6 consigli per la cura di sé per i sopravvissuti all'assalto sessuale

Salute sessuale + identità

6 consigli per la cura di sé per i sopravvissuti all'assalto sessuale

'La verità è che non puoi evitarlo tutto'.

Covoiturage Taylor Swift
27 settembre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Lydia Ortiz
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Mentre le audizioni di conferma di Brett Kavanaugh continuano, con l'attuale testimonianza di Christine Blasey Ford, il processo può sembrare schiacciante e scatenante per i sopravvissuti. Quali tipi di metodi di auto-cura ci aiuteranno quando la conversazione è piena di cultura dello stupro?

In generale, è fondamentale dare priorità a noi stessi e alla nostra salute mentale, fisica ed emotiva. Ma quando abbiamo bisogno di un po 'più di amore, può essere difficile capire come respirare. Oltre a condividere ciò che ha funzionato per me, ho chiesto ad alcuni esperti su cosa puoi fare per prenderti cura di te in questo momento difficile.

1. Avere un piano di auto-cura di emergenza.

Avere una strategia in atto per quando hai un attacco di ansia o un episodio improvviso di disturbo post-traumatico da stress (PTSD) può aiutarti a prendere le misure che ti servono per un recente. Che si tratti di meditazione, respirazione profonda, fare una passeggiata o parlare con un amico, avere un piano in atto può aiutarti a trovare la pace. Potrebbe anche aiutare a far sapere a un amico intimo qual è il tuo piano di auto-cura di emergenza, in modo che possano aiutarti a sostenerti.

'La verità è che non puoi evitarlo tutto, quindi può essere utile provare a pensare ora a strategie che possono aiutarti se vieni sorpreso o sorpreso da queste storie', afferma Lena Solow, Teen Vogueeducatrice sessuale residente. 'Cosa ti fa sentire radicato? Forse devi ricordarti di fare respiri profondi e fare il punto sui tuoi attuali dintorni - pensa a cosa puoi vedere, sentire e sentire in questo momento. Ricordati che sei al sicuro. Bevi un pò d'acqua. Forse hai degli amici che conosci, capisci, a chi puoi scrivere '.

2. Cura personale.

Il tuo corpo è il tuo tempio e la tua casa in questo mondo. Quando ti prendi cura del tuo corpo, può aiutare a ridurre i sentimenti di ansia o depressione. RAINN ti suggerisce di iniziare ponendoti delle domande, come: come stai dormendo? Che tipi di alimenti stai mangiando? Che tipo di esercizio ti piace? Esegui routine che ti aiutano a iniziare la giornata o a chiuderti alla fine della giornata?

Quando mi sento innescato, un trucco da strega che mi piace usare è tenere un cristallo in ogni mano e stringere alternativamente. Questa è una modifica della terapia di desensibilizzazione e ritrattamento del movimento oculare (EMDR) e mi calma davvero. Qualunque siano i tuoi trucchi, passa un po 'di tempo a capire cosa funziona meglio con il tuo corpo e tienilo a mente. Conoscere ciò che funziona per te ti aiuterà a costruire una cassetta degli attrezzi di metodi di auto-cura che ti equipaggeranno meglio per affrontare il mondo.

3. Trova un punto vendita creativo.

Per me, la guarigione spesso si presenta sotto forma di espressione artistica. Solow dice: 'Potresti voler scrivere qualcosa di tuo. Non deve essere nulla di perfetto o bello o per la pubblicazione - solo un rant in un documento vuoto o e-mail può ottenere i sentimenti '.

Questo metodo mi aiuta davvero: apro la sezione delle note del mio telefono e faccio uscire tutto ciò che potrei sentire sullo schermo. Un grilletto può venire dal vedere una persona che assomiglia al tuo maltrattatore o anche alla stessa macchina che hanno guidato. In quei momenti, cerca di trovare uno spazio sicuro per sederti e rilasciare le tue emozioni attraverso la scrittura o il disegno.

britney spears gstring

4. Trova community e supporto.

'Se stai cercando un gruppo di supporto, contatta la RAINN o il tuo centro di violenza sessuale locale per informazioni', afferma Brian Pinero, vice presidente dei servizi alle vittime della RAINN. 'È anche importante tenere a mente quando trovi un gruppo per cercarne uno adatto a dove ti trovi nel processo di guarigione. Se è stata un'esperienza molto recente, potresti guarire meglio in un gruppo su misura per le vittime con esperienze più recenti. Oppure, se sei un sopravvissuto alla violenza domestica, trova un gruppo con altri sopravvissuti alla violenza domestica.

Annuncio pubblicitario

Se hai una persona cara che è stata aggredita e vuoi supportarla quando la cultura dello stupro è in prima linea nei nostri media, Pinero suggerisce di mettersi in contatto di persona o al telefono. Puoi dire qualcosa di semplice come 'Ehi, sto con te. Sono qui per ascoltare se hai bisogno di parlare '. Pinero ha sottolineato che è importante essere cauti su ciò che è una dichiarazione personale di supporto rispetto a una dichiarazione pubblica (in altre parole, non farlo sui social media). Devi prima tenere a mente il sopravvissuto, la sua privacy e la sua cura di sé.

5. Conosci e comunica i tuoi confini sessuali.

Navigare nel sesso dopo un trauma può essere difficile, ma conoscere i tuoi confini e avere un partner che rispetti quei confini sono aspetti chiave per sentirti bene con il tuo piacere. Solow fornisce informazioni su come tenere queste conversazioni: 'Prima di tutto, devi decidere quanta parte della tua storia condividere. Se sai che determinate attività sessuali si stanno innescando, puoi dire totalmente qualcosa del tipo, 'Non voglio essere sulla schiena durante il sesso', senza offrire ulteriori spiegazioni - meriti di rispettare quel confine. Puoi anche dire: 'Prima di dormire insieme, devo dirti alcune cose sul mio trauma passato in modo da sentirmi al sicuro'.

'Meriti di avere la richiesta rispettata', continua Solow. 'Qualsiasi partner che ti vergogni di avere dei confini non merita di stare con il tuo corpo. Periodo. E questo è un buon momento per ricordare a te stesso e al tuo partner che non esiste un'attività particolare che 'conta' come sesso: puoi esplorare molte cose per capire cosa ti fa sentire più sicuro '.

Pinero suggerisce un gioco di ruolo con una persona sicura prima di avere una conversazione in cui esci come sopravvissuto. Puoi chiamare la hotline RAINN e la persona che risponde può aiutarti a navigare in questo dialogo in modo sicuro e adatto a te. Potrebbe significare iniziare dicendo alla persona qualcosa del tipo: 'Voglio dirti qualcosa che mi è successo e ho bisogno che tu mi ascolti e mi dia lo spazio per andarmene se ne ho bisogno'.

6. Va bene abbandonare una situazione o una conversazione che si sente scatenante.

Per me, questa è stata probabilmente la lezione di auto-cura più difficile da imparare. Voglio coinvolgere, educare e autorizzare le persone a capire come possiamo sradicare la cultura dello stupro. Ma a volte, le persone non sono aperte all'apprendimento e può causare più danni che benefici impegnarsi in queste situazioni.

costumes pour adolescents

Solow ha alcuni ottimi consigli su come gestire queste conversazioni difficili e spesso scatenanti: 'Il fatto è che hai la capacità di risposte diverse in situazioni diverse. Non è il tuo lavoro educare qualcuno e non è il tuo lavoro rimanere calmo o anche rimanere nella conversazione - fai quello che devi fare per prenderti cura di te stesso nella situazione '.

'Quando possibile, mi piace fare appello a qualcun altro che conosco sia meno attivato da quelle parole per fare il lavoro delle gambe. Chiamali e dì: 'Ehi, hai sentito cosa ha detto quella persona? Puoi dire loro perché non è bello? Sono anche un grande fan di e-mail o messaggi di follow-up dopo una discussione accesa, o anche solo dopo aver ascoltato un commento opprimente a cui non hai potuto rispondere in quel momento. Ci sono sempre occasioni in seguito per te o per qualcun altro di mandare un messaggio a quella persona e dire: 'Ehi, ecco come mi hai influenzato quello che hai detto, ecco perché non è bello, ecco un articolo che dovresti leggere al riguardo. & # X27';

Alla fine, ricorda che vieni per primo. Capire cosa funziona meglio per te è un grande passo nel tuo processo di guarigione. Ricorda che non sei solo e tutti abbiamo bisogno di aiuto a volte, soprattutto quando la cultura dello stupro diventa una conversazione nazionale su ogni canale di notizie.

Se tu o qualcuno che conosci è stato aggredito sessualmente, puoi chiedere aiuto chiamando la hotline nazionale per gli attacchi sessuali al numero 800-656-HOPE (4673). Per ulteriori risorse sull'assalto sessuale, visita RAINN, End Rape on Campus, Know Your IX e il Centro nazionale per le violenze sessuali.

Relazionato: Cosa devi sapere su come ottenere aiuto se sei stato aggredito sessualmente