Una scuola superiore della California crea un codice anti-abbigliamento per gli studenti

Stile

Una scuola superiore della California crea un codice anti-abbigliamento per gli studenti

Il codice inizia con 'gli studenti possono indossare'.

23 agosto 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
EASY A, Emma Stone, 2010. ph: Adam Taylor / Screen Gems / Courtesy Everett CollectionScreen Gems / Courtesy Everett Collection
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

I codici di abbigliamento restrittivi della scuola sono spesso usati per indirizzare ingiustamente studentesse, studentesse di colore e persone che indossano abiti religiosi come l'hijab. Ci sono stati innumerevoli esempi di amministrazioni negli Stati Uniti che hanno armato queste politiche per sorvegliare i corpi e gli armadi dei loro studenti.

Questa settimana il Chicago Sun riferisce che un distretto scolastico di Alameda, in California, sta cercando di cambiare il modo in cui le politiche influenzano gli studenti. Il distretto scolastico unificato di Alameda ha creato una politica anti-dress code verso il nuovo anno che fa passi da gigante per consentire agli studenti di indossare ciò che vogliono e rendere certe cose che non possono indossare molto chiaramente. In un comunicato stampa Steven Fong, Chief Academic Officer di AUSD, ha dichiarato: 'Riteniamo che questi cambiamenti ridurranno la disciplina iniqua e non necessaria e ci aiuteranno a massimizzare i tempi di apprendimento'.

La politica inizia affermando ciò che gli studenti sono tenuti a indossare usando termini generali e non specificando il tipo di abbigliamento che è necessario indossare. Afferma che 'gli studenti devono indossare: pantaloni, top, scarpe e vestiti che coprono genitali, glutei e areole / capezzoli con materiale opaco'. Continua a elencare gli elementi che gli studenti può indossare e includono le stesse cose che hanno portato a problemi nelle politiche di altre scuole. Dice: 'Gli studenti possono indossare: cappelli, compresi copricapo religiosi, felpe con cappuccio (sopra la testa) pantaloni aderenti, compresi leggings, pantaloni da yoga e' jeans attillati ', pantaloni della tuta, pantaloncini, gonne, abiti, pantaloni, camicie da bar centrale , pigiami, jeans strappati, purché la biancheria intima non sia esposta, canottiere, comprese spalline sottili, top allacciato e 'tubolari' (senza spalline) '.

Le cose che gli studenti non possono indossare sono limitate a linguaggio o immagini violente, oggetti che descrivono attività illegali, discorsi di odio, volgarità, pornografia. Includono anche biancheria intima visibile o costumi da bagno con un design simile ma specificano che 'cinturini o cinturini visibili su indumenti intimi indossati sotto altri indumenti non costituiscono una violazione'.

Solo nell'estate 20`18, ci sono stati diversi casi in cui gli studenti hanno protestato contro codici di abbigliamento che ritenevano stessero prendendo di mira ingiustamente determinati gruppi. Uno studente nero in Texas ha fatto chiamare la polizia dopo che si era rifiutato di rimuovere la sua bandana, sostenendo che ai suoi coetanei bianchi non era stato chiesto di fare lo stesso. Un'altra scuola è stata messa sotto accusa per aver mostrato un video di codice di abbigliamento di sole studentesse che dicevano 'Non indosserò pantaloncini da ginnastica' più e più volte.

I codici di abbigliamento dovrebbero essere usati per proteggere le persone, non indirizzarle ingiustamente. Questo esempio più recente è un passo nella giusta direzione e si spera che più scuole seguano l'esempio.

crème contre l'acné la mieux notée

Lasciaci scivolare nei tuoi DM. Iscriviti al Teen Vogue email giornaliera.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Sono uno studente nero e i miei vestiti sono controllati più dei miei colleghi bianchi