7 cose da sapere sul controllo delle nascite se sei transgender o non binario

Identità

7 cose da sapere sul controllo delle nascite se sei transgender o non binario

La terapia ormonale non impedisce la gravidanza.

1 maggio 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Molly Cranna
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Per le persone non conformi al genere, ottenere assistenza medica può essere una dura battaglia. Nel 2015 Transgender Survey degli Stati Uniti, l'ultimo numero di questo rapporto, il 33% delle persone transgender che aveva visto un fornitore medico nell'ultimo anno ha riferito un'esperienza negativa, come molestie verbali o negazione delle cure, e il 23% ha evitato i medici appuntamenti per paura di tali incidenti.

Inoltre, non ci sono abbastanza informazioni sulla salute riproduttiva per le persone trans e non binarie. Ma indipendentemente da come ti identifichi, meriti i medici che rispettano la tua identità di genere e comprendono i tuoi bisogni specifici, uno dei quali può essere il controllo delle nascite. A seconda della tua anatomia e della terapia ormonale, le tue decisioni sul controllo delle nascite potrebbero richiedere alcune considerazioni di cui non hai mai appreso.

Ecco alcune cose che potrebbero essere utili da sapere prima di discutere con il medico del controllo delle nascite.

1. Esistono fornitori sensibili e competenti.

Poiché le persone transgender e non binarie spesso affrontano discriminazioni in ambito sanitario, diverse organizzazioni offrono risorse per trovare medici che siano informati sull'identità di genere, afferma Jennifer Clair Villavicencio, M.D., docente di ostetricia e ginecologia presso l'Università del Michigan. La World Professional Association for Transgender Health ha una funzione di ricerca nella directory dei provider sul suo sito Web e la Gay and Lesbian Medical Association ha un database di provider LGBTQ-friendly.

Simon Adriane Ellis, un'infermiera professionista avanzata e un'ostetrica certificata, consiglia di chiedere consigli ad altre persone trans o non binarie che conosci o incontri nelle comunità online. Se la tua città ha un centro di genere o un centro comunitario LGBTQ, puoi anche contattarli o controllare il loro sito Web. Inoltre, se in passato sei stato in grado di lavorare con qualsiasi operatore sanitario sensibile alle tue esigenze, puoi chiedere loro di indirizzarti a qualcuno che è in grado di prescrivere il controllo delle nascite, afferma Laurie Ray, un'infermiera professionista e uno scrittore scientifico per l'app sulla salute Indizio.

apocalypse madison montgomery

'Un ambiente confortevole e affermativo è la chiave per ottenere grandi cure e le persone dovrebbero sentirsi autorizzate a trovare un fornitore in grado di offrirlo', afferma Villavicencio.

2. Il controllo delle nascite può essere utilizzato non solo per il controllo delle nascite.

Alcune persone che mestruano e non si identificano come donne scoprono che i loro periodi innescano la disforia di genere, un sentimento descritto dall'American Psychiatric Association come 'un conflitto tra il genere fisico o assegnato di una persona e il genere con cui si identifica' . Andare al controllo delle nascite può essere un modo per sopprimere le mestruazioni se si desidera ridurre al minimo i sentimenti di disforia, afferma Villavicencio.

Se vuoi smettere di ottenere i periodi, Ellis dice che i migliori metodi di controllo delle nascite sono il levonorgestrel IUD, come Mirena, e le pillole anticoncezionali utilizzate continuamente - cioè, prendi le pillole che colpiscono i tuoi ormoni per tutto il mese piuttosto che prendere pillole di zucchero per qualche giorno al mese. 'Anche il colpo di Depo Provera e l'impianto si liberano spesso di punti, ma non prevedibilmente come lo IUD o la pillola', dicono.

3. La terapia ormonale non impedisce la gravidanza.

Mentre la terapia ormonale generalmente riduce la fertilità, non la elimina del tutto, afferma Ray. In effetti, anche se la terapia ormonale ha causato l'interruzione delle mestruazioni, potresti comunque avere l'ovulazione. La necessità di controllo delle nascite durante la terapia ormonale si applica a quelli con il pene e quelli con la vagine, poiché gli estrogeni non sempre impediscono lo sviluppo di spermatozoi nei testicoli, aggiunge Ray.

