Un adolescente sta affrontando le accuse di omicidio colposo dopo aver sparato e ucciso il suo amico

Politica

Un adolescente sta affrontando le accuse di omicidio colposo dopo aver sparato e ucciso il suo amico

'Le pistole non devono giocare'.

16 agosto 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Ron Koeberer
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Un ragazzo di 14 anni è morto dopo che il suo amico di 16 anni avrebbe sparato e ucciso uccidendolo accidentalmente martedì sera, secondo la stazione di notizie locale KIRO 7.

Secondo quanto riferito, l'incidente è avvenuto nel garage di una casa nel sobborgo di Seattle di Burien, Washington. Secondo una dichiarazione dell'ufficio dello sceriffo della Contea di King, il sospettato adolescente più anziano stava 'maneggiando incautamente un fucile' quando avrebbe sparato, colpendo il suo amico - identificato come Onjeray Devereaux, secondo KIRO 7 News - in testa. Onjeray, che è andato da OJ, è stato portato all'Harborview Medical Center di Seattle, dove è morto per le sue ferite.

'Sto solo prendendo l'intero scenario. È dura. Decisamente duro ', Kyle Wilson, commissario per la Greater Seattle Youth Football e Cheer League, di cui OJ faceva parte, ha dichiarato a KIRO 7' Sono un commissario. Sono un genitore. Mio figlio correva con questo ragazzo. Conosco questo ragazzo. È abbastanza devastante. Questo può succedere. Questo può succedere a te. Un proiettile non ha un nome. Questa è una vecchia frase che viene utilizzata. Le pistole non devono giocare con '.

Il sedicenne è stato preso in custodia e prenotato presso il Centro di servizio per i giovani per indagini su omicidio colposo, secondo la dichiarazione dell'ufficio dello sceriffo. Gli investigatori stanno ora cercando di confermare a chi apparteneva la pistola e come gli adolescenti sono stati in grado di accedervi, ha riferito KOMO News.

Non è una storia sconosciuta. Secondo il Brady Center per prevenire la violenza armata, otto bambini e adolescenti vengono uccisi o feriti involontariamente ogni giorno dal 'fuoco di famiglia', che l'organizzazione definisce come 'una sparatoria che coinvolge una pistola conservata in modo improprio o utilizzata in modo improprio trovata in casa'. Proprio la settimana scorsa, un adolescente della Carolina del Nord si è accidentalmente ucciso a colpi di arma da fuoco mentre giocava con l'arma dei suoi genitori.

A luglio, Seattle ha approvato una nuova legge sulla sicurezza delle armi che giudicherà i proprietari di armi responsabili delle loro armi Il Seattle Times. Secondo la nuova ordinanza, i proprietari di armi dovranno affrontare multe fino a $ 500 per una pistola che non è rinchiusa; fino a $ 1.000 se un utente non autorizzato (come un minore o una 'persona a rischio') accede all'arma; e fino a $ 10.000 se un utente non autorizzato usa la pistola per ferire qualcuno o commettere un crimine.

Settimane dopo l'approvazione della legge, la National Rifle Association (NRA), la Second Emendamento Foundation (SAF) e due residenti di Seattle hanno intentato una causa contro Seattle per legge, secondo Il Seattle Times. 'Francamente, questa non è una sorpresa', ha dichiarato l'avvocato della città Pete Holmes in una dichiarazione in risposta alla causa. 'Il sindaco e il Consiglio stanno cercando di impedire ai bambini di accedere alle armi con questa legislazione sullo stoccaggio sicuro. Se la NRA e la SAF vogliono essere registrate per combattere la proprietà responsabile delle armi, questa è la loro scelta '.

Relazionato: Due genitori stanno affrontando delle accuse dopo che l'amico del figlio si è sparato accidentalmente con la pistola

Beyonce peau foncée

Ottenere il Teen Vogue Prendere. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.

Controllalo: