5 tattiche di protesta che abbiamo adorato nel 2018

Politica

5 tattiche di protesta che abbiamo adorato nel 2018

Questi sono alcuni modi fantastici per affrontare il potere.

29 dicembre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
JIM WATSON / AFP / Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

L'attivismo giovanile non è nuovo. È in circolazione da quando i giovani hanno detto la verità al potere. Quest'anno non ha fatto eccezione, poiché il 2018 è stato un anno eccezionale per le persone, in particolare i giovani, che hanno alzato la voce e ascoltato. Dalle massicce scolaresche scolastiche agli scontri cupi ad alcuni arresti di alto profilo, attivisti di appena sette anni hanno fatto ascoltare alle persone ciò che avevano da dire con una varietà di tattiche di protesta.

Ci sono molti modi diversi per dimostrare. Comprendere una vasta gamma di metodi può essere utile per capire qual è il migliore per il tuo messaggio. Ecco alcuni dei nostri modi preferiti di protestare che hanno fatto ondate nel 2018.

In marcia

Nel 2017, la Marcia delle donne ha visto le persone scendere in piazza in numeri storici, secondo Vox. Dopo la seconda edizione annuale di gennaio, Vox ha riferito che la presenza era ancora numerata in milioni. Ma non è stata l'unica grande marcia che ha visto presentarsi più di un milione di persone quest'anno - la March for Our Lives del 24 marzo ha visto anche persone che si sono presentate a frotte in risposta all'orribile sparatoria a Marjory Stoneman Douglas a Parkland, in Florida. Altre marce si sono svolte lo stesso giorno in tutto il paese.

https://twitter.com/CNN/status/977692789612908544

Guidati da studenti tra cui Emma Gonzalez, Jaclyn Corin, Sarah Chadwick e David Hogg, i sopravvissuti alla sparatoria di Parkland hanno trovato il modo di agire dopo la tragedia che hanno vissuto. L'intero paese ha preso atto quando gli studenti delle scuole superiori hanno preso il controllo della propria narrazione e hanno reso il controllo delle armi e le riforme delle armi un problema di cui tutti - in particolare i politici - stavano parlando. Più tardi, si unirono persino alle marce esistenti come la Chicago Peace March.

I manifestanti hanno anche colpito il marciapiede a Washington per protestare contro i cambiamenti climatici e in Texas per protestare contro la politica di immigrazione della separazione familiare dell'amministrazione Trump. Ogni volta che le persone scendono in strada, è uno spettacolo di forza. Marciare con le persone che sostengono la tua stessa causa è un ottimo modo per promuovere l'unità e occupare spazio insieme.

Essere arrestato

Affrontare il potere può essere intimidatorio, specialmente quando si presentano gli sbirri. Ma alcune persone vengono arrestate per i loro principi e, nel frattempo, hanno la possibilità di prendere una posizione per ciò in cui credono. Questo è quello che è successo fuori dall'ufficio di Paul Ryan quest'anno, quando quattro studenti protestanti - Rachel Zeidenberg, Eva Sofia Esposito, Naomi Caplan e Jordan Joseph - furono arrestati per aver protestato contro il controllo delle armi il 18 aprile.

meilleurs produits de soin pour l'acné

https://twitter.com/aletweetsnews/status/986716168189825024

'Ero davvero spaventato, ma sapevo che qualunque cosa fosse successa, avrebbe funzionato tutto. Pensavo che questo (protesta) potesse davvero trasformarsi in qualcosa di potente. Che questo potrebbe creare un cambiamento ', ha detto Rachel, 16 anni Teen Vogue dopo il suo arresto quel giorno. Aveva anche consigli su cosa fare quando verrai arrestato: 'Conosci i tuoi diritti, assicurati di non resistere. Se vieni arrestato, resistere può peggiorare le cose. Rimanere in pace '.

Annuncio pubblicitario

'Ci metteremo (noi stessi) là fuori per farci capire', ha detto Eva Sofia, 15. 'Ho intenzione di continuare a esprimere la mia opinione negli anni a venire'.

Mentre gli uffici di Ryan possono essere punti caldi per gli arresti di protesta, l'oratore uscente della Camera non è l'unica figura di autorità le cui politiche hanno preso posizione contro le persone nel 2018. Codici di abbigliamento scolastico, società tecnologiche che lavorano con ICE, separazione familiare dell'amministrazione Trump le politiche e le audizioni di Brett Kavanaugh hanno visto tutti i manifestanti essere radunati dalla polizia.

Gli arresti di protesta possono essere un distintivo d'onore per alcuni attivisti, ma finire in custodia di polizia può comportare rischi, in particolare per le persone di colore, i disabili, le persone LGBTQ o altri. Se essere arrestati sembra una possibilità per una protesta, tutti i partecipanti dovrebbero conoscere i propri diritti in anticipo.

Gocce di banner

Le proteste riguardano l'attrazione dell'attenzione e alcune tattiche riguardano lo spettacolo. Mentre alcune storie potrebbero iniziare con il sollevamento di un sipario, c'è un vero dramma in una caduta dello stendardo. Guarda cosa è successo al Game 5 delle World Series 2018 a Los Angeles, dove TransLatin @ Coalition ha svelato un massiccio bandiera dell'orgoglio transgender con la scritta 'TRANS PEOPLE DESERVE TO LIVE'. Arriverà solo una settimana dopo la controversa nota dell'amministrazione Trump sul genere Il New York Times Scritto potrebbe definire il transgender fuori dall'esistenza, la protesta tempestiva capitalizzata su una folla enorme, molte telecamere e un ponte superiore dello stadio perfetto per trasmettere un messaggio.

