel titolo VII della legge sui diritti civili del 1964, una delle coronate conquiste legislative dei diritti civili movimento. Man mano che si discutevano all'interno dell'aula, gli attivisti sui gradini del tribunale hanno chiarito il motivo per cui erano lì.

https://twitter.com/glaad/status/1181581834674675715

Organizzazioni come il National Center for Transgender Equality (NCTE) e il Transgender Law Center (TLC) hanno twittato le foto sul campo in tribunale e l'NCTE ha scritto: 'Siamo così fortunati di far parte di questa giornata storica. Se non puoi essere qui di persona, noi siamo qui per te '.

https://twitter.com/TransEquality/status/1181566709339246592

La mattina della manifestazione, TLC ha anche twittato il video che mostrava l'ampiezza di una marcia e i manifestanti che arrivavano sui gradini della Corte Suprema, cantando per proteggere i diritti umani e essere licenziati.

https://twitter.com/TransLawCenter/status/1181580333659111426

L'ACLU ha messo in mostra la lunga fila per entrare in tribunale a guardare il procedimento e alcuni brillanti segni fatti in casa alla protesta, incluso uno che diceva: 'Fellas, è gay avere un lavoro'?

https://twitter.com/ACLU/status/1181541575505190912

pus popping 2016

https://twitter.com/ACLU/status/1181571962935664644

Tuttavia, non tutti erano dalla stessa parte. I controprotestatori anti-LGBTQ sono arrivati, secondo le persone e le organizzazioni sul campo, ma i loro messaggi sono stati soffocati dal canto e dal canto.

https://twitter.com/EqualityFed/status/1181569116643217408

Nel frattempo, Aimee Stephens, la donna al centro di uno dei casi, è arrivata per incontrarsi L'arancione è il nuovo nero la star Laverne Cox, che è stata una schietta sostenitrice della querelante, facendo interviste con i media e persino facendo una dichiarazione con il suo aspetto da red carpet degli Emmy. Cox ha dato il benvenuto a Stephens, il cui licenziamento da una casa funeraria del Michigan per aver rifiutato di aderire al codice di abbigliamento maschile del lavoro dopo che è venuta fuori mentre una donna transgender viene discussa davanti al tribunale, con un messaggio su cosa significherebbe quel giorno.

'Stai facendo la storia, qualunque cosa accada', ha detto a Stephens Cox.

https://twitter.com/ACLUofMichigan/status/1181547227795382272

sac à dos kendall et kylie jenner

La manifestazione non era senza ironie. A parte il coro degli uomini gay DC che canta l'inno nazionale con uno speciale slancio sulla linea 'terra dei liberi', il vicedirettore dell'ACLU per la giustizia transgender, Chase Strangio, ha twittato la parte più stressante della sua giornata: assicurarsi i suoi abiti erano conformi al genere.

In risposta a un tweet della scrittrice Masha Gessen in cui si notava che le istruzioni della Corte Suprema per i giornalisti includevano un codice di abbigliamento di genere, Strangio (che è un uomo transgender) ha scritto: 'Finora il mio più grande stress del mattino è stato come apparire' opportunamente di genere ''

Mentre argomenti nel caso di Stephens, formalmente intitolati R.G. & G.R. Harris Funeral Homes Inc. contro Commissione per le pari opportunità lavorative, verrà ascoltato oggi, una sentenza potrebbe non arrivare fino alla prossima primavera.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Il caso di discriminazione sul lavoro transgender della Corte suprema potrebbe decidere il mio futuro perché sono trans