Una studentessa è stata mandata in detenzione minorile per aver violato il suo codice di abbigliamento scolastico

Stile

Una studentessa è stata mandata in detenzione minorile per aver violato il suo codice di abbigliamento scolastico

'Mi sento come se la scuola fosse andata in mare'.

5 settembre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Per gentile concessione di Theresa Rucks
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Uno studente quindicenne del liceo del Kentucky è stato arrestato e confinato in un centro di detenzione minorile per sei giorni per aver presumibilmente aggredito un ufficiale delle risorse scolastiche durante una disputa per una violazione del codice di abbigliamento. La presunta Isabella Messer, studentessa della Hopkinsville High School, è stata avvicinata dall'ufficiale per aver indossato una maglietta che diceva: 'Le mie spalle ti eccitano? Se è così, torna agli anni '20 '. per protestare contro la politica del codice di abbigliamento della sua scuola, riferisce INSIDER.

Secondo INSIDER, l'arresto è avvenuto il 23 agosto dopo che il preside le si è avvicinato riguardo al messaggio sulla sua maglietta. Un rapporto della polizia ottenuto dal Leader di Lexington Herald descrisse Isabella come non collaborativa e rumorosa durante la sua interazione con il preside. Questo è ciò che presumibilmente ha portato l'agente delle risorse della scuola ad ammanettarla, che secondo il rapporto della polizia, ha tentato fisicamente di resistere. Più tardi, quando Isabella è stata ammanettata, l'agente avrebbe tentato di togliersi il telefono dalle mani. Sulla base dei dettagli del rapporto, questo è quando lo studente ha presumibilmente preso a calci l'ufficiale nello stinco.

La mamma di Isabella, Theresa Rucks, sostiene che Isabella abbia reagito fisicamente solo per legittima difesa. 'Ha studiato autodifesa', ha detto Theresa INSIDER. 'Dopo che l'avevano già in manette e lei era seduta su una sedia nell'ufficio dell'ufficiale a scuola, si erano resi conto che aveva ancora il suo telefono, dietro la schiena con i polsini addosso. Fu allora che la inseguirono di nuovo '. Mentre tenta di rimuovere il telefono di Isabella dalla sua mano, l'ufficiale ha lasciato segni rossi sul suo corpo, afferma Rucks. 'La prima volta che hanno lasciato segni rossi sul collo, sul petto, sulle braccia, su tutto', ha detto Theresa. 'Quando sono venuti da lei una seconda volta, ha alzato il piede per impedirgli di seguirla di nuovo, ed è lì che ha ottenuto l'assalto a un ufficiale (accusato').

In seguito all'arresto di Isabella (è stata arrestata per condotta disordinata, resistenza all'arresto e aggressione di terzo grado), la giovane studentessa è stata portata al centro di detenzione minorile regionale McCracken per sei giorni e alla fine è stata rilasciata agli arresti domiciliari il 28 agosto, secondo Yahoo Lifestyle. Le fu anche ordinato di frequentare una scuola alternativa all'interno del distretto scolastico della contea cristiana fino alla sua prossima data in tribunale il 25 settembre, secondo il sito. La mamma di Isabella pensa che la scuola stia reagendo in modo esagerato. 'Sento che la scuola è andata in mare', ha detto Theresa INSIDER. 'Onestamente credo che non sia giusto far nascondere le ragazze in modo che non' distraggano 'i ragazzi della scuola. Non penso sia giusto. Penso che ai ragazzi dovrebbe essere insegnato a trattare le donne con rispetto e che non sono un pezzo di carne '.

Quando la madre ha chiesto perché sua figlia è stata fermata per aver indossato la maglietta, in primo luogo ha detto al INSIDER le furono date due ragioni diverse. L'assistente presunto avrebbe detto a Theresa che la camicia era vista come 'molestia' da quando l'aveva punita in precedenza per aver indossato una maglietta senza spalle; presumibilmente il preside ha spiegato che la maglietta era una violazione del codice di abbigliamento della scuola perché conteneva 'contenuti sessuali'. La scuola ha risposto ai resoconti dei media sull'incidente con una dichiarazione che recitava: 'Tutte le scuole pubbliche della contea cristiana hanno un codice di abbigliamento per gli studenti. I nostri studenti insieme ai loro genitori e tutori sono a conoscenza delle regole del codice di abbigliamento e dell'applicazione del codice '.

Questo non è il primo incidente legato al codice di abbigliamento che si è concluso con uno studente in manette. All'inizio del mese scorso uno studente di una High School dell'Arizona è stato arrestato e sospeso per essersi rifiutato di togliersi una bandana fino a quando gli altri studenti della scuola non hanno fatto lo stesso. Questi incidenti hanno attirato l'attenzione dei media e hanno spinto studenti e genitori a presentare una petizione per nuove politiche sul codice di abbigliamento.

Teen Vogue ha contattato il distretto scolastico di Christian County per un commento.

Ottenere il Teen Vogue Prendere. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.

quoi utiliser pour se masturber

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Il codice anti-abbigliamento di questa scuola è come dovrebbe apparire ogni politica