'Come per le persone che assumono testosterone: sappiamo che la fertilità è ridotta per le donne trans quando sono in terapia ormonale, ma che è ancora possibile rimanere incinta', afferma Ellis. 'Ogni volta che due persone fanno sesso e lo sperma e l'ovulo possono incontrarsi e non vogliono una gravidanza, è responsabilità di entrambi i partner aiutare a prevenire il verificarsi di una gravidanza - non è solo il lavoro della persona che può rimanere incinta'.

Annuncio pubblicitario

4. Non è necessario evitare metodi ormonali di controllo delle nascite, ma se si desidera, ci sono opzioni.

Se hai un utero e stai subendo una terapia ormonale, hai le stesse opzioni di controllo delle nascite delle donne cis, tra cui la pillola, i cerotti e gli anelli. Alcune persone temono che i metodi con estrogeni rendano i loro corpi più 'femminili', cosa che di solito non accadrà, afferma Ellis. Ma se questo è un problema tuo, puoi attenerti a opzioni prive di estrogeni come preservativi, sparo Depo-Provera, IUD e l'impianto. Alcune persone sono anche preoccupate che il controllo delle nascite con estrogeni creerà disordine con il testosterone, ma non è così. Se preferisci non inserire alcun ormone nel tuo corpo, puoi usare IUD di rame, preservativi e / o spermicida, dice Ray.

5. Il controllo delle nascite può influire sulla terapia ormonale.

Se stai assumendo sia il controllo delle nascite che la terapia ormonale, assicurati che il medico sia a conoscenza e informato di entrambi, poiché uno potrebbe influire sull'altro. 'La contraccezione ormonale, se combinata con la terapia ormonale a conferma di genere, può influire sulla dose richiesta per la terapia ormonale', afferma Villavicencio. 'Capire che un periodo di prova, o provare diversi metodi, prima di trovare quello giusto può essere utile per iniziare un metodo di contraccezione'.

6. Il controllo delle nascite non può sostituire la terapia ormonale.

Proprio come la terapia ormonale non fornisce il controllo delle nascite, il controllo delle nascite non fa le stesse cose della terapia ormonale che afferma il genere, dice Ray. 'Gli estrogeni trovati nel controllo delle nascite sono una forma e una dose diverse da quelle prescritte alle donne trans', spiega. 'Le donne trans usano anche un anti-androgeno, che blocca gli effetti del testosterone sul corpo. Le donne trans otterranno i risultati più sicuri e migliori con la prescrizione del tipo e della dose corretti di estrogeni e anti-androgeni da parte di un operatore sanitario ».

7. Se il tuo controllo delle nascite provoca emozioni spiacevoli, è disponibile un aiuto.

L'uso del controllo delle nascite può provocare disforia o altri sentimenti difficili, specialmente in quelli con una storia di traumi. A volte Ellis lo vede nelle persone che ottengono IUD. 'Alcune persone fanno bene a presentare una persona di supporto e ad assumere farmaci anti-ansia da prescrizione prima della procedura', affermano. 'Ho anche fatto posizionamenti IUD (su pazienti) sotto sedazione cosciente - farmaci per via endovenosa che ti rendono molto fuori di testa ma non' ti fanno addormentare '- per le persone che vogliono davvero uno IUD ma sono sicuri che non lo sarebbero in grado di superare la procedura senza un significativo aiuto dai farmaci '.

La cosa più importante da sapere? 'Meritiamo cure eccellenti, compassionevoli, rispettose e affermanti. Dovrebbe essere la regola e non l'eccezione ', afferma Ellis. 'Inoltre, abbiamo tutte le scelte riproduttive disponibili per qualsiasi altra persona. Sebbene ci sia una storia ricca e terribile di coercizione riproduttiva contro le persone trans e non binarie, siamo noi che dovremmo essere responsabili del nostro futuro e dei nostri piani di vita riproduttiva '.

cartable pour adolescente

Relazionato: Come cercare di accedere all'assistenza sanitaria è come per le persone transgender e di genere non conformi

Controllalo: