Un adolescente del Texas è alla ricerca di aiuto medico per lacrime di sangue

Salute

Un adolescente del Texas è alla ricerca di aiuto medico per lacrime di sangue

Deve ancora ricevere una diagnosi.

13 novembre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
STATI UNITI - 2004/09/15: Paziente femminile che ottiene esame dell'occhio. (Foto di John Greim / LightRocket via Getty Images) John Greim
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Il pianto non è qualcosa che in genere merita la visita di un dottore, ma per un adolescente del Texas, ha portato a molti - tutti derivanti da una componente molto insolita delle sue lacrime: il sangue.

Secondo l'affiliata locale della ABC News, una ragazza di 14 anni di Houston, Erica (sua madre ha chiesto all'outlet di non rivelare il loro nome completo), ha pianto lacrime di sangue a intermittenza negli ultimi tre anni. È iniziato all'età di 11 anni, dopo che Erica ha notato ciò che sua madre diceva fosse una 'scarica bianca' proveniente dal suo occhio. L'emorragia è seguita poco dopo.

Mentre l'emorragia continuava, la madre di Erica disse che sua figlia divenne oggetto di così tanta presa in giro da altri bambini che ottenne un cane di supporto emotivo per aiutarla a far fronte.

dents hadid jeune

Da quando è iniziata, Erica ha visto diversi specialisti medici e persino avuto un intervento chirurgico su un condotto lacrimale, ma nulla ha risolto il problema. 'Oftalmologia, otorinolaringoiatria, ematologia', ha detto a sua madre ABC. 'Una varietà di medici e praticamente tutti alzando le mani per dire che non si poteva fare nulla'.

Il caso di Erica non è ancora stato diagnosticato. Amit Sachdev, direttore medico associato del Dipartimento di Neurologia e Oftalmologia della Michigan State University (che non ha esaminato Erica), racconta Teen Vogue che 'un'emorragia improvvisa da una fonte non ovvia (come l'emorragia nelle lacrime), può essere un'emergenza e dovrebbe essere valutata in un pronto soccorso o in un pronto soccorso'.

lycée musical 3 netflix

Nella sua esperienza, dice, una fonte comune di sangue nelle lacrime è il danno alla congiuntiva o al rivestimento dell'occhio e della palpebra. 'Il sangue fuoriesce quando un tessuto è danneggiato', spiega, quindi il suo primo passo sarebbe quello di affrontare il tessuto danneggiato. In generale, aggiunge, le lacrime insanguinate non indicano un problema con l'occhio stesso, ma piuttosto 'il rivestimento dell'occhio o le strutture intorno all'occhio'.

ABC ha riferito che Erica ha avuto un recupero temporaneo quando l'emorragia si è fermata per un anno, ma è ricominciata a novembre e la famiglia spera ancora una volta di trovare una soluzione. 'Se c'è un medico o qualcuno che può aiutare, sarebbe una grande benedizione', ha detto la mamma di Erica alla ABC.

Ottenere il Teen Vogue Prendere. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.

Vuoi di più da Teen Vogue? Dai un'occhiata: c'è un'enorme epidemia di Salmonella collegata alla Turchia