Un ex modello di Louis Vuitton dichiarato colpevole di omicidio di un modello maschile

Stile di celebrità

Un ex modello di Louis Vuitton dichiarato colpevole di omicidio di un modello maschile

Apparentemente è iniziato come una rivalità modello.

14 agosto 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
LONDRA, INGHILTERRA - 18 FEBBRAIO: Harry Uzoka assiste al lancio dell'autobiografia di Carole White, fondatore del Premier Model Management, 'Ho detto troppo ?: ​​La mia vita dentro e fuori l'agenzia di modelli' al Cafe Royal il 18 febbraio 2015 a Londra, Inghilterra . (Foto di David M. Benett / Getty Images per Cafe Royal) David M. Benett
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Il modello di moda britannico George Koh è stato dichiarato colpevole di aver ucciso il collega Harry Uzoka in un'aula di tribunale di Londra lunedì pomeriggio, secondo l'Associated Press. Koh, un ex modello di Louis Vuitton, è stato arrestato a gennaio insieme ad altri due per aver pugnalato Uzoka nel cuore durante una accesa discussione presumibilmente alimentata dalla gelosia di Koh sulla carriera di successo di Uzoka.

Lo scontro iniziale tra Koh e Uzoka, secondo Yahoo Lifestyle, iniziato sui social media. I due modelli britannici si scambiavano insulti avanti e indietro, con Uzoka ad un certo punto definiva Koh 'falso' e lo accusava di 'copiarlo'. In tribunale, gli avvocati hanno condiviso un altro messaggio di Uzoka diretto a Koh: 'Lascia il mio nome di bocca, è così semplice, non ho mai parlato male di te in alcun modo, quindi questo è selvaggio', ha scritto Uzoka.

Yahoo Lifestyle riferisce che l'alterazione dei social media è stata intensificata dopo che Koh ha affermato di aver dormito con la fidanzata modello di Uzoka, Ruby Campbell. I pubblici ministeri hanno spiegato che i due modelli alla fine hanno deciso di incontrarsi di persona per combattere nel quartiere di Shepherd's Bush a West London. All'arrivo, con un manubrio in mano, i pubblici ministeri affermano che Uzoka è stato inseguito da Koh e dai suoi due amici, Jonathan Okigbo e Merse Dikanda, e alla fine ha pugnalato tre volte e lasciato a sanguinare davanti a casa sua. Secondo la BBC, lunedì in tribunale, Koh e Dikanda sono stati giudicati colpevoli di omicidio per la loro parte nella pugnalata e per aver portato un machete nella lotta, e Okigbo, che era disarmato, è stato dichiarato colpevole di omicidio colposo. Dovrebbero essere condannati il ​​21 settembre.

dents de bella thorne

Migliaia di fan hanno condiviso il loro sdegno e le loro condoglianze dopo la morte di Uzoka, tra cui la top model Jourdan Dunn e l'ex fidanzata di Koh, la modella di Victoria's Secret Leomie Anderson. A gennaio, quando fu annunciata la sua morte, Anderson si recò su Instagram per condividere un messaggio sull'incidente: 'Non era solo il mio ex ragazzo, era uno dei miei più vecchi e cari amici. Non se lo meritava e io ho il cuore spezzato '.

A soli 25 anni, Uzoka era già una stella nascente nel settore, avendo già fatto la modella GQ, Mercedes e Zara. Yahoo Lifestyle riferisce che era stato recentemente scelto per recitare nel suo primo film. Nel corso degli anni, le vittime di accoltellamenti hanno continuato ad aumentare a Londra, in particolare tra i giovani adulti. Uzoka è stata una delle 50 vittime uccise nei primi quattro mesi del 2018, segnando un grave aumento del tasso di criminalità generale della città.

Ottenere il Teen Vogue Prendere. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Un adolescente ha presumibilmente assassinato la sua ex fidanzata mentre apparentemente cercava di spaventarla per uscire con lui

choix chaudasse masculine