'Stavo esplodendo a causa dell'adrenalina. Non sai cosa succederà con la polizia e la sicurezza e tutto il resto ', ha detto il presidente di TransLatin @ Coalition Bamby Salcedo IN dopo. 'Spero che questa azione motiverà i membri della comunità trans, i nostri alleati e i nostri compagni ad attivarsi davvero e a capire davvero che abbiamo potere', ha aggiunto. 'Siamo in grado di dimostrare il nostro potere ovunque e ovunque'.

https://twitter.com/ajplus/status/1014646154154274816

Quando c'è un messaggio unificato da consegnare, un drop banner è un modo potente per farlo, come è stato dimostrato più volte nel 2018. Il 4 luglio, un 'ABOLISH I.C.E'. uno striscione ha fatto notizia dopo una caduta alla Statua della Libertà (che ha portato a un arresto). Altre cadute di striscioni hanno avuto luogo per mostrare il supporto per colpire i prigionieri, resistere a Trump, affrontare il cambiamento climatico, allontanarsi dai combustibili fossili, chiamare il razzismo come una tradizione americana, riconoscere la violenza contro i neri LGBTQ e persino un congelamento degli affitti in tutta la città a Vancouver ,

https://twitter.com/leesology/status/883407232041406464

I-ins

Le cause per cui gli attivisti sono appassionati sono spesso la vita e la morte delle persone colpite. Un modo efficace per superare questo punto è un die-in, ovvero quando gli attivisti occupano uno spazio e si sdraiano per simulare i corpi morti. Quest'anno è stato usato ripetutamente nell'attivismo contro la violenza armata, quando i giovani attivisti hanno ricordato le riprese del night club Pulse e hanno esercitato pressioni sul Congresso per agire sulla riforma (hanno persino preso d'assalto l'edificio del Campidoglio dopo quello).

https://twitter.com/KChapmanCBS12/status/1006595673783926784

'Qualunque sia la causa, quest'anno è stato diverso e per la prima volta dopo tanto tempo è stato diverso', ha scritto l'attivista Adam Werner per Teen Vogue su un die-in nell'anniversario di Pulse. 'L'aria è stata punto da un tangibile senso di speranza, movimento e futuro'.

Annuncio pubblicitario

'È stata un'esperienza surreale poter sedersi in mezzo al municipio e interrompere l'attività quotidiana per far sentire le nostre voci. Ho preso parte a molte proteste e scioperi, ma non ho mai fatto parte di un die-in o sit-in ', ha detto il diciassettenne Destiny Harris Teen Vogue dopo aver partecipato a un die-in al municipio di Chicago per una proposta accademia di poliziotti da $ 95 milioni.

https://twitter.com/monicatea2/status/979049161575292928

scioperi

Come uno sciopero, un sciopero è un'interruzione intenzionale o l'interruzione delle normali attività, che si tratti di una scuola, un posto di lavoro o altrove. Nel 2018, alcuni importanti scioperi hanno avuto luogo per affrontare la violenza armata. Il 14 marzo (un mese dopo la sparatoria di Parkland) e di nuovo il 20 aprile (anniversario della sparatoria alla scuola di Columbine), gli studenti di tutto il paese hanno lasciato la scuola per protestare contro la violenza armata. Entrambe le volte, il Paese non ha avuto altra scelta se non quella di notare come le immagini dei giovani che escono dalle loro scuole colpiscono la notizia.

https://twitter.com/MtSAC/status/973971524641218560

Lane Murdock, il sedicenne che ha organizzato gli scioperi di aprile, ha dichiarato in un'intervista che è nato da una petizione online che 'ha continuato a costruire e costruire' attraverso il passaparola virtuale. Alla fine, centinaia di migliaia sono usciti quel giorno.

Annuncio pubblicitario

'Non sei mai troppo piccolo per fare la differenza', ha detto Havana Chapman-Edwards, di sette anni Teen Vogue dopo che era l'unica studentessa della sua scuola a unirsi alla sciopero di aprile. 'So che solo perché ho solo sette anni non significa che non posso aiutare gli altri ogni giorno. Il mio consiglio agli altri bambini è che non devi essere un adulto o essere famoso per cambiare il mondo. A volte devi solo scegliere la gentilezza per cambiare il mondo '.

La violenza armata non è l'unico problema per cui le persone sono usciti quest'anno. I dipendenti di McDonald e Google hanno organizzato scioperi quest'anno per affrontare le molestie sessuali sul posto di lavoro. E nel bel mezzo del trauma nazionale che è stato l'audizione di Brett Kavanaugh, le persone hanno tenuto scioperi di #BelieveSurvivors per mostrare sostegno alla dott.ssa Christine Blasey Ford.

https://twitter.com/nwlc/status/1044269774266683399

'Siamo circondati dal potere degli adolescenti', ha scritto la diciassettenne Em Odesser in un editoriale per Teen Vogue dopo gli scioperi del 14 marzo. 'Conosciamo il nostro valore, il nostro potere, la nostra forza. Gli attivisti adolescenti non hanno bisogno di babysitter. Siamo responsabili del cambiamento e non abbiamo bisogno delle nostre mani: ci si aspetta che guideremo il mondo tra qualche anno e che dovremmo essere trattati come tali '.

Ottenere il Teen Vogue Prendere. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Come preservare il diritto alla protesta