5 modi per aiutare un amico con una tossicodipendenza

Le relazioni

5 modi per aiutare un amico con una tossicodipendenza

Le parole e le azioni giuste contano.

7 agosto 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Avere una persona cara alle prese con l'uso di sostanze può essere travolgente. Il tuo desiderio di aiutare proviene assolutamente dal posto giusto, ma può sembrare impossibile sapere cosa fare o come aiutare. Dire la cosa sbagliata o portare l'atteggiamento sbagliato ha sempre la possibilità di fare più male che bene, dal momento che la persona è molto probabilmente in un posto super volatile. Ma la paura e la preoccupazione di lasciarli senza supporto è altrettanto reale. Alla fine, se hai un amico nel bisogno e può aiutarti, dovresti. Tuttavia, l'uso di sostanze spesso lascia le sue vittime che si separano completamente dagli amici.

'Quando stai usando, ti allontani dalle persone che ti conoscono e ti leghi alle persone che sanno molto poco di te in modo da poter in qualche modo scappare con sh * t', aveva già detto Adwoa Aboah Teen Vogue.

manifestations anti-guerre

Quando diventa possibile superare quella distanza, le parole e le azioni giuste contano. Ecco alcuni passaggi da seguire quando ci si avvicina e si supporta un amico nel bisogno.

Trovali quando sono sobri.

Se possibile, evita di avere conversazioni sulla necessità del tuo amico di cambiare il suo comportamento mentre sono sotto l'influenza di una sostanza. È meno probabile che le persone ascoltino la logica che sta dietro all'abbandono mentre sono sotto l'influenza e tendono anche a fare promesse che non si attengono. Rabbia, scarso controllo degli impulsi e comportamento irrazionale sono anche possibilità. Parla con loro quando sono sobri per una discussione vera e onesta.

Spiega i tuoi sentimenti.

È importante esprimere la preoccupazione reale e sincera per iniziare. Fai sapere al tuo amico che sei preoccupato, che li ami e che sei qui per loro, non tu, la loro immagine o qualsiasi altra cosa: vuoi solo che siano al sicuro. Usare frasi come 'Ho notato' o 'Sono preoccupato' è un'altra tattica raccomandata quando si cerca di aiutare un amico, poiché i tuoi sentimenti sono più difficili da discutere e appartengono totalmente a te. Inoltre toglie l'idea che tu sia l'esperto, che può essere contestato abbastanza rapidamente da qualcuno che lotta con l'uso di sostanze, specialmente se non hai mai vissuto una situazione simile. Far loro sapere che sei preoccupato, piuttosto che giudicante, è sempre la strada da percorrere.

Sii specifico.

Scenari specifici e inevitabili sono importanti da discutere e probabilmente qualcosa che il tuo amico ha evitato. Presentare scenari esatti in cui sei stato consapevole dell'impatto negativo del loro uso di sostanze - piani cancellati, promesse non mantenute - può aiutarti a spiegare perché sei preoccupato e combattere l'impulso di contestare la tua preoccupazione come reazione eccessiva.

L'intervento di gruppo può essere la strada da percorrere.

Se tu e altri, come i familiari, siete in grado di comunicare apertamente sul problema del vostro amico, un intervento di gruppo sicuro e accogliente potrebbe essere una possibilità quando affrontate il vostro amico. Assicurati solo di essere tutti sulla stessa pagina: sei qui per aiutare, non per incolpare o intrappolare. Amore e compassione possono trasformare una stanza in uno spazio sicuro, mentre la rabbia e la colpa la rendono immediatamente un ambiente ostile per la persona che stai cercando di aiutare.

Ricorda che la lotta del tuo amico è il nemico, non il tuo amico.

Una persona alle prese con l'uso di sostanze non è una persona cattiva. Sono qualcuno che è caduto in un posto molto buio e potrebbero aver bisogno del tuo aiuto per uscire. Sei qui per portarli in un posto dove saranno al sicuro, in salute e sulla strada della guarigione. Mentre può essere necessario usare gli ultimatum o essere severi con il tuo desiderio di ottenere un trattamento, è essenziale che tu li avvicini con amore, compassione e comprensione che le sostanze sono il cattivo qui, non il tuo amico.

Se tu o qualcuno che conosci è alle prese con l'uso di sostanze, contatta la hotline per l'amministrazione di abusi di sostanze e servizi di salute mentale al numero 1-800-662-HELP (4357).

Una precisazione: Abbiamo aggiornato questo articolo per sostituire un'istanza dell'uso della parola 'tossicodipendente' con 'qualcuno che lotta con l'uso di sostanze'.

Relazionato: All'interno del mondo della riabilitazione per adolescenti

Controllalo: