Un giudice ha ordinato all'amministrazione Trump di ripristinare DACA

Politica

Un giudice ha ordinato all'amministrazione Trump di ripristinare DACA

Il governo ha tempo fino al 23 agosto per presentare un ricorso.

bella hadid vs hadid dents
4 agosto 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Venerdì 3 agosto, un giudice federale del D.C. ha stabilito che l'amministrazione Trump deve ripristinare il programma DACA (Deferred Action for Childhood Arrivals, La collina rapporti.

Il giudice John Bates, che in precedenza aveva dichiarato che gli sforzi di Trump per porre fine al DACA erano 'illegali', questa settimana ha emesso una nuova sentenza, rilevando che l'amministrazione presidenziale non è riuscita a mostrare un ragionamento adeguato per porre fine al programma. Secondo Politico, L'ordine di Bates di ripristinare il programma sarà ritardato fino al 23 agosto, il che consentirà ai funzionari governativi di presentare ricorso. Tuttavia, come Politico sottolinea, Bates ha già negato una mozione per riconsiderare la sua precedente sentenza di aprile, indicando che la sua ultima decisione probabilmente manterrà ferma.

Nel suo parere di 25 pagine, Bates ha spiegato: 'La Corte ha già offerto una volta al DHS la possibilità di porre rimedio a tali carenze - fornendo una spiegazione coerente del suo parere legale o ristampando la sua decisione per motivi politici in buona fede che precludessero il controllo giurisdizionale - quindi non lo farà più '. Il giudice D.C. ha anche aggiunto che la maggior parte degli argomenti dell'amministrazione Trump per la fine del DACA 'semplicemente riconfezionano gli argomenti legali precedentemente formulati' e non reggono in tribunale.

Il DACA è stato istituito nel 2012 dall'amministrazione Obama per proteggere coloro che sono stati portati negli Stati Uniti da bambini dalla deportazione e aiutarli a richiedere i permessi di lavoro. Eppure molte persone dicono che il programma non è una soluzione perfetta; è stato messo in atto mentre il governo ha deliberato sul Dream Act, che non è ancora stato approvato da quando è stato introdotto per la prima volta nel 2001. Gli attivisti stanno facendo pressioni non solo sul ripristino del DACA, ma sul governo per firmare un sogno 'pulito' Legge.

Nel settembre 2017, l'amministrazione Trump ha dichiarato che avrebbe 'eliminato gradualmente' il programma DACA nel corso di sei mesi, un annuncio che è stato accolto con un sacco di respingimenti legali. Il programma attualmente protegge oltre 700.000 persone.

Mentre l'ultima sentenza di Bates è certamente un passo nella giusta direzione, è importante ricordare che le azioni dell'amministrazione Trump contro il DACA hanno già avuto diverse gravi conseguenze. Un diciannovenne di nome Manuel Antonio Cano-Pacheco è stato recentemente ucciso in Messico dopo aver perso il suo status di DACA. Un altro destinatario ha scoperto che la registrazione per la scuola era quasi impossibile dopo aver perso il suo status di DACA, e altri lottano quotidianamente con timori di espulsione.

Esistono ancora molti modi per aiutare i destinatari del DACA e coloro che si qualificherebbero per il Dream Act, incluso chiamare i funzionari eletti locali per sottolineare l'importanza del programma DACA. Altre organizzazioni, come il National Immigration Law Center e il Young Center for Immigrant Children Rights, hanno programmi in atto per aiutare i sognatori, quindi vale sempre la pena verificare se sono necessari volontari.

Lasciaci scivolare nei tuoi DM. Iscriviti al Teen Vogue email giornaliera.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo:

  • Dolores Huerta ha i migliori consigli per i sognatori
  • DACA: cosa devi sapere