Tahereh Mafi, autore di 'Una grande distesa di mare' sulla rappresentanza di adolescenti musulmani-americani e la necessità di storie d'amore più diverse

Libri

Tahereh Mafi, autore di 'Una grande distesa di mare' sulla rappresentanza di adolescenti musulmani-americani e la necessità di storie d'amore più diverse

Rimarrai affascinato dalla storia di Shirin e Ocean.

meilleur traitement de l'acné 2019
2 novembre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Per gentile concessione di Tahereh Mafi
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Quando Tahereh Mafi si sedette per scrivere Una Distesa Di Mare Molto Grande, è stato come tuffarsi nella fase successiva della sua carriera. Autore del best seller Shatter Me serie, Mafi si era già affermata come abile scrittrice di romanzi. Ma quando è arrivato Una Distesa Di Mare Molto Grande, stava mettendo giù storie di carta che le galleggiavano nella testa da un bel po '.

Ambientato nel 2002, Una Distesa Di Mare Molto Grande accompagna i lettori in una storia d'amore stravagante e divertente tra due americani che provengono da ambienti diversi. Shirin, una ragazza musulmana di 16 anni che vive nell'America dell'11 settembre, e Ocean James, la sua compagna di laboratorio che si interessa sinceramente di conoscerla. Come musulmano che indossa l'hijab, Shirin è continuamente soggetto a giudizio e discriminazione. E nonostante un'onesta connessione con Ocean, Shirin è preoccupato per quello che gli succederà se diventeranno più coinvolti.

Qui, Mafi parla delle sue speranze per le generazioni future, dell'importanza della diversità nel panorama dei media e del perché tutti noi possiamo beneficiare di una buona storia d'amore.

Teen Vogue: Dove ti è venuto in mente il titolo di questo libro?

Taherh Mafi: Una grande distesa di mare è la definizione del dizionario di Oxford dell'oceano. C'è un oceano tra i due personaggi principali, quindi è la metafora tra loro e riferirsi alle acque internazionali che ci contraddistingue.

tv: Quando è stata la prima volta che hai notato la netta mancanza di diversità nella rappresentazione dei media americani?

la marijuana est-elle dépénalisée en Floride

TM: Stavo parlando su un pannello e mi è stato chiesto quando mi sono ricordato di essermi visto rappresentato per la prima volta nei media e com'era quell'esperienza. Tutti sono scesi in linea e hanno risposto in modi belli ed emotivi. Quando fu il mio turno, mi ritrovai a vacillare perché non avevo una risposta alla domanda, e penso che sia stata la prima volta che mi è mai venuto in mente che non mi ero mai visto rappresentato nei media. Vorrei cercare Dov'è Waldo libri e cercare persone che assomiglino a me o a mia mamma e non potrei mai trovarmi da nessuna parte. Non c'erano specchi.

Non ho mai affrontato quella domanda fino a quel momento. Ho visto versioni terroristiche di me stesso in TV. Ma non avevo mai visto un normale bambino musulmano in TV che non veniva scelto per essere musulmano. Ho scritto questa storia quando mia figlia aveva 4 mesi e voglio che possa vedere se stessa nel mondo in un giorno e poter entrare nel negozio e scegliere una bambola che assomigli a lei senza paura di ripercussioni.

tv: Il libro si svolge in un'America dell'11 settembre post e mostra come gli americani musulmani sono stati colpiti quotidianamente. Avanzando rapidamente al nostro attuale clima politico, spesso sembra che stiamo andando indietro. Qual è il tuo consiglio per non perdere la speranza?

TM: Questa è la linea che stiamo tutti percorrendo ogni singolo giorno. Come rimanere fiduciosi di fronte a così tanto dolore e delusione nei nostri leader di tutto il mondo. E non so di avere una risposta per tutto questo. Sicuramente penso che ci siano giorni, settimane, mesi, negli ultimi anni in cui mi sono sentito più impaurito e insicuro per me e per la mia famiglia di quanto avessi fatto negli anni subito dopo l'11 settembre e questo è davvero scioccante e anche per niente . Abbiamo sempre paura di ciò che non sappiamo.

Annuncio pubblicitario

Penso che ciò che abbiamo sempre fatto sia disumanizzare l'esperienza per queste persone con cui siamo 'in guerra'. È facile 'combattere' le persone che sembrano dei mostri ma che vivono in mezzo a te e vanno a scuola con te e che sono anche americani. Ciò complica la conversazione e conversazioni complicate richiedono tempo e richiedono educazione e pazienza. Quando sei arrabbiato è davvero difficile rallentare e avere quelle conversazioni, penso che l'unica cosa che possiamo fare sia parlare e comunicare con le persone ed essere davvero presenti. Quindi sento che non è che dobbiamo educare tutti, ma penso che dobbiamo solo comunicare un po 'di più. Scrivere e parlare di libri come questo, voglio dire, fa parte della conversazione.

Lee, Jack

tv: Da cosa speri che i lettori si allontanino Una Distesa Di Mare Molto Grande?

TM: Non intendo dire che la mia esperienza musulmana americana è l'unica, perché l'esperienza di ognuno è diversa. Ma voglio che la gente sappia che i bambini musulmani sono altrettanto complicati, imperfetti e complessi di qualsiasi bambino cristiano, ebreo o buddista, ecc. Non c'è spazio per sfumature nelle conversazioni per quell'esperienza musulmana, e penso che sia stata la cosa più frustrante, che tutti presumono che se sei musulmano devi vivere la tua vita in un certo modo. Ma ci sono diverse sette e modi di praticare che possono variare da casual a modi più disciplinati per vivere la tua vita.

tv: Hai anche detto che questa è una storia d'amore. Perché le storie d'amore sono così importanti come parte della diversificazione dei media?

TM: Penso che molte persone ascolteranno il tono di questo libro e pensano che sia un libro molto pesante ed è in qualche modo, ma è principalmente una storia d'amore ed è anche divertente. Non sono i compiti. Sento che le storie d'amore sono spesso trascurate e facilmente ignorate, ma non riceviamo spesso storie d'amore per donne di colore o storie d'amore con personaggi LGBQTIA. Se stiamo parlando di diversità e inclusività, allora che dire di tutte le storie d'amore in cui le persone emarginate non riescono a vedersi rappresentate? Penso che sia tempo per più di quelli.

tv: Qual è il tuo consiglio per gli adolescenti musulmani-americani che vivono in questo clima in questo momento?

TM: C'è così tanto che direi. La situazione di ognuno è così diversa. Tuttavia, gli adolescenti di oggi mi danno così tanta speranza. Quelle che vedo oggi sono come wow, se avessi e potessi vedere cosa stanno facendo le persone quando ero adolescente, mi sarei sentito così diversamente. Guardo quegli adolescenti come una fonte d'ispirazione per me e stanno combattendo quella buona battaglia senza combattere e tutti sono solo esistenti. E mi sento come se adesso esistere come un adolescente musulmano-americano sia la cosa più scandalosa che potresti fare. E penso che sia coraggioso e spaventoso, ma penso che sia importante ricordare a te stesso che quando sarai grande, troverai il libero arbitrio. Questa è la cosa più frustrante. Questo è ciò che è stato frustrante per me. Sentire così tanto ed essere in grado di fare così poco. Quindi direi che migliora, troverai la tua tribù e troverai la tua gente.

Si può comprare Una distesa di mare molto grande Qui.

rentrée scolaire 2019

Ottieni Teen Vogue Take. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.

Relazionato: Venire fuori come Trans mi ha insegnato una grande lezione sull'islamofobia