9 giovani su come hanno scoperto di essere intersessuali

Identità

9 giovani su come hanno scoperto di essere intersessuali

'Ho abbracciato il mio corpo come bello e come misura della diversità degli umani'.

25 ottobre 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • E-mail
  • Facebook
  • cinguettio
  • E-mail

Le persone intersessuate hanno corpi leggermente diversi. Mentre circa il 98% dei corpi umani si abbina ai due percorsi di sviluppo del sesso di cui apprendiamo nel sesso, i corpi intersessuali sono extra creativi: abbiamo differenze naturali nei nostri genitali, cromosomi, gonadi, organi sessuali interni, produzione e risposta di ormoni, e / o tratti sessuali secondari, come il modo in cui coltiviamo il seno o i peli del corpo.

Alcune differenze intersessuali sono evidenti alla nascita. Questo ci mette a rischio in un sistema medico che può ancora raccomandare interventi chirurgici opzionali per 'normalizzare' i genitali infantili ai genitori. La pratica sembra provenire da una paura storica che le differenze corporee intersessuali significano che una persona crescerà per essere gay o transessuale. Ma le persone intersessuali possono avere qualsiasi genere e sessualità, proprio come chiunque altro. Dobbiamo ancora combattere contro la nostra integrità corporea che ci viene tolta.

L'intersex è una categoria di esperienze. Esistono molti modi per avere un corpo intersessuale e non tutti implicano un intervento chirurgico o i genitori lo scoprono alla nascita. Molte persone potrebbero anche non essere consapevoli del fatto che le loro esperienze fisiche cadono sotto l'ombrello intersessuale. Come mostrano queste storie, a molti adolescenti viene solo detta la terminologia medica, e in seguito arrivano alla parola 'intersessuale' attraverso la ricerca di risorse online.

Se sei intersessuale, puoi metterti in contatto con gli altri tramite interACT Youth, un gruppo di sostegno e sostegno tra pari di età compresa tra 13 e 29 anni. Scoprirai che la comunità intersessuale è resistente, prospera e globale. Là siamo altri là fuori, in attesa di incontrare nuove persone con amore. Ecco 9 delle loro storie.

    • Pinterest
    Per gentile concessione di Bria 1/9

    Bria (loro / loro), 27, Delaware

    Sono cresciuto da ragazza. Indossavo bei vestiti e mollette nei capelli. Quando ero in seconda elementare ho iniziato a coltivare contemporaneamente peli del viso e seno. Tutto il mio corpo, comprese le gambe, le ascelle e il busto era coperto di peli. Ricordo di aver scoperto che avevo una mela di Adam nello stesso periodo in cui avevo avuto il mio primo ciclo quando avevo otto anni. Sapevo di essere diverso, semplicemente non sapevo dare un senso alle differenze. La mamma e i miei dottori mi dissero che ero una ragazza normale, specialmente da quando avevo già le mestruazioni. Tuttavia, il mio clitoride allargato mi ha fatto sentire diverso. Non potevo indossare costumi da bagno perché avevo sempre un notevole rigonfiamento che le altre ragazze prendevano in giro. Nessuno mi stava preparando per quel tipo di esperienze. Mi sentivo molto solo e confuso.

    Ho iniziato a identificarmi vagamente come intersessuale quando ero alle medie. Alla fine ho avuto una parola per descrivere la mia esperienza. Avevo qualcosa da dire alle persone quando mi chiedevano se fossi un maschio o una femmina. Ora posso abbracciare le mie caratteristiche intersessuali su piattaforme pubbliche e sensibilizzare sulle questioni intersessuali. Prenderò il posto di essere una 'ragazza normale' ogni giorno.

    • Pinterest
    Per gentile concessione di Banti 2/9

    Banti (loro / loro), 18 anni, Massachusetts

    Dal giorno in cui sono nato, è stato chiaro che il mio corpo era intersessuale. Ho vissuto in India fino a quando i miei genitori, che sono degli Stati Uniti, mi hanno adottato all'età di 2 anni. I medici in India hanno eseguito interventi chirurgici senza il mio consenso a rendere i miei genitali 'tipicamente femminili'. Ciò significava una clitoroplastica, una vaginoplastica, seguita da una serie di dilatazioni. A causa degli interventi chirurgici soffro di indolenzimento, dolore pungente e una risposta simile al PTSD in ambito medico.

    Ho sentito per la prima volta il termine intersessuale durante la prima o la seconda elementare quando i miei genitori mi hanno portato a un controllo. Prima di sentire la parola intersessuale, ho usato il termine 'DSD', una frase medica che significa 'disturbo dello sviluppo sessuale'. Sento ancora che i medici usano un linguaggio che mi fa sentire come un campione. Oggi sento che il mio corpo è fuori dal mio controllo. Ho una struttura uterina che mi dà un punto. I dottori non mi hanno mai detto questo sul mio corpo, fino a quando non sono stato sorpreso dal sanguinamento. Vorrei essere pienamente informato.

    • Pinterest
    Per gentile concessione di Johnny 3/9

    Johnny (tutti i pronomi), 23 anni, Washington

    Sono una transessuale intersessuale nera, indigena, taglie forti - e sì, puoi risiedere all'intersezione di tutte queste identità. È così importante riconoscere e dissipare i miti di come dovrebbe essere una persona intersessuale. Spesso nei media vediamo persone magre, con codice bianco / bianco, specialmente attorno al movimento, ma semplicemente non è vero.

    Sapevo di avere interventi chirurgici da bambino. Ho imparato la verità su quello che è successo molto più tardi. Non ho sentito la parola intersessuale finché non ho incontrato altre persone online attraverso il gruppo di difesa di interACT.

    Siamo qui. I nostri corpi non hanno torto. I nostri corpi rompono il binario. I nostri corpi sono interi. Le nostre storie possono sembrare vivere sempre nel mondo della tristezza, ma stiamo prosperando e combattendo in una società che ci cancella costantemente. Devo ricordare di dirmi che il mio corpo è potente ed è pieno della rivoluzionaria lotta per la liberazione. Sono orgoglioso di essere intersessuale e di vivere la mia verità in modo autentico e completo.

    • Pinterest
    Per gentile concessione di Cat 4/9

    Cat (lei / lei), 27, Massachusetts

    Sono nato con ipospadia prossimale e ho subito una procedura cosmetica senza successo da bambino, lasciandomi con complicazioni. I sentimenti di vergogna hanno avvolto i miei anni dell'adolescenza e ho sviluppato la depressione cronica. Volendo disperatamente di essere 'normale', sono tornato sotto i ferri a 17 anni, tuttavia questo mi ha lasciato con ancora più problemi fisici. Le ricerche di Google a tarda notte mi portano a scoprire il termine 'intersessuale' anni dopo mentre ero al college, e per la prima volta nella mia vita sono stato in grado di trovare altre persone che avevano vissuto esperienze simili e attaccare un'etichetta non stigmatizzante al mio corpo. Essere parte della comunità intersessuale mi ha insegnato ad amare me stesso, aiutando a annullare anni di vergogna interiorizzata e guarigione dal messaggio dannoso che il mio corpo è rotto e deve essere riparato. Solo fino a poco tempo fa sono stato in grado di ottenere la fiducia necessaria per condividere la mia storia e difendere i diritti delle persone intersessuali.

    • Pinterest
    Anick 5/9

    Anick (lui / lui), 24, Londra, Inghilterra

    Essere segretamente intersessuati, anche quando conoscevo solo una terminologia medicalizzata, mi sentivo molto isolante. Non ho mai avuto modo di conoscere corpi come il mio essere sani, quindi vorrei un diverso tipo di 'malattia' che non fosse così invisibile. Le mie parti private apparivano visibilmente diverse e ho cercato disperatamente di nasconderlo. Ero mortificato al pensiero di qualcuno che lo scoprisse. Non l'ho mai ammesso quando immaginavo qualcuno e cercavo sempre di cambiarmi gli abiti da palestra.

    Mi è stato insegnato ad odiare il mio corpo fin da giovane. Mi hanno fatto sentire come un mostro. Eppure, penso che ciò che ha reso la mia esperienza così insolita sia stato il fatto che stavo bene alla maggior parte delle persone per tutta la vita. Ero ancora alle elementari quando ho iniziato a capire che c'era qualcosa in me che i dottori trovavano intrigante, ma non riuscivo a capire perché. Tutte le mie cicatrici erano nascoste. Non ho mai parlato di nessuna delle cose mediche, perché ammetterebbe che qualcosa fosse diverso. La verità era qualcosa che ho trascorso molto tempo a nascondere e vorrei solo non aver avuto così tanta paura.

    je pense que je suis catfished

    Ciò che faceva più male, a parte gli interventi chirurgici e le infezioni, era l'idea che sarei sempre stato respinto e mai a mio agio con la mia pelle. A quanto pare, più condividiamo le nostre esperienze, più è facile per le altre persone considerare le nostre storie ed essere più gentili. Quindi, la prossima volta che stai pensando di fare battute sul corpo o sulle dimensioni di qualcuno: non farlo.

    • Pinterest
    Per gentile concessione di Francesco 6/9

    Francis (lui / lui), 18 anni, Canada

    Crescendo, ho sempre avuto la sensazione che il mio corpo fosse diverso. Mi è stata assegnata una femmina alla nascita, ma ora so che sono intersessuale. Non ho mai voluto togliermi i vestiti di fronte agli amici e ho sempre indossato un costume da bagno e un bikini. Ricordo che a 6 anni chiesi a mio padre perché i miei genitali fossero diversi. Non aveva risposta perché non era ancora stato istruito su questioni intersessuali. A 11 anni ho chiesto a mia madre perché non avevo l'apertura quando ho provato a usare un tampone. Come mio padre, non aveva risposte. Ero imbarazzato quando ha raccontato ai suoi amici e sorelle che mi chiedevo.

    Nell'adolescenza sono stato portato da uno specialista. Voleva esaminare il mio corpo e scoprire che avevo una progressione puberale tardiva. Ho scoperto di avere un cariotipo misto di XX e XY e nella mia tarda adolescenza ho imparato che dovevo fare una gonadectomia. Ero davvero arrabbiato per aver bisogno di questa procedura, che mi ha causato una depressione. L'operazione ha richiesto molto tempo perché il mio medico ha ammesso di non aver mai avuto un paziente intersessuale prima. Successivamente ho appreso che in realtà avevo un ovotestis, che spiegava alcune cose sul mio corpo. Non ho mai saputo di essere intersessuale molto più tardi nella mia vita, a causa dei medici che non usavano il termine. L'ho scoperto da Internet e ho creato connessioni con le mie esperienze e le cartelle cliniche personali.

    • Pinterest
    Per gentile concessione di Irene 7/9

    Irene (lei / lei), 26 anni, Mosca, Russia

    Avevo circa 12 anni quando tutti i miei coetanei hanno raggiunto la pubertà, ma non l'ho fatto: niente seno, niente mestruazioni, solo alcuni segni di alti livelli di testosterone. A 15 anni, mi sono state rimosse le gonadi senza capire chiaramente cosa mi stava facendo. Mi è stato somministrato estrogeno e due anni dopo ho iniziato le mestruazioni, ma non ho mai avuto una crescita del seno molto elevata.

    Ho imparato che sono intersessuale a 22 anni quando ho visto il video 'What It's Like To Be Intersex' Buzzfeed, che mi ha portato a cercare le mie cartelle cliniche. Ho scoperto che ho cromosomi XY e una variazione intersessuale chiamata disgenesi gonadica mista. Scoprire la verità è stata la cosa migliore che mi sia mai capitata. Vorrei sapere la verità dall'inizio. Avrei potuto evitare anni di dolore, vergogna e odio per se stessi. La mia vita avrebbe potuto essere completamente diversa. Ma la mia esperienza dolorosa mi dà energia per lavorare verso un futuro in cui nessun bambino intersessuale dovrebbe passare attraverso ciò che ho dovuto sperimentare.

    • Pinterest
    Per gentile concessione di Mari 8/9

    Mari (loro / loro), 22, California

    La mia storia intersessuale è iniziata quando ho raggiunto la pubertà. Non avevo idea di essere diverso fino a quando non ho iniziato a sviluppare caratteristiche più strettamente allineate con le persone assegnate al maschio alla nascita, piuttosto che quelle assegnate alla nascita come me. Non ho mai avuto il ciclo mestruale. Non ho sviluppato il seno, nonostante il fatto che entrambe le mie sorelle abbiano sviluppato tazze DD. Ma mi sono sviluppato in altri modi. La mia pelle è diventata grassa. Ho avuto tanta acne quanto mio padre quando era al liceo. Il mio corpo e i peli del viso erano persino più spessi e più scuri di quelli di mio fratello.

    Non sono mai stato infastidito da questi cambiamenti, ma i miei dottori erano confusi dal mio corpo e scomodo dal fatto che non mi stavo sviluppando nei modi in cui si aspettavano che si sviluppasse una 'ragazza normale'. Hanno iniziato a spingere su di me un trattamento che non volevo: farmaci anti-ormone per sopprimere i miei livelli naturali di testosterone. Alcuni bambini crescono per diventare donne cisgender e potrebbero voler bloccare il testosterone per prevenire cambiamenti come i peli del corpo più spessi. Mi sono reso conto che non ero uno di loro, ma non mi è stato davvero detto nulla. Ero autocosciente di sentirmi a mio agio con il mio corpo quando mi veniva costantemente detto che avrei dovuto cambiarlo dal punto di vista medico.

    Per il tempo più lungo, mi vergognavo di essere diverso. Non sapevo che esistesse una comunità di persone come me e che così tanti di noi esistano felicemente senza intervento medico. Una volta appreso il termine intersessuale e ho iniziato a trovare un'identità e una comunità al suo interno, ho smesso di sentirmi male per me stesso. Ho abbracciato il mio corpo come bello e come misura di quanto siano diversi gli umani. Ho iniziato a sentirmi più sicuro. Non tutte le esperienze intersessuali comportano un intervento chirurgico. A chiunque pensi che le proprie esperienze fisiche possano cadere sotto l'ombrello intersessuale, il mio consiglio è di esplorare la comunità e l'identità intersessuali. Hai solo consapevolezza e comprensione da guadagnare.

    • Pinterest
    9/9

    Danielle (lei / loro), 24, Berlino, Germania

    Il mio corpo intersessuale ha cromosomi XY, testicoli interni che sono stati rimossi quando avevo 14 anni e nessun altro organo riproduttivo interno. Sono stato assegnato e cresciuto femmina, che per fortuna è sempre stata la mia identità di genere. Puoi immaginare il mio shock e la mia confusione quando il mio corpo pubescente ha iniziato a sviluppare alcune caratteristiche inaspettate, la maggior parte delle quali non sono tradizionalmente considerate femminili. La mia voce si abbassò, portando a bullismo a scuola, non mi sono mai cresciuto i peli delle ascelle (punteggio) e ho iniziato a notare altri cambiamenti laggiù. Inoltre non ho un periodo.

    Ho nascosto tutte queste differenze da quelle più vicine a me: la negazione, la vergogna e lo stigma hanno offuscato il mio giudizio. Guardando indietro, avevo paura di rinunciare all'etichetta di essere 'normale', spaventato dal fatto che la gente mi guardasse in modo diverso. Sapevo che una volta detto a qualcuno, non ci sarebbe più potuto tornare indietro. Quando alla fine ho fatto crescere le palle (gioco di parole intersessuali) per uscire da mia madre, soffrivo da solo da quattro anni. Proprio prima di dirglielo, le ho chiesto di non ridere di me, e penso che questo dica tutto: ho pensato che il mio corpo fosse ridicolo. A quel punto, non avevo mai nemmeno sentito la parola intersessuale, né tanto meno visto alcuna rappresentazione mediatica o incontrato un collega intersessuale.

    Pensavo che scoprire che ero diverso sarebbe stata la fine del mondo, ma si è scoperto che era solo l'inizio! Ho incontrato così tante persone incredibili nel mio viaggio verso l'amore di sé e l'accettazione. Abbracciare la mia identità intersessuale mi ha dato uno scopo veramente degno che mi ha costantemente motivato e mi ha messo nella giusta direzione. Sebbene gli ultimi 10 anni siano stati impegnativi, posso onestamente dire che sono così felice di essere nato così come sono - come me. Tutte le cose migliori della vita richiedono lavoro, ma di conseguenza sono più empatico, inclusivo e resistente. Happy Intersex Awareness Day 2019!

Keywordsintersex