Aaron Philip firma per Elite Model Management

Stile

Aaron Philip firma per Elite Model Management

Questo è un grosso problema.

quelle est la profondeur de l'hymen d'une femme
4 settembre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Per gentile concessione di Aaron Philip. Fotografia di Bryan Whitely. Disegnato da Samantha Pletzke.
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Non è un segreto che l'inclusività nel mondo della moda abbia ancora molta strada da fare, soprattutto quando si tratta di abbigliamento adattivo e disabilità. Fortunatamente, stanno finalmente compiendo alcuni passi verso il progresso. Aaron Philip - un modello nero, trans e disabilitato - ha recentemente firmato con Elite NYC, un'importante agenzia che rappresenta alcuni dei migliori modelli del settore.

Aaron ha condiviso le grandi notizie su Twitter, dicendo che è eccitata e pronta per questo nuovo capitolo.

https://twitter.com/aaronphilipxo/status/1035939652111400963

où est mina

Non è stato nemmeno un anno fa quando Aaron stava dando vita ai suoi sogni. In questo tweet dello scorso novembre, proclama che una volta che viene scoutata da un'agenzia di modelle, 'È tutto finito per tutti voi!' Parliamo di epico.

https://twitter.com/aaronphilipxo/status/933901376278626304

Ha anche scritto un saggio per Loro specificando quanto questo risultato significhi per lei. 'Entro nel mondo della moda con l'intenzione di rendere il settore più diversificato, inclusivo e accessibile', afferma. 'Non ho mai visto una top model disabile fisicamente o un modello transfemminile nero annunciato, celebrato o persino lavorando come altri modelli - e spero di cambiarlo. Questa mancanza di rappresentanza e visibilità nella moda mi ha profondamente influenzato per tutta la mia vita e mi ha spinto a prendere in mano la situazione per ritagliarmi uno spazio e cercare di offrire opportunità ai membri della mia comunità in questo campo '.

Aaron continua spiegando che mentre la sua storia può essere 'fonte di ispirazione per alcuni', sta semplicemente facendo ciò che deve fare per aprire le menti delle persone e mostrare loro che la diversità nella moda non è una moda passeggera. 'Voglio che le carriere per i modelli Black, disabili e trans siano raggiungibili e sostenibili', spiega. 'Spero che un giorno presto i modelli trans e disabili saranno in grado di raggiungere il livello di successo di qualsiasi altro modello di talento e laborioso. Non mi accontenterò di niente di meno '.

E questo è ciò che comprende la vera inclusività.

Ottieni Teen Vogue Take. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo:

leo saint tropez

Leyna Bloom vuole essere la prima donna trans di colore sulla passerella di Victoria's Secret